Maggiori guadagni con AdSense grazie agli annunci di reti pubblicitarie indipendenti da Google?

il | Guadagnare online | 10 commenti

Il team di AdSense ha annunciato l’intenzione di rendere possibile a reti pubblicitarie certificate da Google di concorrere per gli spazi pubblicitari sul tuo sito. Questa nuova funzione consentirà di avere una maggiore concorrenza tra gli inserzionisti e dovrebbe generare di conseguenza un guadagno maggiore, indipendentemente dal fatto che gli annunci siano di inserzionisti AdWords, di inserzionisti che ricorrono a fornitori di terze parti o di reti pubblicitarie certificate da Google.

Che cosa sono le reti pubblicitarie?

Google le presenta ufficialmente così:

Sono agenzie e aziende che collaborano con inserzionisti e publisher per acquistare e vendere annunci su siti che non possiedono direttamente, in modo simile a quanto accade con AdSense. Ora sarete in grado di consentire agli inserzionisti di altre reti certificate di entrare in competizione con gli inserzionisti AdWords e con altri inserzionisti che utilizzano fornitori di terze parti approvati per i vostri spazi pubblicitari. Tutti i rapporti e i pagamenti continueranno a essere gestiti tramite AdSense.

Ecco 3 aspetti che differenziano gli annunci delle reti pubblicitarie da quelli di AdWords:

  •     Si aprono in una nuova finestra del browser.
  •     Non includono sempre il testo "Annunci Google".
  •     Possono includere la codifica della terza parte o i cookie forniti dall’inserzionista.

 Ma quali sono queste reti?

Ho controllato nel mio account AdSense ed ho trovato (per ora) le seguenti reti pubblicitarie (automaticamente approvate):

  • Google Ad Exchange Testing Network
  • Aggregate Knowledge
  • DataXu
  • Acxiom
  • Adchemy
  • Invite Media
  • Specific Media
  • Turn
  • [X+1]

In caso di necessità, come si bloccano?

Lo spiega molto bene la guida ufficiale di AdSense:

  1. Accedi ad AdSense.
  2. Fai clic sulla scheda Impostazioni AdSense per visualizzare un riepilogo delle reti consentite e bloccate.
  3. Fai clic su modifica accanto al riepilogo.
  4. Scegli se consentire o bloccare le reti pubblicitarie nella casella "Reti pubblicitarie consentite":
    • Fai clic su blocca accanto alle reti pubblicitarie che desideri bloccare. Per bloccare tutte le reti pubblicitarie certificate da Google, fai clic su blocca tutto.
    • Fai clic su consenti accanto alle reti pubblicitarie che desideri utilizzare.
  5. Fai clic su Invia. Le modifiche diventeranno effettive entro un’ora circa.

 

I nuovi annunci verranno attivati progressivamente, pertanto non si noteranno effetti immediati sugli annunci e sulle entrate. Dobbiamo quindi avere un po’ di pazienza, intanto però possiamo discutere dei possibili risvolti positivi o negativi di questa notizia. Tu che ne pensi?

Commenti

  1. Anche io concordo sembrano maggiormente rivolte al mercato estero, per ora esempi pratici per capire come utilizzare al meglio questa prospettiva non ne ho trovati .
    In teoria di più. Ma non per noi, non ora credo, perchè queste reti terze mi pare siano più rivolte al mercato estero.
    Dovrebbe essere esattamente il contrario, la teoria è sempre stata che più inserzionisti ci sono in un mercato-argomento (o che vogliono comparire su un sito) e più il publisher guadagna per singolo click, questo perchè la concorrenza fa alzare il suo prezzo per l'inserzionista e quindi in proporzione si alza il valore per l'editore.

    Se poi Google decide di pagarti meno...lo fa e basta perchè ha purtroppo il potere di farlo, ad oggi, in questo strano mercato.
    Perché pensate che questi nuovi inserzionisti che si aggiungono a quelli di AdWords (creando così maggiore concorrenza nelle aste che determinano il costo dei click e delle impression) non ci faranno guadagnare di più?
    Ho ricevuto anch'io l'email ma non ho capito nel pannello adsense dove si vedono le reti presenti.

    Sotto impostazioni account io vedo solo:

    "Scegli il prodotto da aggiungere al tuo sito.

    AdSense per i contenuti

    Visualizza annunci mirati al contenuto o al pubblico del sito.

    AdSense per la ricerca Migliorato!

    Offri agli utenti la ricerca sul sito o la ricerca sul Web guadagnando con annunci pertinenti ai loro termini di ricerca.

    Ricerca personalizzata

    AdSense per i feed

    Inserisci annunci pertinenti in feed gestiti automaticamente da Google.

    AdSense per i domini

    Visualizza gli annunci nei domini parcheggiati.

    AdSense Mobile per i contenuti

    Libera tutto il potenziale di reddito del tuo sito per cellulari con annunci Google mirati."