Obbligo secondo conto corrente dedicato per tutte le partite iva

User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Obbligo secondo conto corrente dedicato per tutte le partite iva

  1. #1
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    26
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Obbligo secondo conto corrente dedicato per tutte le partite iva

    Salve! Stavo leggendo delle nuove modifiche per il 2020 ed ho letto che sarà obbligatorio (tranne per le start-up) avere un secondo corrente dedicato. Ci sono state già delle discussioni in merito su questo forum anche quando non era obbligatorio, quasi tutti noi abbiamo comunque un secondo conto corrente già aperto proprio per l'attività, in modo da semplificare tutto anche in caso di controlli. Quello che volevo sapere però è: il secondo conto corrente dedicato all'attività può continuare ad essere di tipo personale se siamo professionisti o ditte individuali con "cognome nome"? Io ho due conti correnti di tipo personale, sarebbe assurdo doverne fare un terzo di tipo aziendale (dato che quello personale mi offre già tutto quello che mi serve per l'attività) e chiudere il secondo. In nessun articolo per ora si parla di conto corrente aziendale, ma solo di conto corrente "dedicato" all'attività. Sapete qualcosa di più a riguardo?

    Allego l'articolo del decreto... (generalmente si parla solo di conti correnti dedicati ai flussi, non la tipologia degli stessi)

    • a) all’articolo 18, dopo il secondo comma è inserito il seguente: “I soggetti indicati alla lettera d) del primo comma dell’articolo 13, indipendentemente dal regime di determinazione del reddito adottato, sono obbligati a tenere uno o più conti correnti bancari o postali ai quali affluiscono, obbligatoriamente, solo le somme riscosse nell’esercizio dell’attività e dai quali sono effettuati i prelevamenti per il pagamento delle spese. Le disposizioni di cui al periodo precedente non si applicano ai soggetti di cui agli articoli 18-bis e 18-ter”;
    • b) all’articolo 19, dopo il secondo comma è aggiunto il seguente: “I soggetti di cui al primo comma, indipendentemente dal regime di determinazione del reddito adottato, sono obbligati a tenere uno o più conti correnti bancari o postali ai quali affluiscono, obbligatoriamente, solo le somme riscosse nell’esercizio dell’attività e dai quali sono effettuati i prelevamenti per il pagamento delle spese.
    Ultima modifica di fabry5005; 16-10-19 alle 11:08 AM
    Replica con @fabry5005 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •