lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

User Tag List

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 78

Discussione: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

  1. #31
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    5,644
    Ringraziamenti ricevuti
    1049
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    5
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    @prometeo
    sull'EPC di zanoxicon credo che dovrebbero rispondere loro, ma temo che la tua intuizione sia corretta e cioé che considerino tutte le commissioni anche quelle non ancora confermate (e quindi che potrebbero essere cancellate).

    Purtroppo i dati che ci vengono passati come publisher sono poco significativi, guardate ad esempio il dato dei pagamenti, i giorni indicati non sono quelli da contratto, ma quelli effettivi, quindi continuano a variare nel tempo, è sicuramente un dato interessante ma senza sapere quello concordato con il merchant, come fa uno a sapere se il merchant è puntuale o meno con i pagamenti?

    Stesso discorso putroppo vale anche per tdicon, dove i dati degli EPC sono spesso evidentemente non congrui, ho riportato tempo fa il caso di un merchant che pagava una commissione massima di 70 euro e l'ECP (se non ricordo male) era attorno ai 94 euro.
    TD stessa dice che i dati non sono attendibili e come sede italiana hanno chiesto di rimuoverli almeno da 2 anni.
    Però mi chiedo, è possibile che ci sia un errore di questo tipo su un sistema che è utilizzato in più nazioni e da più anni? Possibile che non abbiano mai corretto quel problema? non è forse probabile (mi allaccio alle considerazioni di Indiana2) che ci sia qualche parametro mal impostato da chi gestisce il programma in TD Italia?

    @Indiana2
    condivido il discorso sulle competenze, mentre quello sui numeri mi lascia perplesso, nel senso che se il network lavora correttamente, e fa il suo mestiere che è anche quello di monitorare gli andamenti dei programmi, i risultati dovrebbero essere sia per i grandi publisher sia per i piccoli.

    Purtroppo quello che spesso succede è che il publisher che ha un grosso giro, si accorge immediatamente dei problemi (purtroppo sempre prima del merchant) ed ha il potere per chiedere ad esempio un conguaglio, ma chi ha un giro minore, magari poche conversioni al mese su un certo merchant se questo per 15-20 giorni non traccia nulla, potrebbe anche non accorgersi o comunque ritenere "in media" il comportamento.

    Spero che i network non "marcino" anche su questo e quando vengono promesse le compensazioni siano effettivamente per tutti e non solo per i "top publisher".

    Ciao
    John24
    Replica con @John24 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  2. #32
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    80
    Ringraziamenti ricevuti
    10
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Certo che con le conversioni post-impression il dato EPC ha meno valore, però almeno mostrare dei dati coerenti dimostrerebbe serietà e affidabilità.
    Addirittura accanto al programma di BOSE, che riporta EPC= 0,00, campeggia un'icona: "da non perdere"... io invece lo perdo volentieri se non produce guadagni!

    Bisogna comunque trovare una metrica diversa, o una serie di metriche, per comprendere anche i risultati delle impression.

    Ma la mia idea è appunto che i network giochino sul voler dare un po' di visibilità a tutti, per tenere dentro più merchant possibile e più a lungo possibile (molti pagano anche delle fee mensili, a prescindere dai risultati), mentre se i dati fossero chiari e affidabili i publisher eviterebbero direttamente i programmi con i guadagni inferiori.
    Magari anche sbagliando, perchè sul loro sito quegli stessi programmi potrebbero andare meglio... ma almeno avrebbero scelto usando un criterio.

    Purtroppo non ho pagine in inglese, altrimenti proverei ad usare CJ, giusto per capire se in USA anche su questo sono avanti.
    Replica con @prometeo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  3. I seguenti utenti hanno ringraziato prometeo per questo utile post:

    John24 (12-09-12)

  4. #33
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    5,644
    Ringraziamenti ricevuti
    1049
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    5
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Ciao prometeo,
    in effetti il dato migliore sarebbe l'eCPM, cioé il guadagno effettivo medio per 1.000 impressions di un banner o di un annuncio.
    Putroppo temo che questo dato sia poco significativo perché non tutte le impressions vengono realmente conteggiate, ad esempio se pubblicate un catalogo prodotti non c'è possibilità da parte del network di conoscere le impressions (se non contando quelle delle immagini, ma non credo che lo facciano) e a maggior ragione se usate un banner personalizzato o un link di testo senza il pixel di conteggio delle impressions.

    EPC ha il vantaggio di essere collegato al click dell'utente quindi è un dato misurabile, ma appunto non dà alcuna indicazione sulla resa effettiva del programma.

    Come publisher forniamo ai clienti dei network solo impressions, sono poi loro che devono attirare i click e poi cercare di convertire questi click in ordini/lead.

    Sul resto dell'intervento e cioé sul fatto che i network siano più interessanti a tenere il merchant (magari in cambio di impressions e click) credo che la dimostrazione sia appunto nell'esempio che hai portato: perché mai un network che dovrebbe vivere di risultati/performance, deve spingere un programma che effettivamente (stando ai loro dati) non porta risultati e performance?

    Ciao
    John24
    Replica con @John24 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  5. #34
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    , , .
    Messaggi
    80
    Ringraziamenti ricevuti
    10
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Ve ne faccio vedere un'altra: avete mai notate che nella stessa pagina OVERVIEW dei programmi di tradedoublericon capita spesso che compaiano 2 diversi PPL?

    -----
    Remunerazione Affiliati da 27€ PPL
    ...
    ...
    ...
    Remunerazione Affiliati da 24€ PPL
    -----

    A me ormai fanno ridere... devi solo pubblicizzare questi programmi e DOPO migliaia e migliaia di click, vedere se riesci a fare una conversione e quanto ti accreditano effettivamente. E nella maggior parte dei MIEI casi, nessuno supera il confronto con adsenseicon. :-(
    Replica con @prometeo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  6. #35
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    5,644
    Ringraziamenti ricevuti
    1049
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    5
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Ciao prometeo,
    in questo caso potrebbe essere che tu abbia una commissione top, oppure che il programma sia diviso in più sotto programmi (prodotti) con commissioni diverse.
    Quella pagina credo che sia collegata direttamente alle commissioni stabilite, il problema è che spesso è fin troppo sintetica nella definizione dei nomi dei prodotti ai quali si riferisce.

    Ciao
    John24
    Replica con @John24 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  7. #36
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21
    Ringraziamenti ricevuti
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Thumbs down Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Ale'...missione compiuta...tutte le vendite regolarmente cancellate!
    Grazie Lastminuteclick!
    Replica con @Sibolo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  8. #37
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    138
    Ringraziamenti ricevuti
    6
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Cancella le vendite ed ha il numero di telefono per prenotare...Una Vergogna..!!
    Replica con @zenver utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  9. #38
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    .
    Messaggi
    1,522
    Ringraziamenti ricevuti
    329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    4
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Chissà cosa gli oltre 13.000 fan di lastminuteclick su Facebook direbbero sapendo che la media di cancellazione delle prenotazioni di quell'agenzia è del 90% ? Si chiederebbero il motivo? Si fiderebbero ancora a prenotare?

    Codicesconto.com | Facebook
    mah...
    Replica con @indiana2 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  10. #39
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    138
    Ringraziamenti ricevuti
    6
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    lastminuteclick su zanoxicon ad un certo punto pagava 20 cent. a led oltre che a pps ,mi ha cancellato tre led ed io l'ho tolto.Purtroppo rimane per me il problema che molti siti di viaggi hanno il numero di telefono per prenotare ,e tutti lo hanno e quindi non restano che quelli che il costo della telefonata non sia urbana.
    Replica con @zenver utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  11. #40
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21
    Ringraziamenti ricevuti
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Comunque io ho contattato questa persona:
    Andrea De Pietro - Italia | LinkedIn

    Che su zanoxicon figura come responsabile o referente del programma di affiliazione e gli ho scritto:

    ho chiesto questo contatto in quanto ho visto che lavori per Lastminuteclick e che su Zanox sei indicato come loro referente.
    Ti volevo porre alcune domande relative al vostro programma di affiliazione a cui ho aderito attraverso tradedoublericon. Nei mesi di Luglio ed Agosto ho avuto qualche successo nel promuovere i vostri pacchetti vacanze e qualche crociera, per poi vedere tutte queste vendite effettuate sistematicamente cancellate una ad una con motivazione "order cancelled".
    Mi sono un po' informato su vari forum ed in effetti ho trovato altre lamentele riguardo all'elevatissimo tasso di cancellazioni del vostro programma di affiliazione che veniva un po' trattato come una fregatura per i publisher, coperto dal silenzio di Tradedoubler.
    A questo punto mi sembrerebbe giusto avere anche la vostra versione dei fatti per non pervenire a giudizi troppo affrettati.


    Gli ho scritto il 19 settembre, finora nessuna risposta....
    Replica con @Sibolo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  12. #41
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    40
    Ringraziamenti ricevuti
    2
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Ormai se ne approfittano tutti. Come diceva qualcuno, è solo questione di quantità e sì, sono soldi rubati.
    Replica con @AnyWhere utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  13. #42
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21
    Ringraziamenti ricevuti
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Email ricevuta da zanoxicon:

    Gentile Affiliato,

    ti informiamo che a partire dalle 18.00 di oggi 01 ottobre 2012, il
    programma Lastminuteclick IT non sarà più attivo sul network zanox.

    Ti invitiamo pertanto a rimuovere i banner ed i link ad esso relativi
    quanto prima e comunque entro le 18.00 di oggi perchè non potremo
    purtroppo remunerare qualunque ulteriore transazione proveniente dai
    tuoi spazi.


    Qualcuno ha qualche notizia?
    Replica con @Sibolo utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  14. #43
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    138
    Ringraziamenti ricevuti
    6
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    @Sibolo

    Ho ricevuto anch'io questa email di chiusura del programma,ma non sò nulla di più,dal momento che come ho già detto Lastminuteclick IT,lo avevo già tagliato ai primi annullamenti che mi ha fatto.Adesso c'è un programma ComparaFinanaza che mi devi un bel pò di soldi che ha sempre pagato invece è un pò di mesi che non paga più ed è passato a tradedoublericon,o meglio è anche su Tradedoubler da qualche settimana.E se anche questo fà il furbo è meglio che zanoxicon inizi a pensare come cambiare le cose in fretta,prima che sia troppo tardi.
    Ultima modifica di DonClaudissimo; 02-10-12 alle 08:59 AM Motivo: E' vietato : Rispondere "quotando" (quote) per intero il messaggio immediatamente precedente al proprio (full-quote). Utilizz
    Replica con @zenver utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  15. #44
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    8
    Ringraziamenti ricevuti
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Citazione Originariamente Scritto da indiana2 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,

    Sto dedicando un po' di tempo a stilare le statistiche dei deny rate di alcuni merchant con affiliazione per vedere a che punto stiamo dopo mille proteste dei publisher e altrettante promesse da parte delle affiliazioni ad un maggiore controllo e ad una maggiore puntualità sui dati.

    Il risultato non è solo deludente ma evidenzia, ancora una volta, come le affiliazioni si lavino le mani di situazioni al limite dell'assurdo, di controsensi e paradossi merceologici che fanno ridere, se non si trattasse di soldi che vengono letteralmente rubati (ormai ne sono certo) ai publisher.

    Avvallerò queste mie considerazioni in un articolo più avanti, con dati statistici che ad una persona normale possono far pensare solo una cosa: alcuni merchant risultano essere fuori mercato, fuori logica, imparagonabili con competitor diretti di settore e praticamente senza soldi sull'orlo del fallimento. Merchant che, ovviamente, sono ancora lì sulla paittaforma di affiliazione a prendere soldi da noi e a cancellare sales.


    Passiamo al caso lastminuteclick su tradedoublericon in oggetto.

    Con Tradedoubler lavoro da anni e ne ho sempre elogiato i pregi e in qualche modo giustificato i difetti. Stavolta però l'hanno fatta grossa ed è giusto che ne prendano almeno atto.

    Ecco i fatti: a fronte della cancellazione della quasi totalità delle sales, ho contattato l'account Tradedoubler che si occupa del merchant. Mi è stato detto lastminuteclick ha un tasso di cancellazione medio elevato e che ciò è specificato nella scheda del merchant.
    Infatti nella scheda si legge:

    Lastminuteclick.it
    pending: le vendite sono confermate entro 30 giorni
    tasso di cancellazione medio
    (calcolato nel periodo 1 gennaio 2011 / 30 giugno 2011) :
    Sale_crociera: 94%
    Sale_lastminute: 82%
    Volo: 31%

    Dopo essermi ripreso dallo svenimento alla lettura di questa porcheria, ho tirato le somme: questa è una presa in giro avvallata da Tradedoubler.
    (C'è un chiaro motivo per cui i voli hanno un deny rate inferiore. Vengono pagati 7€ fissi. Puoi rubare pochi soldi cancellandoli.)

    Ho chiesto lumi sulle cancellazioni e la risposta di Tradedoubler è stata la seguente:

    ===

    Il cliente (lastminuteclick) ci ha comunicato che gli alti tassi di cancellazione dipendono dalla deduplica e dalle non conferme dei clienti.
    Abbiamo deciso di chiudere questo programma a fine ottobre proprio per gli alti tassi di cancellazione che riscontriamo su tutti i publisher.

    ===

    Deduplica?? Non conferme?? Le solite cazzate, diciamolo. Possibile che Tradedoubler creda ancora alla scusa della deduplica? Se si usa un sistema di deduplica, le sales non vengono nemmeno tracciate perché, appunto, deduplicate alla fonte (altrimenti che senso ha avere un sistema di deduplica se il procedimento poi è il medesimo di quando non ce l'hai?). Ma allora non lo usa? Chissà... però su zanoxicon la scheda di lastminuteclick dice che il sistema di deduplica ce l'ha e che è in tempo reale. Ciò significa che non fa tracciare le vendite che poi sarebbero cancellate. Come è ovvio che sia.

    A parte il fatto che comunque mi dovrebbero spiegare su che canali fanno la deduplica visto che anche su Zanox lastminuteclick ha un deny rate medio altissimo, oltre il 70% (ma scommetto che è di più). Quindi se Zanox non porta via sales a Tradedoubler e nemmeno viceversa, c'è un buco nero che assorbe la stragrande maggioranza delle vendite.
    E intanto che ci siamo, vorrei che mi spiegassero come è possibile che il 60% delle mie cancellazioni risulta essere tracciato in sessione, quindi praticamente impossibile che il cookie non sia l'ultimo.

    Ma anche se fossimo così ingenui da credere che una media dell'80% delle vendite di lastminuteclick venga cancellata dai clienti, e anche se fossimo così ignoranti da pensare che un merchant possa sopravvivere (in modo onesto) con queste performance, resta un nodo cruciale:

    Perché le affiliazioni ci propinano un merchant del genere? Perchè le affiliazioni fanno affari con un'attività che è in perdita?

    Partiamo da un presupposto: Tradedoubler sa benissimo che la scheda del merchant viene letta probabilmente la prima volta che lo si installa, sopratutto se quando la aggiorni e non lo dici ai publisher. Prendiamo anche il fatto che Tradedoubler usa l'invio massivo di email sui publisher per promuovere un merchant, comunicare gli incentivi, la presenza di nuove creatività, nuove politiche di keyword marketing, l'apertura di un nuovo merchant e tutto ciò che può portargli maggiore visibilità, click e impressions. E ne invia parecchie alla settimana.

    Possibile che non abbia pensato che un aggiornamento informativo di tale calibro su un deny rate fantozziano avrebbe meritato una comunicazione massiva?
    No, non è possibile. E infatti è chiaro a tutti che la cosa è stata volutamente lasciata passare in sordina col risultato che per oltre 1 anno e per ben 2 stagioni estive lastminuteclick è stato pubblicizzato, ha convertito ed ha cancellato tutto quello che poteva cancellare, appoggiato dalla politica di menefreghismo di Tradedoubler.

    E di menefreghismo si tratta, perché un programma che cancella tra l'80% e il 90% delle sales è vergognoso, tanto che nessuno vorrebbe annoverarlo nel suo portfolio. E infatti ora che scoppierà il caso, TD ha già deciso di chiuderlo a Ottobre (OTTOBRE 2012 ?!?!??! DOPO (almeno) UN ANNO E MEZZO CHE TE NE SEI ACCORTO?).

    Ora mi chiedo, come è possibile che Tradedoubler possa aver accettato un programma con queste performance? Spero che ci sia un inciucio (ad esempio il contratto prevede un fisso a fronte di tot click e quindi Tradedoubler incassa comunque), perché in caso contrario scemerebbe la mia considerazione della capacità di giudizio da parte di chi seleziona i clienti e fa i contratti in Tradedoubler. A giugno 2011 quel programma doveva essere chiuso SUBITO, senza ma e senza se. Oppure, occorreva imporre un tasso di cancellazione massimo. Invece cosa ha fatto Tradedoubler? Nulla... se non inserire il dato nella scheda merchant sperando che nessuno se ne accorgesse. Una "uscita gratis di prigione" nel caso qualcuno si fosse lamentato delle cancellazioni.

    E un'altra prova della porcheria è questa: chiediamo a Tradedoubler come mai su lastminuteclick ha calcolato il deny rate medio e lo ha messo ben in evidenza nella scheda merchant (ma solo lì) mentre su tutti gli altri questo dato è assente (e sono parecchi i casi in cui andrebbe evidenziato!).
    E spero che evitino risposte tipo "perché è molto altro e volevamo che il publisher lo sapesse" perché il sospetto della "uscita gratis di prigione" si farebbe certezza.

    Ora, secondo me la maggior colpa ce l'ha Tradedoubler. Se vuole in qualche modo limitare la figuraccia fatta, dovrebbe:

    1 - Mandare SUBITO a tutti gli affiliati una email in cui si sconsiglia di usare lastminuteclick causa assurdi tassi di cancellazione
    2 - Richiedere a lastminuteclick il dettaglio delle transizioni cancellate, corredato dalle motivazioni per ciascuna di esse
    3 - Farsi spiegare che tipo di deduplica usano, se la usano, e su quali canali agisce

    Lo faranno?

    ciao
    Ciao, ho seguito personalmente le campagne adv di alcune OLTA (tra cui lastminuteclick) su traddoubler zanox etc.. ed è ora che si sappiano alcune cose...
    questi network che chiedono ai merchant grandi somme per il setup oltre a canoni mensili oltre ad una fee sulle transazioni, come giustamente pensavate, fanno solo i loro interessi.
    Non solo non tutelano i publisher ma se ne fregano anche dei merchant
    Non immagini neanche cosa succede tra i merchant e questi network...
    ad esempio, i network, non intervengono mai sulle violazioni (anche gravi) delle policy del programma, addebitando in fattura decine di transazioni fraudolente (ho il sospetto che le organizzino direttamente loro) dato che la maggior parte arrivano da publisher esteri che si occupano esclusivamente do adv online, dove se hai la sfortuna come publisher di utilizzare il retargeting nel tuo programma, ti ritrovi software che ti sparano decine di migliaia di visite/giorno con frequenza di rimbalzo del 99% e un tempo medio si 1 sec per popolare con i cookie diversi indirizzi ip che poi tracceranno tante transazioni fraudolenti... (ecco perchè il ritardo dei pagamenti al publisher)
    ma questo e solo uno degli aspetti...

    in ogni caso il travel è un segmento particolare dove effettivamente il tasso medio di cancellazione è altissimo sopratutto sulle crociere, dove l'utente "chiede un preventivo" non effettua una prenotazione on line (come ad esempio succede per i voli) quindi con un tasso di conversione che le OLTA + brave portano al 10%.

    Stesso discorso dicasi per i pacchetti, dove spesso, per ragioni tecniche non si può fornire on line un prezzo definitivo per il 3° e 4° letto (perchè sono dinamici) e quindi diventa anche in questo caso una "richiesta di preventivo" con tassi di conversione inferiori al 6%.

    Ma è doveroso, per me che faccio marketing, far luce anche sulle percentuali di conversione appena citate, perchè questo potrà chiarirti tante cose a proposito del travel:
    la premessa affinchè si possano ottenere tassi di conversione dal 6% al 10% (che comunque già giustificherebbe il deny rate da te citato) su crociere e pacchetti vacanze è che le "richieste di prenotazione e/o preventivo" arrivino da un "traffico targettizzato".

    Se invece i network continuano a mandare visite che arrivano dai siti più disparati (senza considerare lo schifo dei siti di adv online) è inevitabile che i tassi di conversione scendano sensibilmente, sopratutto se network come TD hanno in esclusiva un merchant nel travel che "spennano per bene" e fregano solo soldi a tutti gli altri dello stesso settore !!!

    Per quanto concerne il deny rate dei voli, nel caso di lastminuteclick, noterai dalla url che la gestione di questo prodotto è affidata a terzi.
    Gli unici motivi per cui una prenotazione di un volo non viene confermata è perchè la transazione con carta di credito non è andata a buon fine (e capita spesso) o la cattiva fede del network.
    Inoltre, ma giusto per chiarezza, posso dirti per certo che la decisione di chiudere il programma è stata presa da lastminuteclick non da TD (attualmente è stato chiuso anche su zanox dove la "musica" non cambia)
    Ci sarebbe da dire tante altre cose ma credo e spero che quanto sopra possa chiarire meglio cosa succede in questi network "fallimentari" per merchant e publisher.
    Replica con @baldax utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  16. I seguenti utenti hanno ringraziato baldax per questo utile post:

    John24 (18-10-12)

  17. #45
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    .
    Messaggi
    1,522
    Ringraziamenti ricevuti
    329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Downloads
    4
    Uploads
    0

    Predefinito Riferimento: lastminuteclick e Tradedoubler: la vergogna delle affiliazioni

    Ciao Baldax,

    Per quanto riguarda la prima parte del tuo post, comincio a pensare che sia davevro così. Ho delle prove tangibili che ci sia un background oscuro delle affiliazioni (almeno le principali) ma ovviamente poco traspare. La cosa che mi chiedo è come mai non tengano in considerazione almeno i publisher che fanno volume... fregare quelli mi sembra un po' un suicidio, almeno d'immagine, no?


    Citazione Originariamente Scritto da baldax Visualizza Messaggio
    ...
    Stesso discorso dicasi per i pacchetti, dove spesso, per ragioni tecniche non si può fornire on line un prezzo definitivo per il 3° e 4° letto (perchè sono dinamici) e quindi diventa anche in questo caso una "richiesta di preventivo" con tassi di conversione inferiori al 6%.
    Ma è doveroso, per me che faccio marketing, far luce anche sulle percentuali di conversione appena citate, perchè questo potrà chiarirti tante cose a proposito del travel:
    la premessa affinchè si possano ottenere tassi di conversione dal 6% al 10% (che comunque già giustificherebbe il deny rate da te citato) su crociere e pacchetti vacanze è che le "richieste di prenotazione e/o preventivo" arrivino da un "traffico targettizzato".
    Qui non riesco a seguire. Se parliamo di tasso di conversione, inteso come CR (% di click che portano ad una vendita) le percentuali che citi possono avere un senso. Se per tasso di conversione intendi "tasso di conferma" di una transizione, al contrario sono percentuali fuori logica. Porto 100 vendite e me ne cancelli 90 o anche di più? Non è che qualcosa non va. E' frode, punto.

    Anche la questione del preventivo può avere un senso, però mi stupirebbe molto che una piattaforma di affiliazione accetti a pps un programma a preventivi, che fa solo i preventivi e non paga i preventivi (!) ma paga solo l'eventuale vendita postuma (affermando contemporaneamente che al 93% non avveine). O imponi un programma a lead/preventivo oppure il merchant dovrebbe attaccarsi.

    O, meglio ancora, NON TRACCI I PREVENTIVI COME SALES ma solo le transizioni compiute, magari da confermare, ma sottoscritte dal cliente. Perlomeno, non incasini la vita al publisher con cancellazioni a randa.

    Perché non lo fanno? Perché l'obiettivo di lastminuteclick è semplice: tracciare questi "preventivi" incentiva il publisher, lo fa lavorare su visibilità, gli succhia traffico e nuovi clienti e crea volume "virtuale". Fermo restando che dopo un mesetto regolarmente cancella tutto, dietro lo scudo dei dati scritti in policy.
    E' una furbata da mordi e fuggi, non occorre trovare motivazioni.
    E lo fa con classe: lastminuteclick probabilmente intercetta telefonicamente un "preventivo" (e lo traccia su tdicon in modo che il programma "funzioni" agli occhi di chi guarda) ma poi la vendita la assegna a se stesso come vendita telefonica, spazzando via il cookie nel mondo più banale del mondo: inventandosene uno "umano" da piazzare quando vuole. Quindi lastminuteclick fa il furbo con la cooperazione al 100% da parte della piattaforma.

    Ed è solo un esempio di ciò che si può trovare nel "sottobosco oscuro" delle affiliaizoni.

    ciao
    Replica con @indiana2 utilizzando il bottone "Rispondi alla Discussione"

  18. I seguenti utenti hanno ringraziato indiana2 per questo utile post:

    Sibolo (18-10-12)

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 1 2 3 4 5 6 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •