Quali dati "segreti" di AdSense vorresti conoscere?

il | Guadagnare online | 14 commenti

Visto il successo del sondaggio "Quando guadagni mensilmente con Google AdSense?" e i suggerimenti ricevuti su come potrebbe essere migliorata la raccolta dei dati, ho pensato di creare un nuovo sondaggio che tenga in considerazione le proposte fatte finora degli utenti di alVerde e quelle che anche tu potrai fare commentando questo articolo. Rispondi a questa domanda: quali dati "segreti" di Google AdSense ti piacerebbe conoscere?

Parlo di "dati segreti" perchè Google fornisce comprensibilmente ad ogni utente solo i dati relativi ai propri guadagni personali. In questo modo il singolo utente non può sapere, ad esempio, se sta guadagnando tanto o poco; in altre parole, se sta guadagnando in media, a parità di visitatori, più o meno degli altri utenti che gestiscono siti dello stesso settore. alVerde.net grazie al forum, alla newsletter, ai tanti "amici" sui vari social network ha la possibilità di raccogliere centinaia di voti in pochi giorni su argomenti molto popolari come Google AdSense, perchè non approfittarne per raccogliere dei dati interessanti che possono poi essere analizzati in forma aggregata e resi disponibili a tutti gli utenti del sito?

In merito al precedente sondaggio questi sono alcuni dei suggerimenti e delle critiche ricevute finora:

@IlDuca – Twitter
Bello il sondaggio sui guadagni adsense, non sarebbe male farne uno legato all’ecpm, magari per scaglioni di impression

Froggy
ciao Paolo, io più che i guadagni assoluti valuterei le oscillazioni dell’eCPM, che in questi 2 ultimi mesi è aumentato parecchio rispetto al passato.
Si possono aver avuto aumenti di guadagni perchè è aumentato il traffico del proprio sito, non necessariamente perchè Adsense fa guadagnare di più in assoluto.

PalleQuadre
Le fasce mi sembrano un pò troppo vaste: guadagnare 10 euro mensili non è come guadagnarne 100… così come per gli altri

Vald
Penso che il guadagno mensile dovrebbe essere suddiviso in più fasce, ma già così è indicativo

Mertos
Sarebbe interesante fare un sondaggio per confrontare la realizzazione in confronto al tempo impegnato nella gestione.

francywww
Secondo me bisognava fin dalla pubblicazione del sondaggio spiegare la DIFFERENZA fra ricavo e guadagno.

John24
Io penso che quella sia una fascia un po’ troppo amplia, forse andava ridotta, un conto è guadagnare 1.100 euro al mese, un conto 9.900.

Xevious
L’unico dato interessante sarebbe sapere quale tipologia di sito web e con quanti unici guadagna quanto e come, ovviamente in forma anonima, con un questionario concepito ad hoc.

Si tratta ora di creare un sondaggio anonimo, composto da più domande, in cui vengano analizzati i seguenti elementi: eCPM, numero di visitatori del sito, numero di pagine viste, tipologia di sito, argomento/settore, guadagno (guadagno = ricavo – spesa) e il  tempo dedicato alla gestione del sito. Inoltre per ogni risposta multipla, come suggerito da molti utenti, le "fasce" non dovranno essere troppo ampie. Temo proprio che non sarà facile realizzare questo sondaggio, ma con il contributo di tanti utenti ce la possiamo fare. ;) Per questo abbiamo bisogno anche del tuo aiuto! Proviamo a creare tutti assieme le domande e concordiamo quali dovranno essere le possibili risposte?

Ti ringrazio in anticipo per l’eventuale contributo che darai a questa iniziativa. :)

Commenti

  1. :D per fortuna non è sempre così ;)

    Per il resto concordo, però un sondaggio dovrebbe fornire un valore indicativo, è per sua natura affetto da range di errore.

    Gli altri dati (visite e guadagni) sono anche più semplici da comprendere e interpretare, l'eCPM di AdSense spesso è diverso dall'eCPM che si può calcolare considerando i guadagni di AdSense e le impressions di Google Analytics, per questo, a mio parere, se chiediamo un discorso di visite medie e guadagni medi, ottieniamo dati forse meno precisi ma più semplici da calcolare.

    Ciao

    John24
    Si ok, tuttavia il dato dell'ecpm che ottieni seguendo il tuo schema è molto distante da quello reale, perchè non hai a che fare con dati connessi ma con medie di dati (media dei guadagni e media delle visite). In più l'ecpm sarà inversamente proporzionale al crescere delle visite, e a mio parere sapere quanto un forum/blog/sito di un dato settore (tecnologia/webmarketing/sport) può guadagnare al crescere delle visite è un dato decisamente interessante, sia per chi è già nel mercato sia per chi ci vuole entrare.

    saluti:cool:
    @ragdoll

    Si può aggiungere come categoria, però a mio avviso i siti di ecommerce non dovrebbero monetizzare il traffico con AdSense.

    A mio avviso il tema potrebbe già essere una discriminante, e per tipologia il primo lo classificherei come aggregatore.

    @Franko

    Proporrei di aggiungere "Directory" come opzione nella prima domanda.

    @mafy26

    E' proprio questo lo scopo del questionario, e cioé capire se certe frasi hanno o meno un fondamento, dove si ottengono i migliori risultati e con quali strumenti.

    @mafy26

    Hai risposto al questionario, ma in realtà in questa fase stiamo ancora definendo le domande.

    Quando avremo definito le domande, poi verrà attivato un questionario (probabilmente con un tool esterno, visto che con il forum non credo sia possibile realizzare questonari a risposte multiple, se non creando più questionari.

    @Stone Shadow

    E' vero però se chiediamo il guadagno medio e il numero di visite (con dati Analytics) il valore del eCPM è un dato che è facilmente calcolabile, mentre dall'eCPM non è possibile risalire al numero di visite e guadagno del sito.

    Ciao

    John24
    Per me sarebbe interessante anche tirare fuori un dato medio sull'ecpm di medio periodo (6 mesi 1 anno), soprattutto per chi guadagna discretamente e magari anche per tipologia di sito.

    Sarebbe un dato utile anche per chi lavora per ampliare il proprio progetto, visto che può farsi due calcoli su che numeri deve raggiungere per ottenere una redditività.
    Spero di aver risposto correttamente alle domande del sondaggio, le mie risposte sono quelle in rosso.
    Salve mi sono appena iscritta e non so se questo è la categoria giusto dove portare il mio messaggio.....il moderatore penserà poi al da farsi. Ho scelto questo argomento del forum per la domanda "Quali dati 'segreti' di Adsense vorresti conoscere?" al quale vorrei dare una risposta ed allo stesso tempo vorrei porvi una domanda.

    Bene dopo questa premessa vengo al dunque: qualche giorno fa girovagando tra gli articoli seo del web mi sono imbattuta in questa frase:

    "Se hai 1000 visite al giorno sul tuo sito, non puoi non guadagnare . Queste sono le parole sagge di Robin Good.....ecc."

    La mia domanda è : Corrisponde al vero questa affermazione?

    Vi spiego perchè: ho un mio blog di notizie di cronaca e politica che aggiorno quotidianamante; ricevo più di mille visite uniche al giorno (naturalmente non per singolo post, ma per più post pubblicati), ma con il mio account adsense non sto' guadagnando una mazza. E' tutto a posto, i banner sono ben posizionati all'inteno del sito e dei post, così come consiglia adsense...

    Ecco il dato/segreto adsense che vorrei conoscere, in cosa sbaglio?

    Un'altro segreto che mi piacerebbe conoscere è un metodo efficace per non farsi bannare per un attacco di click bombing

    Grazie e spero di non essere stata fuori tema, se così fosse indicatemi dove posso postare il messaggio.

    Alla domanda 1 aggiungerei i siti di ecommerce, ma soprattutto aggiungerei una domanda che identifichi la tipologia di contenuti di un sito. Un blog che si limita a ripubblicare news è estremamente diverso da un blog che insegna qualcosa (ad esempio sul mio insegno tecniche fotografiche e non pubblico nessuna news). Allo stesso modo un forum che riporta foto di donne in abiti discinti non è come un forum per sviluppatori c#.

    Approvo pienamente la scelta di usare le statistiche di GA, altrimenti si rischia un bias non indifferente. Meglio specificarlo in maniera più che evidente dovunque appropriato.

    Non sono invece d'accordo con il periodo. 6 mesi non vanno bene, perchè escludono le stagionalità e ci sono alcuni siti che potrebbero andare molto più forte in determinati periodi, pensiamo ai viaggi ad esempio. Io direi di prendere un anno come periodo. Poi se si riporta il totale o la media mensile è indifferente, l'importante è che venga indicato in un modo a prova di idioti (senza voler mancare di rispetto).

    Nella domanda 2 non scriverei pagine viste ma visualizzazioni di pagina e aggiungerei "in totale" a scanso di equivoci. Le fasce credo vadano bene.

    Si potrebbe aggiungere una domanda sul ctr, però non saprei su quali fasce, probabilmente si trovano dei valori indicativi su Internet.

    Riguardo alla domanda 6, si potrebbe fare una domanda con più risposte possibili, in cui si specificano alcune delle posizioni possibili per gli annunci e chi risponde deve segnare tutte quelle che usa:

    in cima agli articoli

    in fondo agli articoli

    in mezzo agli articoli

    nell'header dell'homepage

    nella sidebar

    ecc...
    Ciao Paolo,

    forse per la domanda 2 e 3 lascerei le fasce attuali ma chiederei la media mensile.

    Se no sono valori troppo bassi su 6 mesi.

    Che ne dite?

    Ciao

    John24
    Provo ad espandere i consigli ricevuti finora. Analizziamo i dati dal 1 gennaio 2011 al 30 giugno 2011.

    1. In quale delle seguenti tipologie rientra il tuo sito web?

    a) blog

    b) forum

    c) made for adsense (MFA)

    d) aggregatore di contenuti

    Un sito made for adsense potrebbe essere un blog, in tal caso l'opzione c "made for adsense" è la più specifica, quindi sarà quella la risposta più appropriata. Quali altre tipologie di sito si potrebbero aggiungere?

    2. Quante pagine viste ha realizzato il tuo sito nel periodo dal 1/1/2011 al 30/06/2011 (dati google analytics)?

    a) Fino a 50.000

    b) Da 50.000 a 100.000

    c) Da 100.000 a 200.000

    d) Da 200.000 a 500.000

    e) Da 500.000 a 1.000.000

    f) Oltre 1.000.000

    Le fasce possono andare bene?

    3. Quanto hai ricavato dal 1/1/2011 al 30/06/2011 complessivamente con Google AdSense?

    a) Meno di 100 euro

    b) Da 100 a 500 euro

    c) Da 500 a 1000 euro

    d) Da 1000 a 2000 euro

    e) Da 2000 a 5000 euro

    f) Da 5000 a 10000 euro

    g) Oltre 10000 euro

    4. Argomento del sito: Turismo, Sport, Geek ecc.

    Per formulare l'elenco delle cateogorie sarebbe molto utile se ogni utente scrivesse in risposta a questo messaggio le categorie dei propri siti ed altre categorie che gli vengono in mente

    5. Ogni quanto aggiorni il sito?

    a) Più volte al giorno

    a) Tutti i giorni o quasi

    b) Almeno una volta alla settimana

    c) Almeno una volta al mese

    Ok o dobbiamo essere più specifici?

    6. Come valuti la presenza degli annunci AdSense nelle tue pagine web?

    a) Molto invadente (es. 3 annunci above the fold)

    b) Invadente, ma tollerabile per gli utenti

    c) Poco invadente (es. annunci in fondo agli articoli o in posizioni laterali)

    Rispondereste a queste domande in modo assolutamente anonimo (slegato anche dall'account su alVerde)? Come modifichereste le domande o le risposte? GRAZIE :)
    Io ci metterei anche una distinzione tra chi ha una massa spasmodica di annunci e chi ne ha pochi. La domanda potrebbe essere "Numero di ads x pagina", inclusi Adsense e CPA e altro.

    Francesco.
    Al punto 3, invece di:

    3. Guadagno medio mensile (o totale sugli ultimi 6 mesi)

    credo che sia meglio parlare di "ricavi" in quanto è difficile considerare i costi, quindi la proposta potrebbe essere:

    3. Ricavo medio mensile

    per le fasce la proposta potrebbe essere:

    A. fino a 100 euro

    B. fino a 500 euro

    C. fino a 1.000 euro

    D. fino a 2.000 euro

    E. fino a 3.000 euro

    F. fino a 4.000 euro

    G. fino a 5.000 euro

    H. oltre 5.000 euro

    come detto sopra si parla di un sito solo, non di un network di siti.

    Penso che fasce fatte in questo modo possano dare un'idea più precisa.

    Ciao

    John24
    Interessante iniziativa Paolo, a mio parere oltre a quanto indicato nella presentazione il questionario dovrebbe riguardare un solo sito ad esempio quello principale, perché se chi risponde gestisce più siti il dato così aggregato non è molto significativo.

    Io poi aggiungerei anche la frequenza di aggiornamento del sito (giornaliera, settimanale o mensile) come parametro per capire quanto lavoro richiede (difficile chiedere i costi).

    Quindi si potrebbe partire con:

    1. Tipologia: blog, forum, MFA, aggregatore

    2. Numero medio di pagine visualizzate al mese (dati analytics)

    3. Guadagno medio mensile (o totale sugli ultimi 6 mesi)

    4. Argomento del sito: Turismo, Sport, Geek ecc.

    5. Frequenza di aggiornamento (giornaliera, settimanale, mensile)

    6. Potrebbe essere interessante valutare la variazione di guadagno rispetto ai sei mesi precedenti, ad esempio se è variata tra -10% e 0%, oppure tra 0% e +10% con alcune fasce, in modo da capire anche la tendenza.

    In futuro poi sarebbe interessante estendere il questionario confrontando AdSense con altri sistemi, ma direi che è un altro sondaggio.

    Che ne dite?

    Ciao

    John24

Tags: