P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo delle spese.

User Tag List

Pagina 2 di 17 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 242

Discussione: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo delle spese.

  1. #16
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    4
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Salve a tutti volevo precisare una cosa,i costi di tutte e tre le soluzioni proposte ed ampiamente descritte comporta un plannig,da fare con il commercialista che si intende collaborare,per avviare tale prospettiva a riguardo deve avere come rilevanza i costi molto eccessivi,e gli intrioti molto esigui che comporta avviare oggi come oggi una tale attività,Significa sfidare l'impossibile mi spiego meglio,nell'aria si respira incertezza e confusione la disoccupazione avanza purtroppo e chi a un attività riduce il personale,chi pensate che investi in pubblicità sul web? Solo i grandi le grandi catene di distribuzione è le medie aziende secondo voi hanno prospettive? Da poter rilanciare e andare a spendere euri in pubblicità? Rispondetemi aspetto con ansia le vostre risposte ed i commenti un saluto a quanti avranno la possibilità di provarci comunque un in bocca al Lupo!!!
    Replica con @eurorisparmio utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  2. #17
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    95
    Ringraziamenti ricevuti
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Citazione Originariamente Scritto da andreapg Visualizza Messaggio
    Ottimo lavoro!
    Quindi se ho ben capito il libero professionistaicon deve iscriversi alla gestione INPS, pagando il 20% del lordo anzichè l' importo fisso di 2800euro/anno?
    No non è il 20% ma il 26,72%
    Circolare numero 13 del 02-02-2010

    Però se si tratta di un secondo lavoro e già si è dipendenti tale percentuale "scende" al 17%
    Replica con @glm2006ITALY utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  3. I seguenti utenti hanno ringraziato glm2006ITALY per questo utile post:

    andreapg (17-04-10)

  4. #18
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,122
    Ringraziamenti ricevuti
    52
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    5
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    una domanda sui liberi professionisti; si paga il 20% sul guadagno annuale lordo, ma se il 26,72% si calcola sempre sul guadagno annuale lordo il calcolo esatto non dovrebbe essere=

    15.000 - 20% = 3000€
    15.000 - 26,72% = 4008€
    15.000 - 3000 - 4008 = 7992 €

    Sbaglio?
    Replica con @Timetraveller utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  5. #19
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    380
    Ringraziamenti ricevuti
    24
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    sì è vero, però i contributi INPS sono deducibili dal reddito (come una spesa) nell'anno di imposta in cui vengono versati
    Replica con @steccio78 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  6. #20
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    26
    Ringraziamenti ricevuti:
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    i contributi previdenziali sarebbero l'INPS, giusto?

    e ci si puo' iscrivere come libero professionistaicon nel caso si guadagni tramite banner pubblicitari?
    Ultima modifica di playnews24; 17-04-10 alle 05:11 PM
    Replica con @playnews24 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  7. #21
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Consentitemi l'intrusione, sperando di non andare troppo fuori tema.

    Premessa: sono proprietario di un giornale on line, che sta per essere registrato in tribunale.

    Per un (bel) po' non produrrà utili, ma se e quando lo farà quale codice di partita ivaicon come libero professionista (giornalista o editore) dovrò avere? E, soprattutto, a chi dovrò versare i contributi: Inpgi (previdenza dei giornalisti - essendo quello il mio vero lavoro) o Inps?

    Ho chiesto a tutti: commercialisti, agenzia delle entrate, colleghi che si trovano nella mia stessa posizione. Tutti dicono il contrario di tutto!

    Dulcis in fundo: debbo anche iscrivermi al Roc? E se sì è possibile come libero professionista? Inutile dirvi che, interpellati telefonicamente, non hanno saputo rispondermi.

    Ma in questo Paese è ancora possibile creare qualcosa senza morire di burocrazia disinformata?

    Grazie davvero di cuore a chi vorrà, potrà darmi una mano.
    Replica con @ilreporter utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  8. #22
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    .
    Messaggi
    27
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Thumbs up Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Ottimo articolo, grazie per le informazioni indispensabili per lavorare su internet...
    Replica con @Cairo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  9. #23
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    52
    Ringraziamenti ricevuti:
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Importante che tu ci abbia capito qualcosa
    Replica con @oviliz utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  10. #24
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    149
    Ringraziamenti ricevuti
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Attenzione: il regime dei minimi ha il limite di 30.000 euro in proporzione all'anno, quindi se ad esempio apri il 1 maggio il limte è di 20.000 euro.

    C'è anche un altro regime agevolato, il cosiddetto forfettino, che ha un limite di € 30.000 non rapportati all'anno. Non elimina l'IVA, quindi può convenire a chi ha prevalentemente clienti con partita ivaicon che l'IVA la scaricano.
    Replica con @Franko utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  11. #25
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    380
    Ringraziamenti ricevuti
    24
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Citazione Originariamente Scritto da Franko Visualizza Messaggio
    ... Non elimina l'IVA, quindi può convenire a chi ha prevalentemente clienti con partita ivaicon che l'IVA la scaricano.
    come già detto, non elimina neanche addizionali, Irap e Studi di settore
    Replica con @steccio78 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  12. #26
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    149
    Ringraziamenti ricevuti
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Però si paga il 10% di Irpef anziché il 20% e si scarica l'IVA sugli acquisti.
    Ultima modifica di DonClaudissimo; 19-04-10 alle 08:36 AM
    Replica con @Franko utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  13. #27
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    380
    Ringraziamenti ricevuti
    24
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Sì però nel regime dei minimi l'IVA che non si scarica si recupera come costo...

    in buona sostanza, l'applicazione del giusto regime non è una scelta semplice ma deve essere ben ponderata.
    Ultima modifica di DonClaudissimo; 19-04-10 alle 09:14 AM
    Replica con @steccio78 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  14. #28
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    149
    Ringraziamenti ricevuti
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Steccio, sono d'accordissimo con te, è una scelta che è meglio far fare a chi è del mestiere. Pensa per esempio se uno scopre a posteriori che i minimi non gli spettavano, e si trova a dover pagare il 20% di tutto ciò che ha incassato ... !!

    Comunque per farsi un'idea del regime più conveniente si può usare questo calcolo.
    Replica con @Franko utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  15. #29
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    95
    Ringraziamenti ricevuti
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Ciao a tutti, ho letto con molto interesse tutta la discussione e Vi ringrazio anche da parte dei miei colleghi del prezioso aiuto che ci date. Io sono dipendente part time a tempo indeterminato in un'azienda e faccio il grafico e web designer come secondo lavoro. Ho aperto p.iva a gennaio come libero professionistaicon nel regime dei minimi e sono iscritto alla gestione separata.
    Ho preventivato circa 5000/6000 euro di incassi nel 2010.
    Verrebbe da chiedere perchè non ho continuato a lavorare come prestazione occasionale; la risposta è semplice: la prestazione occasionale NON prevede che l'attività sia pubblicizzata a dovere (sito web, biglietti da visita, ecc.) e avendo intenzione di crescere e di aumentare il fatturato, ho preferito aprire la p.iva poichè a mio avviso la pubblicità online o offline è un fattore molto importante.
    Se non erro, dovrei andare a pagare di tasse solo il 17% della differenza tra fatture emesse e fatture ricevute.

    Esempio:
    Totale fatture emesse: 6000 €
    Totale fatture ricevute: 800 €
    Differenza: 5200 €
    5200 - 17% = 4316 € (che sarebbero il mio guadagno netto)


    Me lo confermate?
    Replica con @kirkif utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  16. #30
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    149
    Ringraziamenti ricevuti
    21
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: P.IVA: ditta individuale o libero professionista. Esempio di calcolo del

    Bravo kirkif, hai detto quasi tutto giusto, ti manca solo l'ultimo pezzo che è importante. Il calcolo va bene per il 17% di contributi (ma ti conviene andare all'INPS a avvertirli che sei dipendente, altrimenti ti applicano il 26,72%). Però poi devi pagare il 20% di imposte su quei 4.316, perciò ti rimarrà solo 3.453 in tasca.
    Replica con @Franko utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Pagina 2 di 17 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-07-12, 02:38 PM
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 16-04-10, 05:54 PM
  3. ditta individuale
    Di art nel forum FISCO, TASSE e LEGGI
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-04-08, 05:57 PM
  4. Ditta individuale
    Di zorrozoba nel forum FISCO, TASSE e LEGGI
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 05-11-06, 02:25 PM
  5. ditta individuale
    Di magma nel forum FISCO, TASSE e LEGGI
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 17-01-05, 01:54 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •