Guadagnare Online è davvero facile? Le 3 minc…ate che ti raccontano

il | Guadagnare online | 9 commenti

 

-L’autore di questo articolo è Marco Maltraversi di YourDigitalWeb

Ultimamente si è diffusa la credenza che guadagnare online sia semplice, facile e immediato. Soprattutto sui social emergono gruppi e annunci in cui vengono venduti corsi miracolosi sul guadagno online e in particolar modo sull’affiliate marketing.

Personalmente, guardando questo mondo da occhi esterni (non mi reputo un affiliate marketer), vedo come ci sia tanta aria fritta e poca sostanza, soprattutto in Italia. All’estero esistono sì fantomatici corsi che ti promettono di guadagnare in pochi giorni centinaia di dollari, ma sono tutti abbastanza screditati e non riscuotono così tanto successo.  Mentre effettivamente ci sono percorsi di formazione dedicati all’affiliate marketing seri e professionali.

Non sto dicendo che sia tutto così, ma mi fa molta tristezza che passi il concetto “internet=gratis=guadagno facile “. NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO!

In questo articolo volevo condividere quelle che secondo me sono le 3 maggiori convinzioni ERRATE sul guadagno online e in particolar modo sull’affiliate marketing!

1- Con le affiliazioni puoi guadagnare diversi k al mese in poco tempo

Oggi con Facebook che storce il naso verso link di affiliazione o blocca campagne sospette, Google ADS che modifica le sue regole, Google che con l’update di inizio agosto ha stravolto il mondo SEO, pensi davvero che basti così poco per guadagnare online?

Sicuramente il Web offre tantissime opportunità, ma non è tutto oro quello che luccica.

Puoi essere poco etico e vendere fantomatiche creme che ti faranno comparire la tartaruga o prodotti dimagranti di ultima generazione (delle sole, come si dice in gergo dalle mie parti). Ma chi fa affiliate seriamente sa che non è così semplice, devi essere sempre sul pezzo, differenziare le fonti di traffico, ottimizzare e testare le campagne per ottenere risultati tangibili.

Inoltre se mi vendi un corso dove dici di guadagnare un botto di soldi e poi non mi mostri nemmeno mezzo sito o mezzo caso pratico… di cosa stiamo parlando? Purtroppo è così, la gente che realmente guadagna in questo settore si espone poco e quando lo fa, mostra realmente i risultati tangibili del suo lavoro.

Quindi ragazzi, e mi rivolgo soprattutto ai giovani, si può guadagnare sul Web, ma prima è necessario:

  • Studiare e acquisire competenze
  • Testare, testare e sbagliare
  • Riprovare e cercare di raggiungere traguardi sempre migliori

Nessuno ti regala nulla e soprattutto non credere di essere arrivato, perché un aggiornamento ad esempio di Google o di Facebook potrebbero far crollare i tuoi guadagni. OCIO :)

2- Con le affiliazioni puoi guadagnare senza spendere soldi

Il web non è gratis, così come il tempo!

Se realizzi un sito web per vendere con le affiliazioni, che tu l’abbia su una piattaforma gratuita o su un hosting low budget, non è gratis, ci vuole tempo per crearlo.

Se vuoi fare le cose fatte bene, ci vuole tempo per creare un copy ad hoc.

Per non parlare delle campagne: se sei davvero bravo a trovare l’offerta giusta che ti permetta con 1€ di Facebook di guadagnarne 100€ tanto di cappello e ho visto colleghi e collaboratori in grado di fare ciò, ma questo dopo esperimenti test e tempo.

Quindi sicuramente puoi guadagnare, non sto dicendo il contrario, ma nulla è gratis. Ovviamente se ci metti passione non ti peserà e questo è già un traguardo impagabile!

3- Per guadagnare con le affiliazioni ti basta fare SEO

Dalla mia personalissima esperienza, per alcuni network di affiliazioni in cui le offerte sono sempre live, la SEO è una fonte di traffico che da maggiori risultati.

Per altri settori invece posizionarsi in tempi rapidi e immediati è molto difficile, e soprattutto per fare SEO in modo consapevole ci vogliono basi, esperienza e pratica.

Dico questo perché sento ancora aziende che chiamano clienti e dicono “in 7 giorni ti posizioniamo in prima pagina per 10 keyword”. Ancora queste cazzate?

Per avere successo con Affiliate e SEO devi costruire un progetto duraturo nel tempo, analizzare i comportamenti di ricerca e fornire qualcosa di qualità elevata, sperando che Google, nonostante tu abbia seguito tutti gli accorgimenti del caso, non ti faccia perdere posizioni utili per il tuo business.

Un consiglio: differenzia le tue fonti di traffico e di guadagno!

Perché questo sfogo?

Vedo troppi ragazzi che con l’illusione di diventare influencer, esperti di marketing e di affiliate si fanno abbindolare da credenze molto spesso sbagliate.

Il web cambia e anche i modi e le modalità per guadagnare cambiano con il tempo e per poter seguire tale mutamento sempre e solo una cosa è fondamentale: lo studio. La formazione, L’apprendimento.

Investi sempre sulla tua formazione, così sarai in grado di fare le tue scelte con la tua testa (giuste o sbagliate che siano).

Se vuoi approfondire temi tra cui la SEO, Affiliate, Social, ADV e molto altro con esperti internazionali per la prima volta in Italia ti invito al MARKETING BUSINESS SUMMIT. Non è l’evento più grosso d’Europa o con migliaia di partecipanti: noi abbiamo provato a creare un evento con relatori di livello sia Italiani che internazionali in grado di portare la propria esperienza e darti feedback utili e pratici.

Inoltre con il DeepDive, ovvero laboratori pratici, potrai ascoltare casi studio su SEO, ADV, Affiliate e ottimizzazione di campagne, fondamentali per avere una visione di insieme e poter applicare queste tecniche al tuo business.

Grazie al codice promo “alVerde” https://www.mbsummit.it/tickets/  avrai uno sconto sul biglietto di ingresso (fino ad esaurimento posti) (https://mbsummit.eventbrite.it?discount=alverde)

di Marco Maltraversi

Commenti

  1. Non e semplice ma io personalmente ci riesco. Leggi qui:

    https://www.alverde.net/forum/come-guadagnare-con-il-proprio-sito-web/210867-quanto-guadagno-con-adsense-aggiornamenti-diretta.html
    Innanzitutto mi volevo complimentare per il vostro blog e soprattutto per il forum che seguo da molto tempo.

    Detto questo, volevo in parte confermare quanto detto, ma allo stesso modo dissentire su alcuni aspetti.

    E' vero che guadagnare online è quasi impossibile per la maggior parte di noi e non si fanno k di euro con le affiliazioni così dal nulla: totalmente d'accordo! E' vero inoltre che i fantomatici marketer che vendono corsi siano in realtà, molto spesso, appartenenti a questa categoria.

    C'è anche da dire che, all'incirca 1-2% dei networker riesce in questa impresa.

    Io sono uno degli utenti storici di MoneyMakerLand e spesso ho aiutato in prima persona l'admin nella gestione dei nuovi iscritti. Ho voluto specificare questo perchè degli oltre 18.000 iscritti alla community, ho conosciuto personalmente almeno 10 persone che poi hanno preso la loro strada (lontana ovviamente da PTC, sondaggi online, PTW, ecc..) ed hanno realmente iniziato a guadagnare k euri al mese.

    Alcuni si sono creati un business nella compravendita di domini, altri (la maggior parte) si sono creati un blog associato ad una pagina facebook che si sono impegnati a far crescere.... e fidatevi che guadagnano molto da essersi licenziati dal loro "vero" lavoro!

    Ho conosciuto anche un paio di persone che hanno creato una pagina Facebook da zero e con solo campagne di Facebook Ads hanno iniziato a vendere prodotti Amazon al pubblico giusto e stanno facendo parecchi soldi: diciamo che spendono ad esempio 1.000 euro nelle pubblicità, ma ne riescono a guadagnare 2.500 € con il 5% dell'affiliazione Amazon.
    Complimenti per l' articolo che condivido in pieno. Online è pieno di persone che vendono "metodi" per guadagnare migliaia di euro facilmente o quasi. La realtà di tutto ciò è ben diversa, soprattutto quando si parla di affiliazioni; arrotondare qualche spicciolo al mese è sicuramente alla portata di molti, ma guadagnare grosse cifre e vivere vendendo prodotti in affiliazione non è così semplice: devi avere un target di clienti veramente interessati ad un determinato prodotto, avere traffico sul tuo sito o sulla tua pagina di vendita o funnel , avere dei buoni margini di guadagno in quanto spesso dovrai investire in promozione a pagamento e ads mirate e moltissime altre cose, che spesso chi ti vuole vendere un metodo o un corso, non ti dice.
    Il problema di fare soldi con web è che non è per sempre.

    Gli algoritmi cambiano, i competitors aumentano i guadagni possono fluttuare molto fino ad azzerarsi se il sito sparisce dalle prime posizioni.

    Detto cio servono tante visite, non importa la nicchia ma devono essere migliaia al giorno per tirare su con adsense qualche cosa di interessante.
    Se parti già con l'idea che deve essere un lavoro parti male a mio avviso, inizialmente dovrebbe essere un hobby, per lavorare online secondo me ci vuole di base una passione, che ti fa andare avanti e di continuare a testare anche se non ci sono guadagni. Io quando ho iniziato a fare i miei primi siti nel 99 manco ero a conoscenza dell'affiliate marketing, forse manco c'era ancora, però mi piaceva costruire e testare i rudimenti del web online, creare contenuti...tornavo da lavoro e mi mettevo sul computer a creare e sognare. Dopo parecchi anni ho capito che ci potevo anche guadagnare qualcosa, e dopo altrettanti ho intuito che ci sarei potuto anche campare.

    Oggi è ancora una lotta, un cambiamento continuo, non ci si può mai troppo sedere.
    non sono d'accordo con te credo. Credo che guadagnare online sia un lavoro, diventare milionari con le affiliazioni è un'altra cosa.
    Guadagnare Online non è per niente facile, ha ragione Marco a sfogarsi perchè il web è pieno di corsi di guru che ti insegnano a guadagnare 5000€ in un mese senza fare niente. Con l'affiliazione ce ne metti di tempo a guadagnare, giorno dopo giorno sono sempre di meno le nicchie disponibili. La SEO è sicuramente la parte più importante, ma richiede tempo e dedizione.

Tags: