User Tag List

Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

  1. #1
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    281
    Ringraziamenti ricevuti
    5
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Leggendo una discussione di qualche tempo fa in questo forum mi è venuto un dubbio sulla questione pubblicità e blog. Più volte si afferma dalle pagine virtuali di questo forum che l'esposizione dei banner sul proprio blog obbliga l'apertura dell'IVA e di tutti gli altri adempimenti fiscali, anche nel caso in cui l'importo sia di poche cifre (decine o centinaia di euro che siano all'anno). A questo punto mi chiedo ma allora tutti i blog nella rete italiana - che non hanno partita ivaicon - operano nell'illegalità? Anche se poi paradossalmente i siti che offrono la possibilità di inserire pubblicità spiegano chiaramente nelle faq che pagheranno con ritenuta d'acconto, i non titolari di partita IVA.
    A questo punto chi ha ragione ....? La "leggenda" dei 5.000 euro ... dei 30 giorni ...
    Forse la teoria fiscale nel vero senso della parola è tanto diversa da quella che è la pratica?
    Immaginiamo la GDF controllare migliaia di blog alla ricerca dei banner pubblicitari ...
    Replica con @cewfor utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  2. #2
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    352
    Ringraziamenti ricevuti
    31
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Da quello che ho capito io leggendo molte teorie a riguardo, è obbligatorio avere la P.IVA anche se si guadagna solo 1 euro in quanto viene considerata attività di lavoro sempre attiva.

    Ovviamente mi sembra una cosa assurda perchè altrimenti il 95% dei siti deve chiudere
    Replica con @survivor91 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  3. #3
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    281
    Ringraziamenti ricevuti
    5
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Tuttavia ci sono diverse aziende che non lo ritengono illegale. Di fatto queste aziende lo scrivono chiaramente nelle faq che possono pagare anche con ritenuta d'acconto.

    Comunque difficilmente la guardia di finanza si scomoda per pochi euro tracciabili. É logico se i pagamenti diventino a cadenza mensile e l'importo è di diverse centinaia di euro ...
    Replica con @cewfor utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  4. #4
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    414
    Ringraziamenti ricevuti
    40
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Allora chi guadagna con le affiliazioni è costretto ad aprire la partita ivaicon?

    Se l’attività è abituale sì, se è occasionale no.

    In quest’ultimo caso, soprattutto se i ricavi sono relativamente alti, è importante riuscire a dimostrarlo per uscire indenni (leggi: senza multe…) da eventuali verifiche da parte del Fisco.

    Quindi è importante conservare dei documenti a supporto della vostra teoria soprattutto perché i controlli arrivano spesso dopo anni (anche se molte volte non è così semplice…).

    Innanzitutto l’affiliazione è considerata una vera e propria attività imprenditoriale (quindi non di tipo libero professionale).

    Se decidi di “lanciarti” in questo settore in maniera continuativa, devi quindi adempiere a tutti gli obblighi fiscali richiesti a una qualsiasi impresa tradizionale, e cioè:

    apertura della Partita Iva,
    iscrizione alla Camera di Commercio
    Iscrizione all’INPS (Gestione Commercianti)

    avviare la propria attivitàTi segnalo, per completezza, che nella fase di attribuzione della Partita Iva il codice Ateco più corretto da utilizzare è “Conduzione campagne marketing e altri servizi pubblicitari” (cod. 73.11.02).

    Il nuovo regime forfettario prevede che chi utilizza questi due codici abbia un tetto massimo di ricavi pari a 15.000 euro.

    Rientrando in questo requisito si può beneficiare di notevoli semplificazioni.


    Questo non l'ho scritto io,ma l'ho estratto da un blog.

    Aprire la partita iva per il web: quando e come va aperta?
    Ultima modifica di zakuda; 02-02-16 alle 09:29 PM
    Replica con @zakuda utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  5. #5
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    281
    Ringraziamenti ricevuti
    5
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    @zakuda quello che scrivi lo conosco a memoria. Purtroppo bisogna considerare che per aprire e mantenere un'attività in Italia dovresti guadagnare minimo con affiliazioni e pubblicità varie una cifra superiore ai 5.000 euro. Perché? Semplice! Anche col forfettario devi dare circa 2.500 euro all'Inps (ricordandosi di richiedere la riduzione altrimenti sono 3.500 euro circa), aggiungi il 5% sul reddito (per le nuove attività altrimentì sarebbe il 15%), una settantina di euro all'anno di camera di commercio, poco più di 6 euro per la pec, l'inevitabile costo per il commercialista ... Insomma se fai meno di 5.000 tutto il tuo lavoro va in tasse ... insomma tanto vale lasciar perdere ... e se proprio piace avere la "gloria" che qualcuno segua i propri blog, trasformali in no profit ... !
    C'è una cosa che dimenticavo che i guadagni sul web sono volatili, in un periodo puoi guadagnare tanto e in un altro periodo poco o nulla ma allo Stato non gliene frega niente perché anche se c'è un bello zero alla fine quei tremila euro circa all'Inps, un po' come la malavita che chiede il pizzo glieli devi sempre dare ...
    Replica con @cewfor utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  6. #6
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    414
    Ringraziamenti ricevuti
    40
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    @cewfor era per chiarire dal punto di vista legale,il fatto è che secondo me purtroppo hai ragione ed è un peccato perchè così non si crea lavoro.
    Replica con @zakuda utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  7. #7
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    , , .
    Messaggi
    2,890
    Ringraziamenti ricevuti
    258
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Downloads
    3
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Buonasera @zakuda

    Il limite incassabile nel regime fortario è stato alzato al 30.000 euro per il codici attivita 73.11.02 (non esiste piu codice attivita col massimale incassabile di 15000 euro sono tutti da 30.000 a 50.000 euro annuali)

    “Conduzione campagne marketing e altri servizi pubblicitari” (cod. 73.11.02), Il nuovo regime forfettario prevede che chi utilizza questi due codici abbia un tetto massimo di ricavi pari a 15.000 euro.
    Saluti
    Replica con @guadagnaeuro utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  8. #8
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    17
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Allora credo che il 90% dei possessori di un blog sia nell'illegalità. Se non addirittura una percentuale maggiore.
    Non credo siano in tanti quelli ad avere una aprtita IVA.
    Replica con @SmartWearable utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  9. #9
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,085
    Ringraziamenti ricevuti
    252
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    2
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Io credo che la questione è un altra, chi fa marketing seriamente o vende servizi non avere la partita ivaicon è un limite in quanto molte aziende non comprano a nero per la necessità di scaricare i costi., quindi aprendo partita iva il lavoro si raddoppia.
    Replica con @zaghor utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  10. #10
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    414
    Ringraziamenti ricevuti
    40
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    I siti e i blog dovrebbero avere la possibilità di crescere prima di aprire la partita ivaicon,ed è quello che molti cercano di fare.Questo sistema intimorisce le persone che hanno paura di provare.Hanno paura anche di mettere solo un banner,come se mettendo un banner i guadagni fossero reali.
    Replica con @zakuda utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  11. #11
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    2,281
    Ringraziamenti ricevuti
    298
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Oltretutto se aprite partita ivaicon sappiate che anche se guadagnate zero, avete dei costi di tutto rispetto con l'inps

    Uno stato che non agevola l'impresa è uno stato che agevola l'evasione

    Io ho partita iva da prima ancora di aprire i siti, e sinceramente non so come possa un blogger mantenersi solo con la pubblicità. Forse solo chi guadagna piu' di 2 mila euro al mese, ma oggi chi fa queste cifre con un blog appena aperto?
    Replica con @Darkzero utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  12. #12
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    6
    Ringraziamenti ricevuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Re: Pubblicità e Blog: E' tutto illegale?

    Come hanno già detto gli altri utenti, deve trattarsi di una attività svolta abitualmente, è ovvio che se i ricavi siano di pochi centesimi è una cosa abbastanza ridicola da chiedere.
    Replica con @Giulia91 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •