User Tag List

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: La crisi del domainer in Italia

  1. #1
    Data Registrazione
    Aug 2000
    Località
    .
    Messaggi
    5,807
    Ringraziamenti ricevuti
    659
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    26
    Uploads
    6

    Predefinito La crisi del domainer in Italia

    Oggi pubblico un guest post scritto da Mauro di DominioInVendita.com, il quale si chiede quant'è difficile fare il domainer oggi in Italia? Prima di tutto una definizione di cosa si intende per domainer. Il domainer è quella persona che investe i... Continua...
    Replica con @paolo.moro utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  2. #2
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    98
    Ringraziamenti ricevuti:
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Si ma su quali dati ci si basa per dire queste cose? Non ci sono dati statistici sui volumi di vendita. Inoltre come si fa a dire che c'é solo un'ondata speculativa sui domini LLL .it? Chi scrive sa se avvengono vendite oppure no e se si a quali prezzi?
    Replica con @publisher utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  3. #3
    Data Registrazione
    Nov 1999
    Località
    .
    Messaggi
    209
    Ringraziamenti ricevuti
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    beh...che gli lll.it si vendono lo sanno tutti. Basta vedere sia su sedoicon sia sui forum. E basta vedere che guerra di fax c'e' per i pochi in scadenza...

    peccato che qualche vendita in una nicchia ( lll.it , betting ) non traini un mercato complatamente asfittico.
    Replica con @catania utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  4. #4
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    15
    Ringraziamenti ricevuti
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    4
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Bè! Meglio cosi.
    Io penso che questo sia un mercato per parassiti che prima finisce meglio è per tutti.
    Replica con @fmortara utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  5. #5
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    45
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da fmortara Visualizza Messaggio
    Bè! Meglio cosi.
    Io penso che questo sia un mercato per parassiti che prima finisce meglio è per tutti.
    concordo al 100%
    questa gente non porta nessuna qualità nel web, ma al contrario specula e si accaparra domini che servirebbero a chi ha idee per costruirci siti validi. E lo fa solamente per lucrarci sopra infestando la rete con siti zeppi di ads con la speranza di accalappiare qualche gonzo che ci clicchi sopra...
    ah che goduria la crisi dei domainer :-) andassero pure tutti falliti :-)))
    Replica con @Brambillo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  6. #6
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    415
    Ringraziamenti ricevuti
    60
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Beh, è il mercato alla fine.

    Si comportano, come dice l'articolo, da imprenditori/speculatori, come è giusto che sia, ma questo è un pregio ma anche un difetto. Se si fa attività speculativa occorre saper investire e scegliere cosa comprare e vendere.

    Il punto è che secondo me, a parte pochi casi, i domainers nostrani non sanno fare molto bene il proprio lavoro e di conseguenza il parco domini che hanno non è appetibile. E quando lo è spesso non sanno farlo fruttare.

    Ho visto richieste allucinanti: [nomecitta]-[professione], con città di 40.000 abitanti .net
    (una cosa tipo: cuneo-dentisti.net per capirci... non mi va di far nomi :P) chiesto a 50.000 euro, non una lira di meno.

    Se hanno domini invendibili (io ad esempio non comprerei, da sviluppatore, mai un typo) o se quelli che vendono hanno richieste spaventose è normale che vadano in crisi.

    Son del resto convinto che chi fa attività imprenditoriale seria e programmata in questo settore ritorni ne ha.
    Replica con @Massy utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  7. #7
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    98
    Ringraziamenti ricevuti:
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Quanto siete di mente limitata. Scusate. L'attività speculativa di questo tipo ha un ruolo ben preciso e salutare nel sistema economico. Infatti tende a livellare i prezzi di certi beni al loro valore reale.

    Secondo la regola del first come first served i domini hanno tutti lo stesso prezzo di 10 euro o poco meno. In realtà i domini non hanno tutti lo stesso valore reale. Ci sono domini che offrono un vantaggio rispetto ad altri. Quindi non ha senso regalare al ragazzino che arriva prima su internet Mutui.it e lasciare sprovvista una finanziaria o una banca di un dominio che tale dominio sarebbe in grado di offrirle maggior visibilità presso i consumatori.

    Il ragazzino quindi al posto di tenerselo per se, potrà vendere Mutui.it alla finanziaria per una cifra considerevole, ma in questo caso diventa un domainer per definizione
    Replica con @publisher utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  8. #8
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    45
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da publisher Visualizza Messaggio
    L'attività speculativa di questo tipo ha un ruolo ben preciso e salutare nel sistema economico. Infatti tende a livellare i prezzi di certi beni al loro valore reale.
    LOL
    l'attività speculativa ha un ruolo ben preciso: ingrassare chi la fa... a discapito di tutto e tutti...
    è ora che questa gente torni a vendere patacche in autogrill e lasci i domini a chi i siti li fa davvero :-)
    Replica con @Brambillo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  9. #9
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    98
    Ringraziamenti ricevuti:
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Massy Visualizza Messaggio
    Beh, è il mercato alla fine.

    Si comportano, come dice l'articolo, da imprenditori/speculatori, come è giusto che sia, ma questo è un pregio ma anche un difetto. Se si fa attività speculativa occorre saper investire e scegliere cosa comprare e vendere.

    Il punto è che secondo me, a parte pochi casi, i domainers nostrani non sanno fare molto bene il proprio lavoro e di conseguenza il parco domini che hanno non è appetibile. E quando lo è spesso non sanno farlo fruttare.

    Ho visto richieste allucinanti: [nomecitta]-[professione], con città di 40.000 abitanti .net
    (una cosa tipo: cuneo-dentisti.net per capirci... non mi va di far nomi :P) chiesto a 50.000 euro, non una lira di meno.

    Se hanno domini invendibili (io ad esempio non comprerei, da sviluppatore, mai un typo) o se quelli che vendono hanno richieste spaventose è normale che vadano in crisi.

    Son del resto convinto che chi fa attività imprenditoriale seria e programmata in questo settore ritorni ne ha.
    bravo
    Replica con @publisher utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  10. #10
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    98
    Ringraziamenti ricevuti:
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Brambillo Visualizza Messaggio
    LOL
    l'attività speculativa ha un ruolo ben preciso: ingrassare chi la fa... a discapito di tutto e tutti...
    è ora che questa gente torni a vendere patacche in autogrill e lasci i domini a chi i siti li fa davvero :-)
    tu elimineresti anche tutti i traders di borsa e chiunque fa compravendita di beni...insomma lascia stare e non occuparti di queste cose. Ciao.
    Replica con @publisher utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  11. #11
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    15
    Ringraziamenti ricevuti
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    4
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da publisher Visualizza Messaggio
    Quanto siete di mente limitata. Scusate. L'attività speculativa di questo tipo ha un ruolo ben preciso e salutare nel sistema economico. Infatti tende a livellare i prezzi di certi beni al loro valore reale.

    Secondo la regola del first come first served i domini hanno tutti lo stesso prezzo di 10 euro o poco meno. In realtà i domini non hanno tutti lo stesso valore reale. Ci sono domini che offrono un vantaggio rispetto ad altri. Quindi non ha senso regalare al ragazzino che arriva prima su internet Mutui.it e lasciare sprovvista una finanziaria o una banca di un dominio che tale dominio sarebbe in grado di offrirle maggior visibilità presso i consumatori.

    Il ragazzino quindi al posto di tenerselo per se, potrà vendere Mutui.it alla finanziaria per una cifra considerevole, ma in questo caso diventa un domainer per definizione
    Infatti.
    Chi invece compra 10.000 domini solo per lucrarci sopra è un parassita e dovrebbe essere fermato!
    Replica con @fmortara utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  12. #12
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    45
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da publisher Visualizza Messaggio
    tu elimineresti anche tutti i traders di borsa e chiunque fa compravendita di beni...insomma lascia stare e non occuparti di queste cose. Ciao.
    quest'analogia non calza perchè i broker non limitano la libertà di nessuno speculando sui titoli in borsa, mentre i domainers tolgono dal mercato domini che servirebbero a gente che ha idee, solo per specularci... sparando prezzi osceni... personalmente è un'azione che mi disgusta...
    quanto all'eliminare chi fa trading, beh mi pare che a questo stia darwinianamente pensando la congiuntura economica :-)))
    Replica con @Brambillo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  13. #13
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    98
    Ringraziamenti ricevuti:
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Io non capisco perché certa gente continui a postare su un forum di valutazioni/compravendita domini/siti quando é contraria a questa attività. Lo dico all'amministratore del forum Questa gente allontana sicuramente molti utenti soprattutto quelli in grado di contribuire su questi temi in modo significativo.
    Replica con @publisher utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  14. #14
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    15
    Ringraziamenti ricevuti
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    4
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da publisher Visualizza Messaggio
    Io non capisco perché certa gente continui a postare su un forum di valutazioni/compravendita domini/siti quando é contraria a questa attività. Lo dico all'amministratore del forum Questa gente allontana sicuramente molti utenti soprattutto quelli in grado di contribuire su questi temi in modo significativo.
    Se ti riferisci a me, ti dico subito che non ne sono contrario in linea di principio. Assolutamente, e ci mancherebbe...

    Sono però un po' deluso dal fatto che come sempre, chi ha i mezzi per farlo ed abbastanza pochi scrupoli, si accaparra migliaia di domini e li tiene bloccati solo per lucrarci sopra senza nessun altro fine utile.

    Nessun intento censorio o moralizzatore il mio. Penso però che ci vorrebbero maggiori tutele per chi ha delle idee che vengono troncate sul nascere da comportamenti speculativi di pochi.
    Replica con @fmortara utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  15. #15
    Data Registrazione
    Nov 2003
    Località
    .
    Messaggi
    567
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: La crisi del domainer in Italia

    E chi lo stabilisce chi ha le idee buone o i siti buoni perchè possa registrare Roma.it o Venezia.it? I politici? I sindacalisti? Ma per favore!

    La verità che a qualcuno le regole uguali per tutti danno fastidio. E' cosi semplice la regola: chi arriva primo prende il dominio. Chi sa vedere nel futuro registra quello che nel futuro avrà valore. Tutto possono partecipare e anche con pochi soldi.

    I veri speculatori sono altri. Sono quelli, ad esempio, che fanno una brutta copia del mio sito (è successo davvero) che parla di promozione turistica e prendono decine di migliaia di euro dalle amministrazioni locali a loro tanto amiche. Una quantità di soldi che visto il mercato, io non guadagnerò neanche in 30 anni.

    Saluti
    Il successo del tuo sito inizia dal dominio. Decine di domini anche premium e siti web in vendita a soli 100 euro: http://www.dominiinvendita.com/
    Replica con @gigimaster utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [CERCO] Domainer che mi faccia da broker
    Di catania nel forum COMPRAVENDITA DOMINI
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-06-10, 09:14 AM
  2. Sono in crisi o Siamo in crisi?
    Di aralibra nel forum DISCUSSIONI OFF TOPIC
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 23-10-08, 09:59 AM
  3. Jamba è in crisi.....
    Di Dottorgp nel forum COME GUADAGNARE CON IL PROPRIO SITO WEB
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-10-05, 11:47 AM
  4. Crisi di governo
    Di Dott.Alex nel forum DISCUSSIONI OFF TOPIC
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21-04-05, 11:06 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •