In questo articolo cercheremo di fare una panoramica sui migliori PAC (Piani di Accumulo Capitale – qualcuno li definisce anche “piani di risparmio” o in modo improprio “fondi di accumulo”) del panorama italiano. Iniziamo da quello che riteniamo essere il migliore in quanto davvero innovativo: Moneyfarm. Può essere un’ottima soluzione sia per chi desidera incrementare il proprio capitale, sia per chi vuole semplicemente proteggerlo dall’inflazione. I vantaggi dei PAC si moltiplicano negli investimenti a lungo termine, come gli investimenti per bambini destinati a creare un capitale per il futuro dei propri figli minorenni o nipoti. Io personalmente ho attivato un PAC con Moneyfarm in quest’ottica.

Piano di accumulo Moneyfarm (il migliore)

Moneyfarm  (vedi recensione) offre  uno dei piani di accumulo capitale con le migliori recensioni da parte dei clienti. E’ stato votato per 7 anni consecutivi come il migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia.

Personalmente ho attivato il PAC di Moneyfarm il 16 settembre 2015 con il portafoglio numero 5. Il capitale investito pian piano è arrivato fino a € 30.000 con un rendimento massimo del +35% pari a circa il 7% annuo poi sceso al 5% circa.

Sono soddisfatto e continuo ad investire € 200 al mese anche se la situazione economica nel 2022 è stata sfavorevole. Il 2023 è iniziato bene:

PortafoglioRendimento 2023
(dal 1/1 al 2/2/2023)
Simulazione
Portafoglio 11,2%Attiva PAC con portafoglio 1
Portafoglio 22,1%Attiva PAC con portafoglio 2
Portafoglio 32,7%Attiva PAC con portafoglio 3
Portafoglio 43,4%Attiva PAC con portafoglio 4
Portafoglio 54,0%Attiva PAC con portafoglio 5
Portafoglio 64,2%Attiva PAC con portafoglio 6
Portafoglio 74,4%Attiva PAC con portafoglio 7
Rendimento dei portafogli Moneyfarm dal 1/1/2023 al 2/2/2023

Ovviamente, il rendimento passato non è indicativo del rendimento futuro, inoltre il mio portafoglio è stato ottimizzato in base alla mia propensione al rischio. Ogni cliente Moneyfarm ottiene un portafoglio personalizzato proprio perché, ad esempio, una persona più giovane o più anziana oppure con una maggiore o minore propensione al rischio può avere esigenze totalmente diverse dalle mie.

Il portafoglio assegnato a me è il numero 5 (puoi iscriverti a Moneyfarm e rispondere ad alcune rapide domande per vedere se il numero 5 è adatto anche a te).

Il PAC Moneyfarm non ha nessun vincolo: potrai interrompere i versamenti, cambiarne l’importo o ritirare l’investimento in ogni momento e senza penali.

MOLTO IMPORTANTE (soprattutto in questo periodo) Hai un consulente indipendente a tua disposizione a cui puoi chiedere chiarimenti e suggerimenti.

Il PAC permette di rendere l’investimento meno sensibile alle oscillazioni di mercato.

Attivare un PAC conviene? E’ una buona scelta?

Si tratta della scelta migliore per supportare il proprio investimento contenendo i rischi.

Il Piano di Accumulo riduce gli effetti delle oscillazioni del mercato, minimizzando i rischi rispetto ad un investimento in un’unica tranche. Una garanzia in più oltre alla diversificazione dei portafogli Moneyfarm.

Si tratta poi di una soluzione di investimento che ti aiuta a risparmiare con continuità: automaticamente viene spostata la cifra che desideri dal tuo conto corrente utilizzato per le spese di tutti i giorni al tuo conto di investimento, creando così un capitale nel tempo (che è comunque sempre disponibile in caso di necessità).

Io uso questo metodo di risparmio con soddisfazione per molte cose: investimenti, fondo pensione e anche per accumulare la cifra che mi serve ogni anno per pagare le tasse associate alla mia partita IVA.

Il mio consiglio è quello di fare una simulazione del piano di accumulo sul sito di Moneyfarm per rendersi conto di quali potrebbero essere i guadagni.

Per simulare un portafoglio con PAC bisogna:

  1. Entrare nella pagina della simulazione
  2. Inserire il proprio indirizzo email, inventare una password
  3. Indicare il proprio capitale iniziale, la cifra che si intende investire mensilmente e rispondere ad alcune domande utili a personalizzare il portafoglio virtuale che verrà proposto.

Simula investimento

oppure

Leggi la recensione completa


In questo articolo cercheremo di fare una panoramica sui migliori PAC del panorama italiano.

Piani di accumulo Trade Republic (il migliore “fai da te”)

Trade Republic offre ai propri clienti la possibilità di attivare un piano di accumulo di risparmio scegliendo tra oltre 2.100 ETF, azioni o criptovalute. L’attivazione del piano di risparmio con Trade Republic è molto semplice e consente di accumulare investimenti mensili, riducendo il rischio di investimento e permettendo un aumento graduale dei propri risparmi, il tutto in modo del tutto gratuito.

N.B. La principale differenza tra il PAC di Trade Republic e quello di Moneyfarm è che con il primo devi scegliere tu su quali strumenti investire (è un PAC “fai da te”), mentre con il secondo il portafoglio di investimento in cui investi una cifra mensilmente viene selezionato e ribilanciato nel tempo in modo automatico da Moneyfarm.

Sono due le fondamentali caratteristiche che fanno del piano di accumulo di Trade Republic un PAC particolarmente innovativo nel panorama degli investimenti ricorrenti italiani:

  • la possibilità di scegliere di creare un PAC tra migliaia di differenti asset (ETF, azioni e crypto);
  • la possibilità di scegliere una frequenza di investimento che non è solo mensile; infatti può essere selezionata l’attivazione di una frequenza di versamento settimanale, due volte al mese, mensile o trimestrale.

L’attivazione di un piano di accumulo con Trade Republic è molto semplice; dopo esserti iscritto, direttamente dall’applicazione è possibile impostare il PAC attraverso tre semplici passaggi:

  1. Selezionare l’azione, l’ETF o la crypto su cui si vuole attivare il PAC;
  2. Selezionare la frequenza dell’investimento (settimanale, mensile, ecc.);
  3. Inserire importo che si vuole investire con la frequenza appena selezionata.

oppure
leggi la recensione completa di Trade Republic

Piani di accumulo Fineco

I PAC proposti da Fineco permettono la possibilità di investire in uno o più delle migliaia di fondi comuni di investimento proposti direttamente dalla piattaforma di trading di Fineco; sono presenti costi fissi relativi alla sottoscrizione iniziale e un costo fisso di disinvestimento.

Per aprire un PAC, come per chiuderlo, sono previsti costi fissi pari a 6/9 Euro mentre ad ogni versamento aggiuntivo è previsto un costo fisso pari a 0,95/0,60 Euro. Sono inoltre stabiliti commissioni di ingresso della Sicav che possono essere pari a zero per i fondi monetari, 1% per i fondi su comparti obbligazionari o bilanciati e pari al 2% per i fondi azionari.

Fineco non permette la modifica in corso dell’importo investito, ma prevede la sospensione del pagamento di una o più rate.

N.B. Fineco offre una piattaforma di trading tra le più complete del mercato, il PAC è una funzionalità di un servizio molto più ampio.

oppure
leggi la recensione completa di Fineco Trading

Piani di accumulo Tinaba

Tinaba è il servizio digitale di Banca Profilo che permette di investire (versamento iniziale minimo di €2.000) attraverso l’attivazione di un piano di accumulo con frequenza a scelta (versamento PAC minimo di €50); l’investimento periodico avverrà su uno degli 8 portafogli in ETF creati dai professionisti di Banca Profilo.

Si tratta di un PAC che non prevede costi aggiuntivi e consente quindi un aumento graduale dei propri investimenti, riducendo i rischi di versamenti una tantum.

L’attivazione del piano di accumulo Tinaba è gratuito, in quanto non sono previsti costi aggiuntivi se non quelli fissati sulla gestione patrimoniale del proprio portafoglio in funzione della somma investita:

  • Fino a 19.999 EUR – 1,00%
  • Da 20.000 a 199.999 EUR – 0,70%
  • Da 200.000 a 999.999 EUR – 0,50%
  • Oltre 1.000.000 EUR – 0,40%

Una caratteristica particolare del piano PAC Tinaba è di poter congelare i rischi con la modalità Parking, attraverso la quale è possibile bloccare la volatilità del proprio portafoglio con un semplice tap e senza costi aggiuntivi.

N.B. Il PAC è solo una delle tantissime funzionalità di Tinaba. Attivando questo PAC accedi anche a tutti gli altri servizi di Tinaba: un contro corrente con IBAN italiano, una carta prepagata, cashback sugli acquisti effettuati con la carta, un APP per gestire il denaro, possibilità di acquistare criptovalute, ecc.

oppure
leggi la recensione completa di Tinaba

Piani di accumulo Mediolanum

Banca Mediolanum offre ai propri clienti la possibilità di attivare uno o più piani di accumulo scegliendo di investire periodicamente sui propri fondi comuni di investimento; sono molti i fondi comuni proposti da Mediolanum e può essere questo uno dei punti di forza della sua proposta. Tra i molti fondi comuni proposti da Mediolanum e su cui è possibile attivare un pac c’è Best Brands, che diversifica l’investimento tra differenti asset class, il Sistema Mediolanum Fondi Italia, fondi flessibili su stato Italia, tra cui anche PIR, e il Challenge Funds, un fondo multi comparto irlandese.

Piani di accumulo DEGIRO

Attraverso DEGIRO è possibile attivare un piano di accumulo scegliendo tra le migliaia di ETF offerti.

Il punto di forza dell’offerta di DEGIRO è la presenza di molti ETF la cui sottoscrizione ed attivazione del piano PAC non prevede commissioni.

DEGIRO spiega in modo dettagliato quali ETF non prevedono commissioni e come ottenere tale agevolazione.

oppure
leggi la recensione completa di DEGIRO

Piani di accumulo Intesa SanPaolo

Attraverso Banca Intesa SanPaolo è possibile attivare un piano di accumulo direttamente dall’internet banking, con un importo minimo mensile di 50 Euro. È possibile scegliere liberamente la durata del piano PAC, la frequenza del versamento e l’importo. L’attivazione del PAC con Intesa è molto semplice ed intuitivo: dalla sezione investimenti dell’internet banking è necessario scegliere il fondo, decidere l’importo e la frequenza, per poi attivarlo attraverso i codici dispositivi della banca. È possibile decidere anche di aprire un piano PAC attraverso una gestione professionale, che modifica via via la tipologia di investimento, riducendo il rischio quando ci si avvicina alla scadenza del piano PAC.

È necessario essere titolari di un conto corrente Intesa SanPaolo in grado di operare sugli investimenti per sottoscrivere i Piani di Accumulo (non sono idonei i conti Base e XME Conto UP!).

Piani di accumulo Poste Italiane

Poste Italiane consente di attivare un piano di accumulo di risparmio su numerosi fondi; l’attivazione è semplice in quanto è sufficiente selezionare l’importo del versamento iniziale, l’importo del versamento periodico (minimo €50) e la sua frequenza, la durata del PAC e il fondo su cui si vogliono fare i versamenti.

Poste Italiane mette a disposizione la possibilità di scegliere di attivare il piano PAC su uno tra i numerosi propri fondi di investimento: Primo, Obbligazionario Euro Medio-Lungo Termine, Mix 1, Mix 2, Mix 3, Azionario Euro, Azionario Internazionale, Selezione Attiva, Orizzonte reddito, Azionario Flessibile, Poste Investo Sostenibile, Rinascimento, Universo 40 e Universo 60.

Per attivare questi PAC bisogna essere titolari di un conto BancoPosta o di un Libretto postale nominativo su cui attivare l’addebito automatico delle rate.

Piani di accumulo Generali

Generali propone la possibilità di attivare un piano di accumulo periodico attraverso Genertellife Piano Piano, un PAC che protegge il proprio capitale dalle variazioni di mercato promettendo un rendimento graduale e a basso rischio. Il PAC proposto da Genertellife è collegato alla Gestione Separata Glife Premium che ha un rischio molto basso, non ha costi ed il capitale è impignorabile e insequestrabile.

Si tratta di un piano di accumulo 100% flessibile, in quanto è possibile scegliere liberamente la frequenza dei versamenti, tra mensile o annuale, e l’importo (importo minimo mensile pari a €100). Non sono previsti costi, in quanto l’intero capitale versate viene investito. È possibile richiedere la liquidazione dei versamenti eseguiti dopo 24 mesi dall’attivazione del piano di accumulo.

Piani di accumulo Unicredit

I piani di accumulo di Unicredit si fanno apprezzare per la grande libertà di scelta che garantiscono a chi vi si affida: l’assenza di vincoli permette di intervenire sulle caratteristiche del piano e di modificarle in qualsiasi momento, sia per ciò che riguarda la durata del piano stesso, sia per gli importi delle rate. Non solo: il fondo di investimento di destinazione che è stato scelto in un primo momento può essere cambiato, e lo stesso dicasi per la periodicità del versamento. Ovviamente nulla vieta di sospendere i versamenti e di disinvestire, senza che si sia costretti a pagare costi supplementari. Grazie ai piani di accumulo di Unicredit si investe una somma prestabilita a cadenze regolari, acquistando un numero differente di quote relative al fondo comune di investimento per il quale si è optato: ovviamente si comprano più quote se i prezzi calano e se ne comprano meno se i prezzi salgono. L’investimento prolungato nel corso del tempo ha il pregio di contenere le conseguenze della volatilità, e cioè delle oscillazioni, dei mercati.


Simulazione piano di accumulo migliore

Avvertenza: il valore degli investimenti può variare al rialzo o al ribasso. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.