Guadagnare con il proprio sito: tanti formati e facilità d’uso con The Moneytizer

il | Articoli, Guadagnare online | 3 commenti

guadagnare online banner sito web blog

Quando si parla di guadagno online, il tema è (quasi sempre) un fatto di dimensioni: se hai un sito da milioni di pageviews, allora hai l’attenzione dei grandi network pubblicitari; se invece hai un sito ben fatto, anche molto specifico e verticale su un argomento di nicchia e molto cercato, allora… niente: nonostante il tuo sito diventi un driver di scelta per gli utenti, le “numeriche” di Analytics non bastano per stuzzicare l’attenzione dei grandi network.

Con qualche eccezione. Ad esempio The Moneytizer è una piattaforma internazionale con sedi a Parigi e New York, forte di oltre 15.000 siti Web e 140 milioni di visitatori unici al mese in tutto il mondo: si propone come network per rendere un democratico e facilmente accessibile il mercato dell’advertising online, consentendo a qualunque sito – a prescindere dalle dimensioni – di sperimentare e, magari, guadagnare con il traffico.

Scegliere le inserzioni pubblicitarie grazie all’header bidding

La piattaforma messa a disposizione da Moneytizer semplifica il meccanismo della compravendita pubblicitaria online grazie all’header bidding, una tecnologia che permette di assegnare al migliore offerente la campagna pubblicitaria disponibile.

Ciò avviene in maniera automatica: gli inserzionisti sono messi in competizione automaticamente per gli spazi pubblicitari disponibili in un sito. Lo spazio viene assegnato al migliore offerente.

L’inserzionista che risulta vincitore, dunque, ottiene la visibilità sulla pagina di destinazione, pagando l’importo offerto.

Il criterio di selezione, pertanto, è il valore dell’offerta – a tutto vantaggio di chi sa essere “competitivo” – dando il giusto valore al proprio traffico.

The Moneytizer, d’altro canto, garantisce continuità negli spazi banner, grazie agli accordi stipulati con network pubblicitari di prim’ordine, quali Criteo, AOL, Adform, DoubleClick e molti altri (più di 40).

Formati banner: un altro vantaggio per i publisher

Grande flessibilità è offerta anche lato formati pubblicitari.

Con The Moneytizer c’è un’ampia scelta tra formati tradizionali e formati ad alto impatto, come il footer on-slide, formati native, skin, contenuti raccomandati a fondo pagina che linkano articoli esterni al sito del publisher, formati per il mobile, ma anche video ads con formati in text all’interno di un testo con play al passaggio del mouse o il classico pre-roll, ossia la pubblicità che si avvia all’inizio di un video.

formati banner network pubblicitario the moneytizer

Facilità d’uso

Il publisher può registrarsi gratuitamente, inserire i dati del proprio sito e attendere l’approvazione. Una volta approvati, occorre semplicemente scegliere gli spazi banner che si vogliono offrire agli advertiser e integrare un tag nel proprio sito.

Per farlo, c’è un’alternativa semplice per gli utenti WordPress: esiste infatti un plugin WP gratuito che permette di automatizzare questa operazione.

Insomma, parliamo di un network veramente “semplice” e alla portata di tutti, flessibile sia per i grandi publisher, sia per i neofiti che vogliano approcciare il mondo del guadagno online tramite il proprio sito. Maggiori informazioni su https://it.themoneytizer.com

Commenti

  1. Io lo uso ormai da fine 2017 ed i pagamenti sono sempre stati regolari anche se dopo 2 mesi dalla data di emissione della fattura.

    Fino a gennaio 2019 la quota per prelevare era di 100 €, ma da febbraio 2019 è scesa a 50 €.
    Io mi sono iscritto pero la cosa che mi lascia molto perplesso sono i pagamenti, i piu lunghi mai visti, insomma se non ti pagano rischi di saperlo dopo 3 mesi e visto la feccia che ce in giro e le fregature prese sono molto dubbioso se usarlo.

    Avere qualche feedback sarebbe molto utile