Luci ed ombre dei programmi di affiliazione delle librerie online

il | Guadagnare online | 0 commenti

Molte volte parlando di "programmi di affiliazione" viene nominato il caso di Amazon.com. Il motivo è semplice: già nel 1996, quando era "solo" una grande libreria online, questo sito ecommerce permetteva agli utenti di guadagnare online tramite un programma di affiliazione. Ora Amazon ha diversificato enormemente i propri prodotti e vende di tutto, ma ci sono tante altre librerie online – anche italiane – che propongono un’affiliazione seguendo le orme della società capostipite di questo settore. Qual è la situazione attuale in Italia? Conviene vendere libri tramite i programmi di affiliazione?

Sono stati scritti molti libri su ogni argomento: dai libri per ragazzi ai manuali tecnici per professionisti. Questa grande varietà di argomenti trattati permette a chiunque gestisca un sito Web di selezionare alcuni libri validi da proporre ai propri visitatori. Trovare la recensione di un libro o un semplice parere espresso dal proprio sito/blogger preferito può essere per gli utenti molto interessante e allora perchè non offrire questo servizio sul proprio sito/blog?

E’ sufficiente fare una selezione dei libri in base alla propria esperienza e agli interessi degli utenti. Dopodiché si sceglie una libreria online con programma di affiliazione e si rivendono i libri ottenendo in cambio dei soldi. Sembra tutto bello, ma purtroppo ci sono anche delle note negative.

Ad esempio, alcune librerie online non utilizzano i cookie per tracciare le vendite (vedi tabella). In questo modo circa il 50% dei guadagni degli affiliati vengono persi. I programmi di affiliazione di questi ecommerce vanno ignorati.

Inoltre, le librerie online offrono agli affiliati una percentuale sulle vendite mediamente pari al 6% del valore del primo acquisto. Ho fatto una statistica su oltre 250 libri venduti e mi risulta che lo scontrino medio sia di 32 euro. In base a questi dati il guadagno dell’affiliato per ogni libro venduto è mediamente di soli 1,92 euro. A me sembra una cifra troppo bassa soprattutto se consideriamo che il cliente, procurato alla libreria per meno di 2 euro, potrebbe continuare a comprare libri nello stesso sito per sempre. Io, ad esempio, ho comprato il mio primo libro online su BOL e continuo a comprare libri su BOL perchè mi son sempre trovato bene.

Le principali librerie online italiane con programma di affiliazione sono elencate nella tabella seguente.

Libreria onlineGuadagno degli affiliatiDurata cookieGestito daC.P.*
GulliverTown.comdal 6,5% al 12%90 giorniClickpoint
Webster.itdal 6% all’8% + € 0,03 PPC30 giorniTradedoubler
BOL.itdal 5% all’8%30 giorniTradedoubler
LibreriaRizzoli.itdal 4,6% al 6,2%Dato non disp.Tradedoubler
LaFeltrinelli.itdal 6% all’8.0%30 giorniTradedoubler
MacroLibrarsi.it15%90 giorni no
IlGiardinoDeiLibri.itdal 10% al 15%90 giorni no
IBS.itdal 5% all’8%Senza cookie no
UniLibro.itdall’8 al 9%Senza cookie no
AZlibri.itdal 6% all’8%Senza cookie no

* C.P. = Catalogo Prodotti (elenco dei libri con descrizione, prezzo, immagine copertina a disposizione degli affiliati)

Qual è la tua esperienza con le affiliazioni di questo settore?

Commenti

  1. Il comparto dei libri in Italia è bello che spremuto come un'arancia già trita e ritrita! Non ci sono semplicemente margini per permettere la presenza di un intermediario ulteriori. I settori che si sono sviluppati online e hanno incrementato il loro business sulla rete hanno dalla loro l'eliminazione progressiva del maggior numero di intermediari tra produttore e consumatore.

    E NON E' VERO CHE I SOLDI LI FANNO GLI EDITORI!

    Ve lo dice un editore :p

    In Italia si legge mediamente poco, l'offerta è tantissima, la domanda difficilmente cresce...per cui i prezzi tirano al ribasso, e pretendete anche di guadagnare come semplici affiliati?

    ;)
    Grazie Paolo,

    meno male ! :) mi era venuto il dubbio....

    Complimenti e soprattutto grazie per il vostro lavoro con questo sito e forum! :thumbup1:

    Ciao!

    Laura
    Ciao a tutti,

    mi interesso da poco di affiliazioni ecc, e mi stavo chiedendo:

    se faccio un'affiliazione con un sito di libri online, e un cliente X compra una prima volta partendo dal mio sito io ricevo una provvigione; se poi lo stesso cliente X compra una seconda volta, a cookie scaduto ma partendo sempre dal mio sito, ricevo ancora una provvigione, giusto?

    Grazie!!! :)

    Ciao!

    Laura
    cercare di guadagnare con gli ebook è davvero una perdita di tempo.

    andate su ------------- e guardate questa forma di guadagno e poi dite cosa ne pensate
    Tra l'altro si è anche già parlato di questo argomento sul blog di alverde se non sbaglio: forse sarebbe utile riferire il link a questa risorsa
    Ciao,

    concordo con te, ho avuto per anni un sito per lavorava con le affiliazioni sui libri, e in anni e anni abbiamo tirato poche centinaia di mila lire (in era pre-euro).

    Il vero problema, come dici tu, è che il cliente poi continua a comprare e non passa più dal tuo link affiliato, quindi occorrerebbe trovare affiliazioni "lifetime" ovvero dove il cliente, una volta che è passato da te, ti viene riconosciuto dallo store anche quando acquista ricorsivamente...

    @AlexB

    hai parlato di affiliazioni a "editoria on line", puoi fare qualche esempio per cortesia?
    concordo, le percentuali sono assolutamente troppo basse. Stiamo parlando di un prodotto che cui spese sono minime: l'unica cosa grande è il guadagno dell' editore! Consideriamo anche il fatto che il lettore a volte preferisce andare in libreria se possibile e leggersi qualche pagina, se non ci sono nemmeno i cookie poi è davvero una perdita di tempo! Se andiamo sul 10-15% + cookie allora può valerne la pena
    Beh, visti i dati della tua tabella, direi che affiliarsi a librerie online è quantomeno una perdita di tempo.

    Meglio buttarsi sull'editoria on-line, dove si possono trovare cookie a 10 anni, clienti a vita e commissioni del 30% sulle vendite.

Lascia un commento