User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Aiuto commercialista e tasse camgirl / OnlyFans / vendita di nudes

  1. #1
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    1
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Lightbulb Aiuto commercialista e tasse camgirl / OnlyFans / vendita di nudes

    Ciao a tutti, sono nuova qua! Ho 21 anni e da diversi mesi ho iniziato a lavorare online in modo "particolare" diciamo. Ricevo pagamenti per foto di nudo, video, cam, sexting etc senza contare OnlyFans (usato principalmente come metodo di pagamento insieme ad altri più i soldini delle iscrizioni).

    Non mostro il viso e cerco di rimanere anonima ma avrei qualche domanda...so che OnlyFans prende il 20% su ogni guadagno e le tasse per il resto dei guadagni non dipende da loro.

    So anche che oltre i 5 mila euro bisogna aprire la partita ivaicon e questo post reddit mi ha aiutata reddit.com/r/commercialisti/comments/hhxrn4/onlyfans_un_faro_nel_webbe/

    I miei veri dilemmi sono questi:

    1) Praticamente tutti i miei guadagni vanno a finire sul mio conto XME a costo zero (inclusi bonfici OF) e i versamenti da Paypal ma non ho ancora raggiunto i 5 mila euro perché una parte li ho già spesi ma mi manca poco di questo passo perché guadagno sempre di più. Dopo i 5 mila devo aprire la partita iva per forza ma come posso dichiarare i guadagni online senza specificare per forza? Non provo vergogna per quello che faccio ma se devo affidarmi ad un commercialista non voglio entrare troppo nei dettagli comunque per evitare problemi futuri sul posto di lavoro etc

    2) La legge Merlin è contro lo sfruttamento della prostituzione, abuso minorile etc e favoreggiamento ma da quello che ho capito una donna è libera di farlo (anche se non è paragonabile ma comunque il ragionamento dovrebbe essere lo stesso), almeno dal punto di vista legale non dovrei avere rogne, la legge italiana non specifica o sbaglio?

    3) Uso diversi metodi per essere pagata tra cui Paypal. Purtroppo secondo il loro regolamento questo tipo di attività sono vietate e il mio account è business con un nome falso. Questo potrebbe darmi dei problemi? Non ho messo assolutamente documenti falsi solo nome fittizio.
    Ho messo nome falso per non rivelare la mia identità / vero nome, buona parte dei miei clienti mi chiede Paypal per i pagamenti essendo veloce e pratico etc
    Non mi hanno chiesto carta d'identità e ho un nome diverso da quello "da artista" e so che l'account può essere bloccato se risulta sospetto quindi lascio i soldi lì ben poco e li metto sul mio conto.

    Quando devo dichiarare i soldini l'account Paypal utilizzato viene controllato o preso in considerazione? So che è rischioso usarlo per questo genere di cose ma molte ragazze lo fanno. La cosa peggiore che può capitare è che mi chiudano l'account e che i soldi vengano messi in "freeze" per diversi mesi.
    Nei casi peggiori multe etc

    4) Come faccio a trovare un commercialista che mi aiuti specificatamente a trovare una soluzione?

    Ovviamente non pagare le tasse è un rischio e non voglio avere rogne per evasioni fiscali etc

    Per favore niente moralismi, ho bisogno di un consiglio perché non so niente di tasse e per me è un casino!
    Ultima modifica di DonClaudissimo; 30-01-21 alle 05:21 PM Motivo: Editato link attivo.
    Replica con @aiutotasse utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •