Rischi il ban da AdSense se usi i programmi di affiliazione?

il | Guadagnare online | 14 commenti

Molte persone non sono certe di poter utilizzare all’interno dei propri siti Google AdSense e, contemporaneamente, altre soluzioni pubblicitarie come i programmi di affiliazione. Facciamo chiarezza.

Il regolamento di Google AdSense dice testualmente:

Annunci e servizi della concorrenza
Per evitare di confondere gli utenti, non consentiamo la pubblicazione di annunci o caselle di ricerca Google in siti web che contengono altre inserzioni o servizi formattati con le stesse impostazioni e colori utilizzati per le caselle di ricerca e gli annunci Google. Sebbene sia possibile vendere annunci direttamente nel tuo sito, è tua responsabilità garantire che tali annunci non vengano confusi con quelli di Google.

Il concetto è chiaro: puoi mettere altre pubblicità purchè non si confondano con gli annunci di AdSense. Sembra più una limitazione alla grafica (colori, forme, ecc.) piuttosto che alla tipologia di servizi consentiti (annunci contestuali, banner, ecc.).

Consideriamo ora un altro punto del regolamento:

Ai publisher AdSense viene richiesto di osservare i criteri di qualità per i webmaster riportati alla pagina http://www.google.com/webmasters/guidelines.html.

In tale pagina si parla anche dei programmi di affiliazione, in particolare Google dice:

Se il tuo sito partecipa a un programma affiliato, accertati che vi aggiunga valore. Fornisci contenuti univoci e pertinenti, che diano agli utenti un motivo per visitare il tuo sito prima di altri.

Se il tuo sito ha dei contenuti propri e non si limita a copiare descrizioni relative a prodotti da rivendere tramite i programmi di affiliazione, dovrebbe rispettare questo criterio di qualità senza particolari problemi.

Un’ultima conferma del fatto che Google non richiede alcun tipo di eclusiva in merito alla pubblicità sul tuo sito è data da Ad Manager. Si tratta di un servizio fornito proprio da Google che ti permettere di gestire la vendita degli spazi pubblicitari sulle tue pagine web. Nelle FAQ di Ad Manager c’è scritto:

Sono obbligato a utilizzare esclusivamente la rete pubblicitaria di AdSense?
No. Puoi utilizzare le reti che desideri.

In altre parole, puoi usare Google Ad Manager per gestire la rotazione dei banner pubblicitari relativi alla pubblicità venduta direttamente da te, ai programmi di affiliazione o ad altri network pubblicitari ed eventualmente utilizzare Google AdSense per guadagnare con gli spazi pubblicitari invenduti.

Alla luce di queste considerazioni credo che non ci siano dubbi in merito alla compatibilità tra AdSense ed i programmi di affiliazione… o mi è sfuggito qualcosa?

Commenti

  1. Non ho capito se ti hanno bannato ufficialmente o se non compaiono annunci e non sai perchè. Eventualmente con quale motivazione ti hanno bannato? Se hai letto con attenzione il mio post, puoi verificare che ho solo riportato e commentato quanto dice il regolamento di AdSense... in cui c'è ben poco da interpretare.
    Allora, vedo xche siete tutti d'accordo nel fare i complimenti a Paolo. Benissimo, non ho nulla contro le sue competenze e non voglio fare polemica, però certe domande dovreste farle a chi ci è passato, come il sottoscritto. Io sono affiliato con google adsense. Da quando mi sono iscritto a sprintrade e clikpoint, tutti gli annunci google incluso il banner a rotazione, sono spariti dalle pagine del mio sito. Adesso non venitemi a dire che è colpa di questo o di quello e diffido chiunque abbia un interesse personale con tizio e caio, ad intervenire, perchè sono incazzato nero. E pensare che proprio in questo forum avevo chiesto consiglio prima di accettare di iscrivermi agli altri due e questo è il risultato
    Hai sicuramente ragione, questa sarà stata l'interpretazione di Google!

    A parere mio una interpretazione che vuole leggere molto tra le righe!

    Comunque rimane l'amaro in bocca.

    Francesco
    Come ti ho scritto in privato credo che il problema sia il contenuto del post perchè può essere inteso come un incitamento a fare click sulle pubblicità (non di AdSense).
    Concordo. In effetti avevo questo dubbio, in quanto ho integrato gli adsense con le affiliazioni, prestando attenzione a non confondere gli annunci (per gli adsense utilizzo un formato testuale, mentre per le affiliazioni un formato grafico).
    Ecco la versione integrale della email per la cronaca!

    Se crea problemi cancellala Paolo, non so se posso pubblicare queste comunicazioni.

    "Gentile Publisher,

    Nell'esaminare il suo account, abbiamo riscontrato che al momento visualizza gli annunci Google in modo non conforme al regolamento del programma. Ad esempio, abbiamo notato violazioni del regolamento AdSense nelle pagine quali http://www..........

    Come specificato nel regolamento del programma, i publisher AdSense non sono autorizzati ad inserire annunci Google sui siti riguardanti programmi che incitano a fare clic su link o annunci, a leggere email o a navigare su altri siti web. Sono compresi, ad esempio, i siti di navigazione automatica, le reti email "pay-to-read" e i siti di confronto di programmi "pay-to-click".

    Come specificato nel regolamento del programma, i publisher AdSense non sono autorizzati ad inserire annunci Google sui siti riguardanti la pirateria informatica. Ad esempio, i siti che visualizzano gli annunci non devono fornire istruzioni o strumenti per la manipolazione o l'accesso illegale a programmi software, server o siti web.

    Abbiamo quindi disattivato la pubblicazione di annunci sul sito."

    Come detto, la pagina che hanno rilevato, addirittura una pagina tag, quindi non un vero e proprio articolo, parlava solamente di come proporre le affiliazioni che si trovano su sprintrade e publicidees.

    So che è un pò strano, ma ho anche richiesto una riconsiderazione che stranamente è stata presa in considerazione producendo esito negativo e ribadendo che il mio sito va contro la summenzionata regola!!!

    Comunque si continua, per fortuna non hanno bannato l'account!!!

    Francesco
    Sì, aspettavo il tuo commento! ;) Ho riletto quel punto di regolamento prima di scrivere il post e l'ho interpratato in questo modo: "E' vietato mettere AdSense in un sito che offre un servizio PTC o simile" e non "E' vietato mettere AdSense in cui si parla di PTC e simili". Il ban del tuo sito resta un mistero, nella email che hai ricevuto da Google c'è un preciso riferimento alla regola che ho riportato qui sotto?

    "I siti che visualizzano annunci Google non possono includere: contenuti concernenti programmi che ricompensano gli utenti per fare clic su annunci o che offrono incentivi per svolgere ricerche, per navigare su siti web o per leggere email"
    Paolo,

    Aggiungerei la parte delle TOS per cui nuovibusiness e' stato bannato!

    Quando si parla di PTR o PTC e cose del genere!

    Ti ricordi?

    Ne abbiamo parlato nel forum qualche tempo fa!

    Francesco
    Concordo con quanto detto da Paolo.

    Con i banner grafici non si rischia nulla. L' importante è evitare che la formattazione degli annunci concorrenti sia identica (o troppo simile) a quella degli annunci adsense o che si possa confondere con un annuncio adsense.

    A tal proposito io eviterei di inserire "fianco a fianco" (o troppo vicino) annunci concorrenti e molto simili a quelli di adsense.

    Un saluto

    Silvio Carracini
    Paolo ti volevo fare i complimenti per il titolo del Post, è veramente ben studiato, appena l'ho letto mi sono preso un colpo, e boom tutti a leggere questo nuovo articolo!

    :-D

    Andrea.

Tags: