Novità per i possessori della carta conto N26: è stata da poco lanciata in Italia, infatti, la funzione Spaces, che integra le applicazioni e ha lo scopo di favorire il raggiungimento di specifici obiettivi e di garantire un notevole risparmio. Spaces si basa su una serie di spazi che sono separati rispetto al conto corrente principale al cui interno si può conservare un importo in denaro che si è intenzionati a non comprare. Che si tratti di mettere dei soldi da parte per pagarsi le vacanze, per comprare una macchina nuova o per ristrutturare la cucina, N26 assicura la disponibilità di spazi separati che consentono di dedicarsi ai progetti importanti beneficiando di una concreta stabilità economica.

Dal punto di vista pratico, i soldi vengono trasferiti dal conto agli Spaces – o, quando si ha bisogno di usarli, dagli Spaces al conto – senza alcun costo e in modo immediato. Nel momento in cui il denaro si trova negli Spaces non si può spenderlo: per farlo è necessario spostarlo di nuovo sul conto principale. Per altro, questa funzione si configura anche come un valido supporto in termini di sicurezza: se, per esempio, si è vittime di un furto, con il rischio che la carta di credito venga clonata, una parte del capitale – quella conservata negli Spaces – sarà comunque salva.

Vale la pena di mettere in evidenza, però, che in base al tipo di contratto che si è sottoscritto per usufruire della carta conto N26 ci sono dei limiti ben specifici. Per esempio, gli utenti che si avvalgono del conto gratuito possono disporre al massimo di due spazi attivi, a differenza di quel che accade con gli utenti Black e gli utenti Metal, che invece beneficiano di ben dieci spazi. Sia i Black che i Metal, inoltre, hanno l’opportunità di creare il numero di spazi che desiderano, sempre restando sotto il limite di dieci, e di cancellarli nel momento in cui ritengono di non averne più bisogno.

A ogni progetto, quindi, può essere destinato uno spazio a sé: uno per le spese del dentista, uno per la gita dei figli, uno per il meccanico, e così via. Insomma, si tratta di una funzione decisamente preziosa, grazie a cui si ha la libertà di mettere da parte una certa quantità di soldi o semplicemente di risparmiare. La flessibilità e la rapidità sono i punti di forza che contraddistinguono questa novità per gli utenti N26.