Penta, l'innovativo conto corrente online per startup e PMI

il | Investimenti, Senza categoria | 0 commenti

Penta è una società di fintech fondata nel 2017 a Berlino che è da poco approdata in Italia; non è una banca e nemmeno un istituto di moneta elettronica, ma si tratta di una piattaforma tecnologica di banking digitale che offre servizi integrati a Pmi e startup. Attraverso la partnership con l’istituto finanziario regolamentato tedesco, Solaris Bank, offre anche una gamma di servizi tipici bancari, quali carte di credito, conti e prestiti ed una serie  di ulteriori servizi diversificati consoni alla sua vocazione digitale.

La mission del business banking di Penta è quella di una start up tecnologica di business banking nata con lo scopo di offrire servizi alle Pmi e a tutte le aziende neonate. Il mercato di riferimento sono le società di capitali e le società di persone, quali Spa, Srl, Srls e Snc; è prevista per il futuro l’offerta anche alle ditte individuali. Penta svolge funzione di intermediazione facendo incontrare domanda e offerta dei servizi bancari, facilitando la gestione quotidiana delle finanze aziendali e guidando i clienti all’utilizzo delle soluzioni e dei tool utili alle proprie esigenze; per mezzo di molte partnership, Penta propone collaborazioni con diverse aziende quali Credimi, AWS, Debitoor, Stripe e SumUp.

La storia di Penta

Penta nasce in Germania nel 2017 dalla fusione con l’italiana Beesy di proprietà di Finleap e Fabrick; dopo il primo round di investimenti di 2,2 milioni di euro, nel gennaio 2018 ha raccolto oltre 8 milioni di euro con il secondo investimento guidato da HV Holtzbrick Ventures. In Germania, nell’agosto del 2019, ha raggiunto oltre 12.000 clienti, per poi iniziare la sua espansione in Europa.

 Penta ha da poco raggiunto l’Italia, dove conta 15 dipendenti dislocati nella sede di Milano, a cui si aggiungo altri 55 dipendenti tra Germania e Belgrado, dove si trova l’ufficio tecnico. Il target della proposta di banking e servizi finanziari di Penta sono circa 25 milioni di aziende, ma soprattutto i 2,4 milioni di Pmi italiane e le circa 10.000 startup, di cui molte digitali, presenti nel territorio italiano.

I valori di Penta sono semplici e precisi, sempre finalizzati alla soddisfazione del cliente, con lo scopo di rendere il più semplice possibile l’utilizzo dei servizi offerti, facilitarne l’accesso e semplificare migliorando le attività delle aziende clienti. Penta ha l’obiettivo di soddisfare le richieste dei clienti, tenendo in considerazione i feedback, rilasciando ogni mese nuove funzionalità per far risparmiare tempo e denaro ai propri clienti; ha inoltre come caratteristiche fondamentali la semplicità, la facilità d’uso e la trasparenza dei costi.

I servizi di penta

Sono molti i servizi che Penta offre alle aziende clienti: apertura del conto corrente digitale in pochi minuti; il rilascio e l’utilizzo di carte di credito aziendali; l’offerta di prestiti; la possibilità di eseguire pagamenti internazionali sicuri e veloci in 35 differenti valute; la possibilità di richiedere finanziamenti attraverso la carta di debito; la gestione delle spese e delle rendicontazioni, con la possibilità di visionare le transazioni in tempo reale; l’offerta di soluzioni di contabilità integrate; l’utilizzo di una piattaforma espandibile che può offrire anche la possibilità di gestire le trasferte.

Uno dei servizi particolarmente innovativo offerto da Penta alle Pmi e alle startup è la digitalizzazione della contabilità, come ad esempio la possibilità di caricare sulla piattaforma dedicata gli scontrini scaricabili attraverso una semplice foto da caricare sul banking in pochi istanti direttamente dall’app o dal desktop del pc.

Molti dei servizi offerti da Penta sono proposti attraverso diverse partnership; per mezzo di queste partnership Penta si presenta come una realtà che consente di creare collaborazioni tra i propri clienti e i propri partner, superando le difficoltà e le lungaggini burocratiche spesso presenti nei rapporti con le banche o gli istituti finanziari tradizionali. Le partnership sono il vero ecosistema di Penta capovolgendo il modello di business del passato; il partner bancario o finanziario diventa l’outsourcer della realtà fintech.  

I costi di Penta e i piani business

In questo periodo di lancio di Penta nel mercato italiano vengono proposti due piani tariffari, entrambi in modalità Beta; questo significa che l’iscrizione non è al momento aperta a tutti, in quanto sarà Penta a selezionare i clienti che si iscriveranno, per poter creare un campione di clienti che potranno provare le soluzioni Penta in anteprima.

I due piani tariffari attualmente proposti sono il piano Basic, piano gratuito che comprende il conto e una carta di credito e il piano Premium a pagamento, al costo di 19 euro al mese, attualmente in promozione gratuita fino al 31 gennaio 2020, che include fino a cinque carte di credito aziendali.

Piano Basic – GRATIS

Il piano Basic, gratuito, comprende:

  • 50 trasferimenti in uscita al mese;
  • 1 utente Penta con 1 relativa carta di credito Mastercard Business;
  • Supporto premium;
  • Pagamenti internazionali con commissioni pari all’1%;
  • Pagamenti multipli;
  • App per smartphone (iOs e Android);
  • Export in CSV;
  • Storico transazioni illimitato;
  • Notifiche personalizzabili;
  • 5 prelievi Bancomat gratuiti mensili.

Piano Premium – Gratis fino 31/01

Il piano Premium, al costo di 19 euro al mese, attualmente in promozione gratuita fino al 31 gennaio 2020, comprende:

  • 500 trasferimenti in uscita al mese;
  • 5 utenti Penta con 5 relative carte di credito Mastercard Business;
  • Supporto premium;
  • Pagamenti internazionali con commissioni pari all’0,5%;
  • Pagamenti multipli;
  • App per smartphone (iOs e Android);
  • Export in CSV;
  • Storico transazioni illimitato;
  • Notifiche personalizzabili;
  • 5 prelievi Bancomat gratuiti mensili;
  • Contabilità integrata;
  • Bonifici ricorrenti;
  • Carte di credito per i dipendenti;
  • Accesso al commercialista;
  • Accesso speciale per i co-founders.

Penta offre inoltre dei servizi extra disponibili per entrambi i piani proposti: la possibilità di aggiungere un utente extra al costo di 2 euro al mese e la possibilità di richiedere una carta business extra per nota spese semplificata al costo di 3 euro al mese. Altri costi che si possono sostenere con i due piani Penta sono il costo di 10 euro addebitato nel caso di richiesta di sostituzione della carta business, la tassa di sollecito per promemoria di  5 euro e una commissione di 100 euro relativa alla gestione di rimborsi ingiustificati.

Attualmente il deposito di denaro sul conto Penta è possibile solo attraverso bonifico bancario; Penta sta lavorando per rendere possibile anche il versamento in contanti. È importante ricordare che tutti i pacchetti Penta sono offerti in cooperazione con Solarisbank AG, una banca tedesca che dispone di licenza bancaria e che quindi garantisce, come tutte le altre banche, i depositi fino a 100.000 euro.

Come iscriversi a Penta

Penta è disponibile per tutte le aziende italiane quali Società Semplici, Società in Nome collettivo e Società a responsabilità limitata. Per entrare nel periodo di lancio alla Beta di Penta è sufficiente registrarsi e avviare le procedure per l’apertura del conto; il team di Penta eseguirà le verifiche necessarie per poi riscontrare il potenziale cliente sulla possibilità o meno di iniziare ad utilizzare Penta.

Penta mette a disposizione dei propri clienti un supporto dedicato che consente al potenziale cliente di trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze di crescita. Saranno quindi effettuate le proposte migliori per personalizzare il proprio account con nuove carte e servizi aggiuntivi, con la possibilità da parte del cliente di proporre suggerimenti, votando sulla Open Roadmap di Penta i prodotti.  

Penta per PMI

Penta offre alcuni servizi esclusivi per le Pmi, proponendosi come sostituto del tradizionale conto corrente o affiancando i servizi bancari già in essere; attraverso il Conto Business Penta le Pmi possono ottenere una semplificazione della gestione delle spese, la possibilità di attivare il numero di carte di credito di cui hanno necessità, gestire bonifici, utilizzare la Penta Team Card per caricare scontrini e ricevute e ricevere offerte esclusive dai partners di Penta, come ad esempio la possibilità di ottenere un finanziamento con Credimi.

Nel dettaglio, con Penta le Pmi possono aggiungere tutti gli utenti e le carte aziendali di cui necessitano, in maniera semplice e veloce. In questo modo tutti i collaboratori possono utilizzare una propria carta di credito, facilmente monitorabile, anche grazie alle notifiche real time e con limiti di spesa fissati direttamente dall’app. Attraverso la nota spese paperless è inoltre possibile caricare direttamente sulla piattaforma Penta la foto dello scontrino o della ricevuta. Questo sistema integrato di pagamento e nota spese permette di risparmiare tempo e denaro. Inoltre è possibile permettere al proprio commercialista o al team finance l’accesso dedicato alla piattaforma.

Tra i vantaggi offerti da Penta alle Pmi ci sono sconti e vantaggi con alcune partnership quali Aws (Amazon Web Services) e Stripe e l’offerta esclusiva per ottenere finanziamenti a 5 anni con Credimi.  Grazie alla partnership Penta/Credimi le Pmi possono ottenere un finanziamento digitale a 5 anni senza vincoli e senza la richiesta di garanzie, con sconto delle fee al 50%. Le Pmi possono ricevere una proposta di finanziamento gratuita in soli 3 giorni; se la proposta viene accettata l’apertura del conto Credimi può avvenire online in soli 15 minuti con la gestione del finanziamento completamente online. Il finanziamento ottenuto è sicuro e senza rischi, poiché Credimi è un intermediario autorizzato e vigilato dalla Banca d’Italia (art. 106 del Testo Unico bancario).

Penta per Startup

Penta è particolarmente indicato per gli imprenditori digitali, mettendo a loro disposizione carte aziendali per i co-founder e il team e dei benefit esclusivi appositamente pensati per far crescere la startup. Con Penta la startup può far crescere il proprio business, ottenere fino a 5000 euro di buoni da AWS, Stripe ed altri benefits attraverso le numerose partnership di Penta.

Il conto Penta può essere attivato con semplici passaggi; in meno di 48 ore, dopo le verifiche del team competente, potrà essere già attivo. L’offerta di Penta a favore delle startup comprende la possibilità di ottenere il numero di carte di credito necessario anche per i collaboratori o i co-founder, con la possibilità di  personalizzare i limiti di spesa, le notifiche in tempo reale e di poter mantenere sotto controllo le spese dell’azienda. Inoltre, grazie all’easy expense management, è possibile scattare una foto ad uno scontrino o ad una ricevuta e allegarli direttamente alla transazione, così da semplificare la contabilità.

Penta per il turismo

Penta è il conto corrente online flessibile che si adatta alle esigenze di chi gestisce case vacanze e B&B; di facile e veloce accesso,  permette di gestire il conto corrente, le spese e i pagamenti con semplicità e sicurezza; è particolarmente adatto anche nel caso di un aumento dei clienti, consentendo un accesso diretto al proprio commercialista. Inoltre, grazie alla collaborazione con SumUp, è possibile ottenere un Pos per semplificare la ricezione dei pagamenti con carte di credito e debito.

Penta e SumUP

Penta, attraverso la partnership con SumUp, mette a disposizione dei propri clienti la possibilità di utilizzare un Pos che consente di accettare pagamenti con carte di credito in maniera semplice e conveniente. Il Pos SumUp Air  accetta carte di credito e di debito, pagamenti contactless e Apple Pay, Samsung Pay e Google Pay. Non prevede costi iniziali, nessuna spesa di chiusura e costi in percentuale legati alle sole transazioni ricevute; i pagamenti vengono direttamente accreditati sul conto Penta, indipendentemente da quale carta sia stata usata ed è possibile inoltre ottenere un supporto personalizzato.

Grazie alla collaborazione tra Penta e SumUp è possibile ricevere il pos SumUp Air gratuitamente, senza dover pagare la relativa spesa di attivazione pari a 79 euro; non sono previsti inoltre costi di spedizione. SumUp trattiene per ogni transazione eseguita dai clienti l’1,9% per tutte le carte di credito (Visa, Mastercard, Diners, American Express, etc.) e lo 0,9% in caso di transazioni con carte di debito.

Il Pos SumUp Air viene inviato entro 2-5 settimane, senza costi di spedizione, all’indirizzo indicato come sede della società inserita in fase di registrazione al conto Penta; l’utilizzo del Pos è semplice e veloce, in quanto non è necessaria un’installazione, ma è sufficiente una veloce configurazione. Per ottenere il Pos SumUp bisogna prima essersi registrato a Penta, e quindi aprire il relativo conto.  

Penta: opinioni e recensioni

Penta non è una semplice banca, ma una vera e propria piattaforma digitale per il business banking; attraverso Penta le piccole e medie imprese, le startup e chi gestisce case vacanze e B&B possono richiedere ed ottenere con facilità, velocità e a bassi costi un conto corrente moderno ed innovativo, facile da gestire e conveniente, carte di credito per sé e per i collaboratori, che consentono di tenere sotto controllo le spese e una serie di svariati altri servizi finanziari.

Una delle migliori caratteristiche di Penta sono le numerose partnership con altre realtà moderne ed innovative, che consentono a Penta di offrire ai propri clienti servizi finanziari di svariato genere; in particolare vengono molto apprezzati la possibilità di ottenere prestiti facili e veloci attraverso Credimi e la possibilità di avere a disposizione un Pos per i pagamenti, semplice e convenite, grazie alla collaborazione con SumUp.

Penta è una realtà consolidata in Germania, dove ha raggiunto già oltre 12 mila di clienti; è da poco approdata in Italia, dove i potenziali nuovi clienti sono numerosi e pronti a scoprire le offerte di Penta, soprattutto consapevoli di poter richiedere ed ottenere prodotti personalizzati, secondo le proprie esigenze.

Si trovano ancora poche recensioni in merito a Penta, ma alcuni commenti rintracciati sul web ne sottolineano con soddisfazione la velocità di apertura conto e di ricezione della carta di credito, la netta differenza tra Penta e le banche tradizionali, troppo burocratiche e lente, e il ritmo con cui Penta rilascia nuove funzionalità, consentendo di sfruttare i frequenti ed utili aggiornamenti.