IAB Forum 2008, ci vediamo là?

il | Notizie | 0 commenti

Domani e dopodomani a Milano si terrà lo IAB Forum, per me è una bella occasione per incontrare molte delle persone che lavorano nel campo della pubblicità online. Tra le società presenti vedo nomi sicuramente noti ai lettori di questo blog: Tradedoubler, Zanox, ClickPoint, Google, Yahoo… e una settantina di altri operatori del settore! Nel sito dedicato all’evento puoi vedere la piantina con tutti gli stand.

Ovviamente l’evento non si limita all’area espositiva, ma include una ricca programmazione con decine di workshop (dall’email marketing, alla web analitycs), case history, convegni istituzionali e molto altro. Questa è l’agenda completa degli appuntamenti: 5 novembre, 6 novembre.

Io ci sarò presente in uno dei 2 giorni, ci vediamo là? :)

Commenti

  1. Anche io penso di aver fatto un errore a non informarmi in tempo sull IAB e a non organizzarmi.

    E una delle cose che mi riprometto di fare per il futuro (informarmi sulle attività attinenti l' on line e segurle)

    Grazie per le informazioni della discussione.
    L'altro errore che ho fatto è quello di scrivere il post solo un giorno prima dell'evento... magari sarai riuscito ad incontrare un maggior numero di amici del forum... peccato!
    Si, quoto quel che hai scritto Paolo.

    Non per ripetermi, ma in effetti la disponibilità che ho trovato al risolvere alcune situazioni lato "publisher" con TD e con gli altri ai quali sono affiliato è stata un'ottima occasione di confronto e di comprensione su quello che è potenzialmente più profittevole ad entrambi le parti.

    Mi dispiace avere letto la tua mail solo a conclusione dello IAB (credimi, ci sono giorni che non ho nemmeno il tempo per controllare la posta con tutto il lavoro che ho da fare sugli oltre 15 siti che gestisco...nuovi progetti et al..).

    Ciauz

    Teodoro
    Andare allo IAB è stata un'ottima esperienza anche per me. Ho fatto l'errore di non fermarmi 2 giorni... rimedierò l'anno prossimo. Proprio a causa del poco tempo a disposizione non sono riuscito a seguire i workshop e mi sono dedicato quasi esclusivamente agli incontri nell'area espositiva (ho raccolto informazioni, bozze di collaborazioni, contatti, ecc.).

    E' stato interessante anche sentire parlare a ruota libera chi lavora nei vari network di affiliazione, non siamo solo noi affiliati a lamentarci di loro... ma anche loro a lamentarsi di noi e dei loro concorrenti. :D

    Ho le idee più chiare sulle fatture non pagate dai merchant, sul telefono non funzionante di tradedoubler, su alcune questioni tecniche relative al tracking che prima di ieri mi sembravano di facile soluzione, ecc.

    Insomma penso che tutti gli editori/affiliati dovrebbero partecipare a questi eventi per capire quanto è concreto questo lavoro "virtuale". :D

    PS Ringrazio Indiana2 per la compagnia :)
    Ciao,

    In realtà, rileggendo quello che ho scritto, ho notato che risulta poco chiaro a cosa mi riferissi in termini di date :-)

    Comunque sia, una cosa che non ho scritto e che ho avuto modo di approfondire in loco è la realtà e opportunità che si ha per le affiliazioni (quindi dedicata a noi publisher).

    Un nome, se mi è permesso farlo, che non conoscevo e che mi è parso molto interessante è quello di CPX Interactive.

    Ma non solo cari amici: ciò che maggiormente si comprende andando in questi posti è la variegata offerta disponibile per l'advertising on line.

    Qui apriremmo una discussione che andrebbe OT e meriterebbe una sezione ed un topics a parte nel forums, rivolta a chi necessita di fare pubblicità on line, e non a chi desidera "mostrarla" (publisher). (questo comunque è un aspetto che si deve valutare e che a sua volta necessita di essere sviscerato e analizzato..)

    Conoscere le dinamiche delle varie concessionarie o agenzie ( a chi si rivolgono, come si rivolgono, cosa offrono, quali sono le potenzialità, quali i canali, gli strumenti di analisi, la tracciabilità ecc ecc ecc) è utilissimo per quelli che io personalmente considero punti di forza:

    a) distribuzione della pubblicità (tramite siti verticali, direct email ecc ecc ecc)

    b) assistenza e usabilità dell'interfaccia, lato inserzionista e lato publisher (ne ho avuto modo di discutere piacevolmente ed ottenere risposte che precedentemente non avevano visto attenzionarsi le due parti..) (adwords, clickpoint, tradedoubbler sono solo alcuni coi quali ho potuto discutere...)

    c) comparazione tra diverse realtà dell'advertising che offrono servizi simili (facciamo un esempio: Adwords/AdSense -- Oxado/AdRight/Bidvertiser et al )

    c1) Nota: al contrario di ciò che si è portati a pensare (parlo per "noi" publisher) non esiste solo AdSense ma vi sono altre opportunità altrettanto interessanti da potere sfruttare sui propri siti, che remunerano bene (qui si dovrebbe ulteriormente aprire un discorso che comprenda la "qualità" del sito, blog, portale che vorrebbe aderire...)

    Non solo, facciamo un piccolo passo indietro :-)

    Andare a IAB 2008 mi ha permesso (parlo per me ovviamente) di comprendere le motivazioni dell'investire on line e creare campagne pubblicitarie (ci sono Brand che investono considerevoli somme solo ed esclusivamente per associare il loro nome a delle keywords).

    Mi scuserà Paolo Moro se faccio un esempio su quanto appena scritto :-)

    Quando si parla di affiliazioni su internet, è impossibile non associare il sito Alverde alle keywords "affiliazioni" "guadagnare on line"....

    Quello che ha fatto Paolo è quanto di più prezioso possa esserci: creare un'associazione mentale tra keywords e, in questo caso, sito-risorsa on line.

    Paolo ha lavorato molto per arrivare a questo risultato.

    Ha investito in termini di tempo e di contenuto offerto a chi cercava di comprendere il mondo delle affiliazioni e le sue opportunità.

    NON importa se non è realmente il massimo esperto in Italia sull'argomento, ma conta e vale il fatto che ha creato questa associazione e che per tanto è considerato "LUI" il massimo esperto ....

    Ora, provate ad immaginare che, per ottenere lo stesso obbiettivo, ci sono Brand che investono esclusivamente in advertising e si rivolgono a quanti più canali possibili (sia on line che off line) con budget che arrivano anche a cinque zeri mensilmente.....

    Questi "soldi" interessano anche i publisher, che offrono visibilità tramite i loro spazi....

    C'è da lavorare e ancora lavorare e sempre lavorare per ottenere risultati. Soprattutto in termini di contenuto di qualità.

    Non basta: personalmente consiglio di leggersi documentazione che parli di SEO, di Web Analytics e Marketing...

    Alla prossima :-)

    Teodoro
    Ciao Paolo, peccato avere letto tardi la tua e-mail e il post, mi avrebbe fatto piacere conoscerti di persona e magari berci qualcosa assieme e scambiare due chiacchiere.

    Sono appena tornato (Oggi non mi sono soffermato più di tanto perchè l'ultimo Workshop di mio interesse era alle ore 16: "TSW, il Search Marketing oggi: da "primi su Google" a consulenza strategica per la costruzione di relazioni. Questo il titolo, con relatore Miriam Bertoli.

    Tra l'altro sono arrivato un pochetto tardi perchè ero andato a sentirmi quello di Promodigital: "Buzz marketing: come scatenare il passaparola on line". (interessante ma con qualche dubbio che scaturiva dai dati presentati da Roberto Di Nicola e che riguardano l'uso di campagna advertising con AdWords, con relativo aumento di accessi al minisito ecc ecc..)

    Che dire?

    Molto formativa l'esperienza scaturita dalla due giorni allo IAB 2008: a parte i contatti in loco, le informazioni che ho potuto avere direttamente e l'avere compreso alcune realtà dell'advertising (ma non solo, ad esempio c'erano stand di Adobe, stand dedicati a software che permettono E-Mail Marketing ed altre realtà dell'advertising, come MAG News, ad esempio, o EyeTraking ...non presenti nel catalogo dello IAB )

    Interessanti anche i workshop delle due giornate ai quali ho potuto assistere, perchè aggiungono sempre quel piccolo dettaglio che altrimenti non conosceresti (parlo per me ovviamente!). Peccato che in contemporanea potevano essercene due altrettanto interessanti, come nella giornata di ieri 5 Novembre, quando ale 16 c'erano Digitalia '08 nella prima sala rossa e Contactlab alla stessa ra nella sala 2. Ho preferito quest'ultimo...

    A conclusione della giornata è stato interessante seguire (alle 17,30) eCircles con il suo "Strategie Email Marketing 2009. I trend da seguire per il successo garantito.

    Purtroppo, riuscire a trasmettere qui l'importanza dell'esperienza, non ha un gran senso. Bisogna esserci :-)

    Concludo con una battuta: Procuratevi un troll se avrete modo di andarci nelle prossime edizioni: a parte utili brochure e magazine o web book (sulla comunicazione e il marketing) , se lo sapevo non compravo penne e chiavette, portachiavi (allaguida.it, molto carino) e aggiungiamoci anche la radio simpaticissima a forma di omino offerta da Digitalia '08

    :-)

    Se vogliamo poi discutere sul piano "affiliazioni", posso dirvi che ho trovato tutte persone disponibili a spiegarmi come sfrutare al meglio l'advertising e la posizione di publisher (è l'esempio di Tradedoubbler).

    Un solo rammarico: non erano presenti nè AdRight e Sprintrade.

    Ciauz

    Teodoro
    alla fine, visto il maltempo, anch'io andrò domani... sperando sia meglio! ;)

    paolo se ti va l'invito è sempre aperto..
    Io sono indeciso tra il 5 e il 6, ma penso di andare il 6 perchè per domani è previsto bruttissimo tempo e fare 800 km (tra andata e ritorno) con la pioggia non mi va... :D
    Io conto di esserci domani.. mi farebbe piacere conoscerti Paolo. Seguo AlVerde da anni e non mi spiacerebbe scambiarci qualche consiglio.

    Se ti va contattami pure in privato, ciao!
    Mi hanno invitato molti dei miei partner, contavo di esserci almeno giorno 5 ma l'alluvione di qualche giorno fa mi ha fatto perdere un pò di lavoro, peccato perchè quest'anno più dello scorso anno c'erano in agenda degli appuntamenti particolarmente appetibili per il mio core business.

Lascia un commento