User Tag List

Pagina 5 di 5 PrimaPrima 1 2 3 4 5
Risultati da 61 a 70 di 70

Discussione: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

  1. #61
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Località
    .
    Messaggi
    162
    Ringraziamenti ricevuti
    4
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    3
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Si hai ragione, ma quella è poca cosa rispetto a ciò che ci aspettavamo.
    Ma voi avete capito se una recensione di un solo casinò (con ovviamente all'interno il suo link) si può mantenere?
    Perché tutti parlano di comparare sempre i bonus di almeno 3 casino.
    Replica con @gibilisco utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  2. #62
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    67
    Ringraziamenti ricevuti
    9
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Anche AGCOM è in difficoltà con questa legge fatta da dilettanti e invia segnalazione al Governo:

    https://www.jamma.tv/wp-content/uplo...gcom-Jamma.pdf
    Replica con @OdioLeTasse utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  3. #63
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    554
    Ringraziamenti ricevuti
    229
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Gestisco alcuni siti relativi a Lotto e Superenalotto: ho eliminato qualsiasi forma di affiliazione da luglio.

    Ora 2 tra le principali aziende del settore mi dicono che possiamo riprendere l'attività, ovviamente con le dovute accortezze. Ma a mio parere un link tracciante verso il loro sito sarà sempre e comunque interpretato come pubblicità, a prescindere dal tono neutro utilizzato ("maggiori informazioni sul gioco del Lotto"), assenza di loghi, assenza di riferimenti a bonus per la registrazione o istigazione al gioco.

    Io sinceramente non me la sento di rischiare una multa da 50'000€ (i ricavi da queste affiliazioni non sono ridicoli ma non sono tali da giustificare un rischio del genere).

    Voi come vi state comportando? Avete ripreso l'attività di affiliazione? Non temete le sanzioni?
    Replica con @Phate utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  4. #64
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    67
    Ringraziamenti ricevuti
    9
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Le linee guida AGCOM hanno fatto delle aperture che praticamente limitano il campo delle sanzioni, dunque penso si può stare tranquilli...senza esagerare e restando sull'informativo. Ora bisogna vedere però il nuovo governo cosa farà (dove purtroppo Di Maio e soci sono rimasti attaccati sulla poltrona). Per iniziare dovrà nominare i nuovi vertici di AGCOM e potrebbe anche cambiare ancora la situazione in peggio.....

    Il PD è più europeista ed il ministro dell'economia è del pd, in passato avevano fatto il Decreto Balduzzi (che va molto in contrasto col Decreto Dignità, come sottolineato dalla segnalazione AGCOM), l'europa dice chiaramente che bisogna limitare ma indirizzare i clienti su siti legali e con concessione, il divieto totale invece lascia tutto il mercato web marketing in mano solo ai siti illegali. Su questo dovranno ragionare attentamente ed un minimo di link e info sono necessarie per non fare un suicidio economico, perché la richiesta di gioco c'è e resterà...
    Ultima modifica di OdioLeTasse; 10-09-19 alle 03:54 PM
    Replica con @OdioLeTasse utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  5. #65
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    554
    Ringraziamenti ricevuti
    229
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Beato te che sei tranquillo nonostante la minaccia di sanzioni a partire da 50'000€...

    Io personalmente vorrei delle rassicurazioni maggiori: tra l'altro nelle linee guida di AGCOM non leggo da nessuna parte che le affiliazioni sono consentite.

    Aspettare che la legge venga modificata non mi sembra un buon motivo per non rispettare la legge attuale (piaccia o non piaccia sempre di una legge si tratta).
    Replica con @Phate utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  6. #66
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    67
    Ringraziamenti ricevuti
    9
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Le linee guida danno l'ok per la comparazione informativa delle varie offerte ADM.

    AGCOM secondo me per il momento non si azzarda (visto che si parla d'azzardo XD) a fare sanzioni ed aspetta indicazioni più precise dal governo, perché la legge è generica ed è fatta male, c'è il rischio di controversie in tribunale che Agcom potrebbe facilmente perdere....con le multe che verrebbero annullate ed i costi legali da rimborsare.
    Ultima modifica di OdioLeTasse; 10-09-19 alle 04:03 PM
    Replica con @OdioLeTasse utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  7. #67
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    554
    Ringraziamenti ricevuti
    229
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    La comparazione informativa è una cosa, la presenza di link traccianti un'altra.

    E' come la pubblicità redazionale sui giornali: nulla vieta ad un giornale/rivista di fare un articolo dove cita un prodotto o un marchio a scopo informativo ma se quell'articolo è stato pagato dall'azienda che produce quel prodotto, allora deve essere riportata la scritta "pubblicità redazionale" per far capire che si tratta di una marchetta.

    Allo stesso modo un sito può benissimo riportare le quote o i bonus dei vari siti di scommesse e non violare la legge: ma se contemporaneamente inserisce dei link traccianti (abbastanza facili da individuare) è difficile dire che lo scopo è esclusivamente "informativo"!

    Che l'AGCOM non si azzardi a fare sanzioni per il rischio di perdere fa abbastanza ridere: hai presente quante contestazioni dell'Agenzia delle Entrate danno ragione alla stessa agenzia in contenzioso? Meno del 50%...Secondo te lo Stato si fa dei problemi a multarti e poi "vediamo chi ha ragione"??
    Replica con @Phate utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  8. #68
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    , , .
    Messaggi
    571
    Ringraziamenti ricevuti
    54
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    4
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    @Phate
    non credo sia proprio cosi. su un sito di pronostici o di casinò online - quindi luogo di ritrovo di giocatori nel giusto contesto - si può informare l'utente sulle offerte legali presenti sul mercato italiano ed indirizzarlo verso la scelta degli operatori legali.
    E' legalmente ammessa la figura del "Comparatore" che prevede di citarne almeno 3 operatori nazionali con INFORMAZIONE sull'offerta in atto. Il termine "Affiliazione" è stato sostituito da "Comparatore" che è ammesso nel decreto. In tutti i casi, sono nel settore dal 2007. Ho personalmente parlato con i responsabili di operatori nazionali importanti con i quali ho sottoscritto nuovo contratto da comparatore. Contratti preparati ad hoc da legali importanti che seguono questi gruppi e redatti minuziosamente proprio per rispettare le norme del decreto dignità senza dover rischiare.
    Giochi Gratis divisi per categorie e recensiti in italiano www.giochi-gratis.eu
    Sito web fai da te, hosting e dominio giusto www.costruzionesitiweb.it
    Replica con @web78it utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  9. #69
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    554
    Ringraziamenti ricevuti
    229
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Ho chiesto a uno di questi "operatori nazionali" se potevamo inserire nel nuovo contratto una manleva dalle sanzioni previste dal decreto per l'editore, indovina cosa mi hanno risposto? Di attaccarmi al....

    Se sono così sicuri che i nuovi contratti preparati dai loro legali rispettino le direttive del decreto, perchè non inseriscono una manleva per l'editore?

    La verità è che le eventuali sanzioni sono poco più di un pizzicotto per loro mentre sarebbero devastanti per un piccolo/medio editore come me; anzi, sono pronto a scommettere che in caso di accertamento dell'AGCOM questi "operatori nazionali" siano pronti a scaricare l'editore dicendo che non era autorizzato a svolgere l'attività di comparazione in quel modo (magari diranno proprio che eri solo autorizzato a mostrare le quote, senza link al loro sito!).

    In ogni caso, non sto dicendo di avere ragione, sto solo cercando di farmi un'idea sul tema e mi stupisco delle certezze granitiche degli altri (cioè, si parla di 50'000€ di multa!).

    E per ora non ho ancora trovato siti italiani che continuino a promuovere siti di scommesse, lotterie o casino: ho solo visto siti con sedi a Malta che continuano come se niente fosse (o quasi) ad usare le affiliazioni. Sui siti italiani vedo solo adsenseicon.

    Mi fate un esempio di sito (società italiana!) che usa ancora le affiliazioni?
    Replica con @Phate utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  10. #70
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    67
    Ringraziamenti ricevuti
    9
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Decreto Dignità: Stop Pubblicità Scommesse, con le affiliazioni che succede?

    Ci sta il sito superscommesse.it (il sito italiano più famoso probabilmente che opera tramite affiliazioni) che continua a promuovere dopo aver fatto delle modifiche seguendo le linee guida.

    La realtà è che finché il nuovo governo non nomina i nuovi vertici AGCOM e non chiarisca anche i vari i punti critici tra Decreto Dignità e Decreto Balduzzi (cosa che potrebbe avvenire a breve) non ci saranno multe perché potrebbe essere un decreto incostituzionale (censura e vieta agli operatori con concessione il diritto di impresa), la stessa AGCOM (che deve fare le multe) non sa che cacchio fare, dalla lettera AGCOM inviata al governo:


    IMPATTO SU EDITORIA - Il divieto di pubblicità avrà «un impatto notevole sul settore dell’editoria, che già vive una forte contrazione dei ricavi pubblicitari, circostanza che evidentemente incide sotto il profilo occupazionale e che porta con sé inevitabili ricadute anche in termini di pluralismo, privando il settore dell’editoria di una possibile fonte di ricavi», scrive l’Agcom, evidenziando che «il trend degli ultimi anni ha mostrato investimenti pubblicitari nel settore dei giochi e scommesse come un mercato in forte crescita» ma «è indubbio che il settore dell’editoria perderà tutto il differenziale maturato nel 2018»

    SANZIONI SPROPORZIONATE – Le nuove norme, continua l’Agcom, «dovrebbero modulare il trattamento sanzionatorio a seconda della “pericolosità” della concreta condotta rilevata». Una sanzione minima di 50mila euro per chi viola il divieto di pubblicità dei giochi risulta «poco ragionevole e sproporzionata», sottolinea l’Autorità. Una sanzione di simile entità non è «prevista per alcuna altra fattispecie violativa rientrante nel perimetro tipico dell’attività di vigilanza di questa Autorità, avente ad oggetto la diffusione di contenuti sui servizi di media audiovisivi e radiofonici, in attuazione delle disposizioni del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici»

    GIOCO ILLEGALE – Per l’Agcom, il divieto di pubblicità dei giochi non solo «rischia di produrre conseguenze non favorevoli in termini di competitività delle aziende italiane» ma, «nella misura in cui va a colpire anche l’utilizzo dei marchi e dei loghi relativi a servizi di gioco autorizzati dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, rischia di rendere più difficile distinguere tra offerta di gioco legale e illegale».

    CAOS LEGISLATIVO – L’Agcom, poi, segnala «un problema di coordinamento» del Decreto Dignità con le norme sulla pubblicità già previste dal Decreto Balduzzi e dalla manovra 2016. In sostanza, per quanto riguarda il Decreto Balduzzi, non è chiaro se bisogna ipotizzare «un esercizio congiunto delle competenze in materia di pubblicità» da parte dell’Autorità e dei Monopoli. Per quanto riguarda la legge di bilancio 2016, non è chiaro se il Decreto Dignità abroghi le norme sul divieto orario di pubblicità dalle 7 alle 22 per le tv generaliste o se le regole e le sanzioni previste vadano a “sommarsi” a quelle della manovra.

    COPERTURA FINANZIARIA – Infine, l’Agcom chiede al Governo di «confermare e chiarire il perimetro di competenza» dell’Autorità, «prevedendo una copertura degli oneri derivanti dall’esercizio della conseguente attività di vigilanza e sanzionatoria». L’Autorità rileva un’estensione delle proprie competenze «ad ambiti (e fattispecie) estranei al perimetro di riferimento delineato dalla legge istitutiva», che «costituisce un onere particolarmente gravoso anche in termini di impiego di personale che avrebbe necessitato, stante l’attuale sistema di finzanziamento dell’Autorità, la previsione di un contributo gravante sui soggetti obbligati/vigilati».



    Il decreto è stato fatto in fretta e male, devono per forza fare modifiche altrimenti si crea un caos economico-legale....vedremo quel che succede nei prossimi mesi, chi vivrà vedrà...

    Ultima modifica di OdioLeTasse; 14-09-19 alle 02:00 PM
    Replica con @OdioLeTasse utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Pagina 5 di 5 PrimaPrima 1 2 3 4 5

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •