I principali metodi per guadagnare con un sito o con un blog

il | Guadagnare online | 210 commenti

Vuoi guadagnare tanti soldi subito e senza fatica? Stai leggendo la pagina sbagliata! ;) Non avendo ancora scoperto il segreto del successo facile, mi limiterò ad elencare e descrivere i principali metodi disponibili per fare soldi con un blog /sito. Dalla pubblicità contestuale ad "Offrimi una birra!"… :D

  1. Pubblicità pay per click contestuale
    E’ il metodo più diffuso. Google Adsense è il rappresentante più noto di questa categoria.
    Funziona così: nelle tue pagine web vengono visualizzate delle pubblicità (testuali o grafiche) contestuali ai contenuti della pagina. Il guadagno è "per click": ricevi un compenso ogni volta che un visitatore del sito clicca sulle pubblicità.
    PRO: Semplicità. Il guadagno dipende solo dal numero dei click e non dalle azioni successive (acquisti, registrazioni,ecc..) svolte dagli utenti che hanno cliccato. La pubblicità contestuale ha di solito un buon CTR (percentuale di click rispetto al numero di volte che viene visualizzata).
    CONTRO: La remunerazione per ogni click a volte è troppo bassa.
    PUOI PROVARE: Google Adsense, Bidvertiser.
     
  2. Pubblicità pay per impression
    E’ il metodo più desiderato da chi gestisce un sito. E’ ancora più semplice della pubblicità pay per click: il tuo guadagno dipende dal numero di esposizioni dei banner dell’inserzionista nel tuo sito. Il guadagno (o costo per l’inserzionista) si definisce in termini di CPM cioè costo di 1000 esposizioni. Esempio: se un’azienda ti paga € 5 CPM, significa che guadagni € 5 ogni mille esposizioni del suo banner nel tuo sito indipendentemente dal numero di click fatto dagli utenti su tale banner. Se hai un sito di buona qualità puoi vendere pubblicità pay per impression senza affidarti a servizi esterni.
    PRO: Molto conveniente (purchè il valore CPM non sia esageratamente basso).
    CONTRO: Spesso la remunerazione CPM, offerta dai network pubblicitari che accettano tutti i siti, è talmente bassa da rendere sconveniente questo metodo. E’ difficile entrare nel network di una media agency in grado di garantire un CPM elevato (devi avere un sito importante con moltissimi visitatori o un target molto richiesto).
    PUOI PROVARE: la sezione compravendita pubblicità del forumtargeting per posizionamento di Google Adsense, JuiceADV.
     
  3. Pubblicità pay per click non contestuale
    Alcuni network pubblicitari (o singoli siti) ti pagano con la modalità pay per click per inserire i loro banner all’interno del tuo sito. 
    PRO:  Il guadagno dipende solo dal numero dei click e non dalle azioni successive (acquisti, registrazioni,ecc..) svolte dagli utenti che hanno cliccato.
    CONTRO: I click su banner generici (non contestuali), rispetto ai contenuti del sito, vengono pagati poco. Inoltre, il numero di click rischia di essere basso.
    PUOI PROVARE: PNET, Simply, Heyos.com, CPX Interactive
     
  4. Programmi di affiliazione
    Puoi guadagnare promuovendo prodotti o servizi che vengono venduti da siti a cui sei affiliato. In questo caso, il tuo guadagno può essere una percentuale sul valore delle vendite procurate. Ho spiegato in modo più approfondito questo metodo nella guida introduttiva ai programmi di affiliazione.
    PRO: Una sola vendita può valere quanto centinaia di click fatti tramite un network pay per click. I link dei programmi di affiliazione, se usati correttamente, possono essere considerati come un contenuto utile dai visitatori del tuo sito.
    CONTRO: Non è un metodo semplice da sfruttare (come può esserlo ad esempio la pubblicità pay per click contestuale). Se usi i programmi di affiliazione nel modo sbagliato guadagni poco.
    PUOI PROVARE: Tradedoubler, ClickPointSprintrade, PublicIdees, Zanox, Netfilia, Netaffiliation.
     
  5. Vendita link
    Puoi vendere dei semplici link testuali che puntano verso i siti degli inserzionisti. Il costo di solito è mensile e può dipendere da vari fattori: page rank, numero totale di link, numero di pagine in cui il link viene inserito. La compravendita di link serve a migliorare il posizionamento del sito dell’inserzionista nei motori di ricerca. Questo tentativo di "truccare" la naturale popolarità di un sito non è gradito ai motori di ricerca.
    PRO: 
    Non utilizzi gli stessi spazi pubblicitari riservati ai banner e agli altri metodi per guadagnare.
    CONTRO: Google tende a penalizzare i siti che vendono link.
    PUOI PROVARE: Text Link Adsla sezione "compravendita link" del forum.
     
  6. Pubblicità nei feed RSS
    Data l’ottima popolarità ottenuta dai feed RSS come formato per la diffusione dei contenuti, sono nate delle idee per monetizzare anche questo strumento. Puoi includere direttamente nel testo dei tuoi post alcuni link sponsorizzati (ad esempio collegati ad un programma di affiliazione) oppure affidarti a servizi esterni che inseriscono degli spot contestuali (o non) all’interno del feed.
    PRO: E’ un metodo valido da affiancare agli altri.
    CONTRO: Richiede un buon numero di iscritti al feed RSS.
    PUOI PROVARE:  Bidvertirer Ads for Feeds, Text Link Ads FeedVertising. Inserisci pubblicità in fondo ad ogni post senza affidarti ad un servizio esterno (plugin per wordpress).
     
  7. Avviare un sito/blog con lo scopo di rivenderlo
    Puoi comprare un dominio, avviare un blog/sito, posizionarlo nei motori di ricerca, concordare scambi di visibilità con altri siti, iniziare a guadagnare tramite Google Adsense (o altri servizi), tutto questo con lo scopo di rivenderlo a chi vuole continuare il lavoro che hai iniziato.
    PRO: Non ti devi preoccupare di ottenere dei guadagni dalla pubblicità. Puoi concentrarti sui contenuti.
    CONTRO: Non hai la soddisfazione di far crescere il tuo sito nel tempo.
    PUOI PROVARE: il Website MarketPlace,  la sezione "compravendita siti e domini" del forum.
     
  8. Donazioni tramite Paypal
    Puoi chiedere ai visitatori del tuo sito di farti una piccola donazione usando Paypal. Questo metodo viene di solito usato dai siti che offrono un servizio o un software gratuitamente. Nei blog a volte si include l’invito "Offrimi una birra" in fondo ai post. In questo modo, il lettore può pagare al proprietario del blog una piccola somma (es. € 2) tramite Paypal.
    PRO: E’ un metodo meno fastidioso per gli utenti rispetto alle altre forme di pubblicità.
    CONTRO: Probabilmente non è molto conveniente.
    PUOI PROVARE:  plugin per WordPress "Offrimi una birra".

Se ti è piaciuto questo articolo ti consiglio di leggere anche "fare soldi con un blog" ed i post collegati.

Commenti

  1. a giudicare dai formati che vedo secondo me vengono cliccati più di prima, al massimo possono pagarti meno il click ma non credo sia un loro caso.
    Solo io ho la sensazione che Adsense stia andando in calo drastico perchè nessuno clicca più le pubblicità ?
    Detta così, è interessante. Ma qualcuno qui ci lavora già? Come viene calcolato questo guadagno fisso mensile?
    Paolo, la nostra società è ormai da molti anni nel settore adv e ha sviluppato un servizio molto utile per molti dei tuoi lettori. In particolare lochiamo in blocco gli spazi pubblicitari di blog e websites, sollevando i gestori dall'onere e dalla fatica di ricercare clienti o agenzie più favorevoli. Così avranno un guadagno certo mensile senza rischiare flop o periodi di calo e avendo la possibilità indirizzare le loro energie nel creare prodotti sempre più innovativi sulla base di una sicurezza d'incasso.

    Cordiali saluti.

    Omnia One Group
    Grazie, l'articolo è molto interessante! :)

    Tra tutti i metodi elencati, io per ora sto provando le affiliazioni, attualmente solo PPS, ma m'interessano anche le PPL.

    I metodi che mi lasciano perplesso sono i vari PPC, CPM e pure la pubblicità nei feed RSS. I primi due perché, come scritto anche nel post, consentono guadagni molto bassi, a meno che il proprio sito o blog non sia un'autorità, visitatissimo e quindi possa puntare sulla quantità! La pubblicità nei feed, invece, non mi convince perché penso che possa essere fastidiosa per gli utenti, come ho anche letto altrove in rete qualche tempo fa.
    Scusate ragazzi ma mantenere nel proprio sito pubblicità delle più grandi aziende Italiane e multinazionali per 0,09 centesimi al giorno mi sembra una follia
    Domanda:

    Recentemente non è uscita la storia che la pubblicità, se invasiva o troppo presente, sia deleteria per la seo?
    Ciao Paolo, volevo chiederti se conoscevi qualche metodo per guadagnare online con il proprio sito o profili social! Ciao e grazie!
    Articolo molto esaustivo, non sapevo di bidvertiser!!! :)

    Ottimo anche il pulsante di paypal "offrimi una birra"!!!, nel mio blog infatti non vendo nulla ma raggruppo solo idee da diffondere...
    Riguardo irandomit.com:

    Il blog tratta molti argomenti. Troppi, risultando un po' un calderone.

    Se vuoi guadagnare online, devi piuttosto scegliere una nicchia di mercato ben precisa, che ruoti intorno a parole chiave che convertono bene o che hanno un buon CPC (le due cose son spesso correlate).

    Successivamente, potrai utilizzare i sistemi di guadagno più idonei.

    In questo sito non vedo molte potenzialità, dato che argomenti come aforismi, e ricette non offrono in genere buoni guadagni.

    Se ci lavori da poco e te la senti, ti consiglio sinceramente di metter su un blog più specializzato, dopo aver attentamente selezionato la parola chiave e l'argomento. Puoi basarti sui suggerimenti che offro.

    Detto questo, i banner che utilizzo e che in genere mi danno un maggior ricavo sono i rettangoli grandi, dimensione 336*280.

    Questi li inserisco nell'articolo, uno in alto e uno in mezzo, wrappati nel testo.

    L'impostazione grafica è anche piuttosto scarna. Ci son ottimi metodi per creare da sè in poco tempo dei temi accattivanti.

    Spero di esserti stato d'aiuto, se hai domande o dubbi non esitare a contattarmi.
    Giorno a tutti sono nuovo del forum e vorrei chiedervi alcuni consigli su come poter monetizzare il mio sito.

    Al momento uso solo adsense.

    Volevo porvi due domande:

    1) Mi consigliate di utilizzare qualche altro metodo di monetizzazione oltre ad adsense? se si quale?

    2) Secondo voi va bene il posizionamento dei banner adsense?

    Il sito in questione è : irandomit.com

    Grazie mille a tutti :D
    Se si tratta di Tradedoubler e Zanox non credo proprio che siano a rischio penalizzazione, su questo vai tranquillo.

    Magari mi sbaglio, ma sono dell' idea che Google valuti non tanto la natura commerciale dei links, ma la correlazione con i contenuti del tuo sito.

    L' eventuale penalizzazione di un sito puoi più o meno vederla verificandone il posizionamento oppure il PR.
    Grazie mille, per affiliazioni intendo l'uso di network (TD e Zanox in primis) che offrono un catalogo prodotti. Io di solito creo recensioni di prodotti oppure contenuti che hanno all'interno link verso gli stessi.

    Per il resto, attraverso un adserver metto una piccola tabella di 3 annunci sotto ogni post.

    PS: come faccio a controllare penalizzazioni e ban del sito, attraverso i google wmt? oppure altri strumenti? Grazie:)

Tags: