Sono stato video-intervistato da Alessandro "Web Marketing" Sportelli :-)

il | Guadagnare online | 9 commenti

Un paio di giorni fa sono stato intervistato da Alessandro Sportelli amministratore di Web Marketing Forum e di Web Marketing University. Mi scuso anticipatamente per la scarsa serietà e le difficoltà nella dizione (appare evidente l’emozione da luci della ribalta). :D Ecco il video:

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=PQiI7_HF7YE

Commenti

  1. Quoto in pieno ottima intervista, risulta molto gradevole e istruttiva per chi come me muove i primi passi in questo mondo.
    Secondo me, per quanto imperfetta, è uscita bene come intervista.

    L'utente medio a mio parere può preferire delle video interviste di tipo più confidenziale/familiare come questa rispetto a quelle serie e di carattere professionale.

    Il troppo distacco e la troppa professionalità e perfezione infatti, a mio parere, possono a volte produrre effetti indesiderati, come annoiare l'utente o talvolta allontanarlo dal relatore. Un'intervista fatta in un contesto più naturale, magari fatta divertendosi può essere invece un metodo alternativo per dispensare informazioni ugualmente importanti.

    L'unica pecca è stata secondo me la qualità dell'audio (Paolo in video interviste come questa devi usare cuffie e microfono come ha fatto Alessandro! :-P)

    Per quanto riguarda la domanda finale, secondo me bisognerebbe cambiarla in "Venderesti Alverde.net?" :) Ormai secondo me Paolo ci si è affezionato e farebbe fatica a venderlo.. o sbaglio?
    Grazie per le risposte, Paolo.

    Spero di sentire anche l'intervento di altri iscritti al forum.

    E di poter approndire questi argomenti.
    Gestirlo in proprio è complicato e si inizia con 0 affiliati.

    Gestirlo tramite un network è costoso (anche gestirlo in proprio però lo è perchè servono risorse) e permette di aver da subito un buon numero di affiliati.

    Dipende dal budget a disposizione.

    Deve usare entrambi dato che occupano spazi differenti all'interno di un sito (per guadagnare con un programma di affiliazione basta un link testuale).

    In teoria quando c'è crisi bisogna investire in pubblicità (soprattutto se è pay per performance), ma c'è il rischio che le aziende in un momento di crisi taglino risorse all'online per riservare il budget a disposizione ai canali tradizionali.
    Continurei a farti qualche domanda .........

    Un merchant che si vuole creare un programma di affiliazione, e' bene che lo gestisca in proprio o tramite un network ?

    Sarebbe anche interessante sapere a quale network ....

    Un webmaster, nella varieta' di offerte, deve affidarsi alle affiliazioni o puntare su adsense?

    Il mercato dell'online risentira' della crisi? La contrazione economica portera' a un taglio della pubblicita' on line o al contrario incrementera' l'offerta e i competitors?

    Grazie per l'attenzione, Paolo e .....alle prossime domande.
    Che dire... a quando l'intervista su Rai1 ? :-)

    A parte gli scherzi, complimenti. Però non hai risposto all'ultima domanda, che è certamente la più interessante. A quanto lo venderesti Alverde? E non divagare!!! :-DDDD

Tags: