Vuoi provare un nuovo servizio pay per click per guadagnare con il tuo sito?

il | Guadagnare online | 0 commenti

Ti piacerebbe ospitare pubblicità sul tuo sito web e guadagnare per ogni click che i tuoi utenti effettuano sugli spot pubblicitari?

Nessuna rivoluzione, nessun “rivoluzionario metodo” per farti guadagnare, quello che viene proposto è un sistema in grado di offrire trasparenza e qualità: nessuna “asta” del valore dei click, nessuna richiesta di esclusiva, nessun investitore di dubbia provenienza; la trasparenza e la qualità al primo posto. Le premesse sono buone, no? :D

Non è necessario che il tuo sito web abbia un traffico elevato; quello che importa è la qualità dei suoi contenuti. Il nuovo circuito pay per click (PPC) ti permetterà di massimizzare i guadagni derivanti dalla pubblicità.

Quali sono i punti di forza del nuovo circuito?

  • All’iscrizione ti verrà assegnato un account utente, con questo potrai gestire infiniti siti web: un solo account = infiniti siti web.
     
  • Nessun “ambiguo” meccanismo ad asta per il calcolo del valore del click, un valore flat che resterà immutato nel tempo.
     
  • Garanzia del 100% di copertura: i tuoi spazi saranno sempre riempiti con pubblicità ed anche in caso di assenza di inserzionisti compariranno solamente messaggi “paganti” non come in altri circuiti in cui in tal caso compaiono messaggi gratuiti e non retribuiti.
     
  • Tecnologia proprietaria, trasparente e flessibile per ottimizzare i tuoi spazi invenduti remunerandoli.

Necessiti di una soluzione personalizzata per ottimizzare i tuoi spazi invenduti?
Anche questo si può fare o almeno così dicono… ;)

A questo punto sarai curioso di sapere qual è il nuovo servizio pay per click? Clicca qui per scoprirlo. ;)

Commenti

  1. A mio avviso sono partiti malissimo.

    Il loro "ad-server" è molto spesso "piantato" e questo impedisce il caricamento dei banner e di conseguenza il caricamento delle pagine web; mi hanno fatto perdere una marea di visitatori ed ho tolto i lori banner fino a quando non sistemeranno le cose.

    Non si può venire penalizzati da un servizio pubblicitario che quando non funziona fa molti più danni di quanti non siano i guadagni che ne derivano di quando funziona.

    E' vero che è giovane e che ha bisogno di crescere, ma non noi abbiamo mica tempo o visitatori da perdere!
    Anche a me è arrivata la email di attivazione, ma i primi codici a disposizione sono solo "interni" di ArubaMediaMarketing e per di più chiedono di inserire per almeno un giorno (per dei test) il formato MAXI da 728x90.

    Insomma, l'inizio non è proprio dei più promettenti!
    Avevo mandato la disdetta, ma poi, come dice Paolo, il signor Gian Mario con la sua gentilezza è riuscito a convincermi a restare. Speriamo nella prossima settimana. Certo che strutturare un sistema di registrazione automatico forse era meglio, no?
    Ciao a tutti,

    aggiungo ulteriori informazioni:

    ho chiesto riguardo i ritardi e mi è stato spiegato che un'enorme mole di richieste pervenutegli in seguito alla loro campagna pubblicitaria, ha un po' "intasato" il loro sistema per evadere tutte le richieste, perciò il ritardo è dovuto a questo, ma mi è stato detto che non è così che normalmente accade.

    Devo poi per correttezza sottolineare la enorme professionalità che ho incontrato e disponibilità; essendo non vedente ho la necessità di testare questi annunci per verificare se creano problemi alla navigazione con screen reader; in merito a questo ho incontrato la massima disponibilità da parte loro, assolutamente disposti a mettermi in condizione di testare il tutto preventivamente e si sono mostrati disposti ad apportare i dovuti miglioramenti.

    Staremo a vedere come procede, la mia prima impressione è positiva, nonostante questi ritardi che credo con un miglioramento nell'organizzazione, potranno sicuramente sparire.

    A presto

    Paolo Leonardi
    Per l'ennesima volta mi avevano promesso attivazione entro lunedì o martedì scorso. Ancora nulla. A questo punto non è precisione, ma mancata professionalità.

    Inviata email per annullamento del contratto... Google continua il suo monopolio!
    Ciao a tutti,

    ho ricevuto ulteriori risposte da loro, ve le riporto per utilità:

    Domanda: posso inserire i vostri annunci per esempio solo nella homepage e non nei post?

    Risposta: certo, anche se ci farebbe piacere essere presente in tutte le tue pagine *

    Domanda: se nella pagina di un post ho 3 annunci Adsense, posso inserire i vostri annunci in quella stessa pagina?

    Risposta: certo non chiediamo esclusiva*

    Domanda: tra le modalità di pagamento, non è prevista la possibilità di ricevere pagamenti mediante paypal o tramite carta postepay o accredito su contocorrente?

    Risposta: no purtroppo possiamo offrirti solamente i metodi che sono nel contratto*

    A presto

    Paolo Leonardi
    idem, ho già firmato il contratto, non ho sollecitato ma nessuna risposta. Che dire? :/ Forse stanno creandosi un parco pubblisher prima di proporsi agli inserzionisti. Maggiore chiarezza sarebbe apprezzabile.
    Ragazzi a qualcuno hanno attivato l'account? Io è settimane che attendo e che mi dicono "stiamo verificando... settimana prossima".

    Grazie.
    Purtroppo non vuol dire niente se non viene sperimentato sul campo... penso poi che ogni sito sia diverso...
    Ciao a tutti,

    anche io sto raccogliendo informazioni su questo nuovo servizio di Aruba; ho chiesto delucidazioni sulla compatibilità con Adsense e sembra che non ci siano problemi in questo senso; riguardo la contestualizzazione degli annunci: personalmente ritengo sia fondamentale per svariati motivi, ora ho chiesto informazioni a riguardo, perché se fossero annunci non contestuali, nonostante l'offerta di 0.10€ a click non sia da buttar via, sarei costretto a rifiutare. Staremo a vedere...

    A presto

    Paolo Leonardi
    Ciao marketweb,

    Io invece non concordo con le tue affermazioni.

    La pubblicità deve essere sempre e il più possibile contestuale per essere efficace. Certo, se non è contestuale non è che sia inutile, ma come ben spiegava poco prima fedemarkez, l'ecpm sarà bassissimo.

    D'altronde la pubblicità contestuale non è una prerogativa del web. Molti non se ne accorgono, ma tutti i media la applicano a seconda delle loro possibilità.

    In un programma di Maria De Filippi, puoi scommetterci, non vedrai mai pubblicità per uomini, ma solo per donne e se possibile per un target di casalinghe. Vivecersa in un Gran premio vedrai solo pubblicità per uomini.

    Se sfogli la gazzetta dello sport troverai solo pubblicità maschile, su Marie Claire femminile, su Cioè pubblicità per le ragazzine e su Panorama pubblicità con un target medio alto con anche firme dell'alta moda.

    Per quanto riguarda un sito come il corriere, il suo ecpm è bassissimo proprio perché offre pubblicità non contestuale. Anzi se guardi con attenzione loro provano a contestualizzare. La cronaca offre poche possibilità ma se vai nelle rubriche motori, viaggi, casa, ecc... ecco che lì sono più efficaci.

    Ci sarebbe tanto da discutere su tutte le dinamiche della pubblicità ma non c'è né il tempo né lo spazio qui.
    il ragionamento fila, certe volte però mi sforzo di guardare le cose dal punto di vista dell'utente "passivo" di internet, cioè quello che i contenuti li utilizza, diciamo il nostro cliente finale :)

    E da utente, se mi trovo su un sito di arredamenti non credo che finirei per cliccare l'ads di un concessionario d'auto o un fiorista, sarei più tentato magari da un azienda che costruisce cucine. Non credo che con inserzioni generaliste si riuscirebbero ad avere tassi di conversione così alti. Nel mese di agosto ho avuto un CTR medio del 4,40% che nonostante un volume di traffico non importante riesce a portarmi un buon guadagno. Credo solo che se avessi annunci generalisti non sarebbe così.

Lascia un commento