Codice comunitario partita iva del mittente, facoltativo?

User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Codice comunitario partita iva del mittente, facoltativo?

  1. #1
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    26
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Codice comunitario partita iva del mittente, facoltativo?

    Buongiorno, vi scrivo per chiedervi di un dubbio dato che non ho praticamente trovato informazioni a riguardo. Quando si emette una fattura verso l'estero in Europa Unita (iscritti al VIES), bisogna indicare il numero di partita ivaicon del cliente compreso del suo codice comunitario (ad esempio DE in Germania). Ma non ho trovato nulla riguardo la nostra partita iva. Il mio commercialista mi ha detto di non inserire IT prima del numero della mia partita iva e di lasciare l'intestazione del mittente senza codice comunitario. Vorrei però capire se questa cosa è facoltativa (quindi possiamo scegliere tranquillamente se metterlo oppure no), se non si deve proprio inserire o se invece va inserito per forza e mi è stato detto male.

    Grazie!
    Replica con @fabry5005 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  2. #2
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    613
    Ringraziamenti ricevuti
    222
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Codice comunitario partita iva del mittente, facoltativo?

    Si può mettere IT per completezza oppure no. L'importante è che sia chiaro lo stato di provenienza dell'emittente e del destinatario della fattura.
    A questo riguardo l'articolo 21 del D.P.R. 633/1972 delinea quali sono gli elementi obbligatori in fattura.

    Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
    Studio D'Angelo - Dottore Commercialista a Padova & online - www.dangelos.it - Like us on Facebook
    Replica con @studiodangelo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  3. #3
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    26
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Codice comunitario partita iva del mittente, facoltativo?

    Grazie dottore, quindi l'importante è mettere tra i miei estremi identificativi ITALIA (lo stato del destinatario già lo inserivo insieme al suo codice comunitario) e posso tranquillamente continuare ad usare il codice tradizionale senza prefisso. La quasi totalità delle fatture che effettuo è per servizi che utilizzano il self billing quindi immagino che non serva a loro. Ma se un cliente estero un giorno mi chiedesse di specificare IT prima della fattura adesso so che posso farlo senza problemi, grazie mille!
    Replica con @fabry5005 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •