Costi per aprire e mantenere una partita iva

User Tag List

Pagina 3 di 22 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 7 13 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 323

Discussione: Costi per aprire e mantenere una partita iva

  1. #31
    Data Registrazione
    Aug 2000
    Località
    .
    Messaggi
    5,644
    Ringraziamenti ricevuti
    654
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    26
    Uploads
    6

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Ciao, il fatto che l'hosting sia statunitense non cambia nulla. adsenseicon&simili non richiedono la partita iva (cioè permettono anche ai privati di iscriversi). Il fisco italiano, invece, prevede che se ti organizzi per fare impresa devi avere la partita IVA. Ora se decidi di fare un sito, aggiornarlo periodicamente, ecc. con lo scopo di guadagnare regolarmente dei soldi, probabilmente diventi uno che fa impresa. E' spiegato qui: Per guadagnare online serve la partita iva? | alVerde.net
    Replica con @paolo.moro utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  2. #32
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    40
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Io ho due siti ANNUNCIO DI LAVORO CERCASI PERSONALE LAVORI DA CASA ANNUNCI GRATIS e Miojob Annunci di lavoro e vorrei sapere da quanto devo dichiarare se guadagno con questi due siti? Grazie
    Replica con @kukku4 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  3. #33
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    100
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Devi aprire partita ivaicon, fatturare, fare la dichiarazione dei redditi ecc.ecc.
    Replica con @giammario utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  4. #34
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    , , .
    Messaggi
    3
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Citazione Originariamente Scritto da PsYCHo Visualizza Messaggio
    Vorrei riprendere questo punto.

    Coloro che sono lavoratori dipendenti e quindi hanno già una posizione INPS come sono visti dal fisco?

    La cosa che più mi frena sono ovviamente i costi derivanti dalle tasse, dato che il mio sitarello produce ancora guadagni modesti. Se i costi sono in percentuale (in base ai guadagni) allora la cosa già mi piace di più, ma se devo subire costi fissi anche se non guadagno nulla mi girano.
    NEssuno nessuno ne sa di piu'?Sarei interessato, grazie.
    Replica con @mirkuz utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  5. #35
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    40
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Sino a 3600 euro mi sa che non si dichiara nulla. Ma chi ne sa di più ne dica
    Replica con @kukku4 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  6. #36
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    100
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Citazione Originariamente Scritto da kukku4 Visualizza Messaggio
    Sino a 3600 euro mi sa che non si dichiara nulla. Ma chi ne sa di più ne dica
    --elimino-- [giammario in modo colorito vuole dire che non è vero quello che dici ]
    Ultima modifica di paolo.moro; 28-10-08 alle 05:05 PM
    Replica con @giammario utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  7. #37
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    .
    Messaggi
    1,522
    Ringraziamenti ricevuti
    329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    4
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Citazione Originariamente Scritto da PsYCHo Visualizza Messaggio
    Vorrei riprendere questo punto.

    Coloro che sono lavoratori dipendenti e quindi hanno già una posizione INPS come sono visti dal fisco?

    La cosa che più mi frena sono ovviamente i costi derivanti dalle tasse, dato che il mio sitarello produce ancora guadagni modesti. Se i costi sono in percentuale (in base ai guadagni) allora la cosa già mi piace di più, ma se devo subire costi fissi anche se non guadagno nulla mi girano.
    Su questo punto ho qualche informazione, ma da prendere con le pinze.
    Se hai un'attività da dipendente (per cui hai già una posizione l'inps) e apri una partita iva come seconda attività ci sono due casi da considerare:

    1 - Attività prevalente è quella da dipendente: in questo caso non apri una seconda posizione inps per la partita iva. In pratica (sembra assurdo in effetti) non paghi l'inps per la seconda attività (e la terza, la quarta, ecc....). Basta che non sia prevalente rispetto alla prima.

    2 - Atività prevalente è quella della p.iva: apri posizione separata inps e paghi. Se sei ditta individualeicon paghi un minimale di 2400€ (mi sembra) + % all'anno, se professionista solo la % previdenziale.

    Ora, tutti vorranno sapere come si fa a stabilre se un'attività è prevalente sull'altra, giusto? ;-) Beh... qui le cose si complicano nel senso che ci sono vari parametri da valutare, principalmente fatturato ottenuto e tempo dedicato. E qui non ho mai capito ben quale dei due conta. Se lavoro come impiegato 8 ore al giorno e prendo 1200€ e poi ho un ecommerce e fatturo 10.000€ al mese lavorandoci 2 ore alla sera e un po' nei week-end... alla fine non sborso una lira di inps? Boh! E okkio a fare i furbini con le ore di lavoro... dovete comuqnue risultare congrui e coerenti negli studi di settore!

    Ad ogni modo una cosa sembra certa: la posizione inps te la aprono d'ufficio poi, a fine anno, occorre fare una richiesta formale all'inps per evidenziare la non prevalenza dell'attività e richiedere di non versare il dovuto. In pratica... un ricorso! A quel punto... decide l'inps (o l'ufficio delle entrate).

    Questo è quello che so... ma ripeto, prendete con le pinze e chiedete ai vostri commercialisti.

    ciao
    Replica con @indiana2 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  8. #38
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    38
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    3
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Vi riporto la mia esperienza da lavoratore dipendente:
    - se inserisci banner sul tuo sito senza programmi di affiliazione, cioe' ricevi direttamente i soldi della pubblicita' e non sotto forma di commissione ti basta aprire una partita ivaicon
    - se usi programmi di affiliazione devi avere una partita IVA piu' autorizzazione dalla camera di commercio (che comunque non e' difficile averla, basta mandare una raccomandata).

    in entrambi i casi se svolgi queste attivita' per la prima volta, hai un regime fiscale agevola al 10% dei ricavi per i primi 3 anni.
    puoi scaricare tutte le spese inerenti l'attivita' (mantenimento domini, database, comprare un nuovo pc, telefono, ...)

    il costo di tenuta della contabilita' per questa attivita' se emetti circa una decina di fatture all'anno e' di 500 euro (almeno dal mio commercialista).

    Per l'apertura della partita Iva se vi fanno pagare piu' di 150 euro vi fregano...
    Replica con @bebeto utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  9. #39
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    10
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Citazione Originariamente Scritto da bebeto Visualizza Messaggio
    Per l'apertura della partita ivaicon se vi fanno pagare piu' di 150 euro vi fregano...
    Ma l'apertura della partita IVA non dovrebbe essere gratuita? Intendi che se ti affidi al commercialista per fare tutte le carte al posto tuo ovviamente lo devi pagare? O esistono costi fissi di apertura?
    Replica con @tabino utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  10. #40
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    38
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    3
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Come dici tu, l'apertura della partita ivaicon e' gratuita, ma se non sai come fare o non hai una mezza giornata lavorativa da dedicarci, allora ti rivolgi ad un commercialista per fartela fare.
    Il commercialista lo fa in 2 minuti online, ma molti professionisti di quella categoria ti vengono a chiedere anche 150 euro per fare questa operazione.

    un commercialista serio te la fa gratis, ma cerca di "prenderti" come cliente per farti la dichiarazione l'anno successivo. se sei un dipendente che emette diciamo 10 fatture in un anno con l'attivita' del sito, puoi spendere anche 1000 euro. io spendo 450 euro (forse e' possibile anche di meno, se qualcuno spende meno mi contatti in privato, mi fareste risparmiare qualche soldino) all'anno con la dichiarazione da lavoratore dipendente, partita iva e deduzioni di costi e spese sanitarie.
    Replica con @bebeto utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  11. #41
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Località
    .
    Messaggi
    2,158
    Ringraziamenti ricevuti
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    3
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Guardate ieri sono stato dal ragioniere che mi ha elencato i seguenti costi:

    P.Iva = 50€ (specificandomi che è gratuita, ma se la deve fare lui vuole 50€ per il tempo, più che giusto)

    Segnalazione al comune = 200 - 250€

    Iscrizione alla camera di commercio (con iscrizione REA se richiesta) 400€

    Totale 650/700€

    Mi dite se questi costi come quello del comune e della camera di commercio sono reali o se andando io stesso a farli risparmio?

    Domani mattina devo andare al comune e alla camera di commercio ma se c'è qualcuno che ha gia fatto i suddetti documenti mi risparmia un po di lavoro.
    www.palermo-online.it coupon sconti a Palermo
    Replica con @celmania utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  12. #42
    Data Registrazione
    Apr 2004
    Località
    .
    Messaggi
    353
    Ringraziamenti ricevuti
    49
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Arrangiandoti tu risparmi qualcosa per forza.
    Però non pretendete che i commercialisti lavorino gratis

    Quello che ti chiede è sensato.
    Replica con @mamo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  13. #43
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    41
    Ringraziamenti ricevuti
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Citazione Originariamente Scritto da celmania Visualizza Messaggio
    Guardate ieri sono stato dal ragioniere che mi ha elencato i seguenti costi:

    P.Iva = 50€ (specificandomi che è gratuita, ma se la deve fare lui vuole 50€ per il tempo, più che giusto)

    Segnalazione al comune = 200 - 250€

    Iscrizione alla camera di commercio (con iscrizione REA se richiesta) 400€

    Totale 650/700€

    Mi dite se questi costi come quello del comune e della camera di commercio sono reali o se andando io stesso a farli risparmio?

    Domani mattina devo andare al comune e alla camera di commercio ma se c'è qualcuno che ha gia fatto i suddetti documenti mi risparmia un po di lavoro.
    Parlo per la mia esperienza poi i costi potrebbero cambiare anche da camera di commercio di appartenenza e dal comune:

    1. P.Iva Gratuita se vai all'agenzia delle entrate con il modulo

    2. Segnalazione al comune, sono andato io personalmente ed è stato tutto gratuito.

    3. Iscrizione alla camera di commercio non ricordo la cifra effettiva ma non superava i 200€
    Replica con @mercatogalante utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  14. #44
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    15
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Finalmente sono riuscito a raggiungere un pelo di autonomia e in data odierna mi sono recato da 2 commercialisti per l'apertura di una partita ivaicon tramite il regime dei contribuenti minimi.
    Il problema è che ci ho capito ben poco
    Riassumento il primo mi dice che per l'attività che voglio aprire(adv) addirittura non serve partita iva essendo:
    -il contratto stipulato tra me ed un unica società (google,zanoxicon etc..)
    -non metto a disposizione nessuno spazio web ma un iframe(praticamente un link che punta ad un contenuto su un server)
    in sostanza io inserisco questo iframe il browser lo decifra e richiede a google pubblicità ergo io non pubblico pubblicità ma chi la pubblica è l'agenzia di adv.
    Mi ha detto inoltre che io non procaccio clienti ma è google o chi per esso che lo fa, in sostanza io prenderei un ricavo per l'affitto di una zona nient'altro non potendo tra l'altro influire minimamente all'incentivare il ricavato.
    Comunque discorso p.iva a parte da quanto ho capito i costi dovrebbero essere con il regime di cui sopra:
    -apertura p.iva (gratis se me lo fo da me)
    -aliquota del 20% sul fatturato da pagare a fine anno
    -tassa fissa di circa 2800€ tutti gli anni da versare all'inps
    that's all,è corretto?
    Non c'è modo di pagare l'inps in base al fatturato?
    Replica con @microcip utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  15. #45
    Data Registrazione
    Apr 2004
    Località
    .
    Messaggi
    353
    Ringraziamenti ricevuti
    49
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: Costi per aprire e mantenere una partita iva

    Se sei dipendente, ti eviti il minimale inps.

    Come si vede molti commercialisti hanno opinioni diverse proprio perché il fenomeno è strano e non esiste una norma chiara e semplice che ci aiuti a definirlo.
    Io resto dell'idea che è attività commerciale che richiede perciò l'apertura della p.iva.
    Replica con @mamo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Pagina 3 di 22 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 7 13 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. info costi partita iva...
    Di danielepach nel forum FISCO, TASSE e LEGGI
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-01-11, 12:36 PM
  2. aprire partita iva o non aprire questo è il dilemma
    Di cinese87 nel forum FISCO, TASSE e LEGGI
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-12-10, 12:31 PM
  3. costi per una partita iva
    Di Wamba89 nel forum FISCO, TASSE e LEGGI
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-06-08, 11:57 AM
  4. Aprire E-Commerce, Costi e Requisiti
    Di Achillus nel forum COMMERCIO ELETTRONICO, E-COMMERCE
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-01-06, 12:42 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •