Google AdSense sul forum, visitatori VS utenti: 7 a 1

il | Guadagnare online | 24 commenti

Oggi voglio presentare e commentare il risultato di uno dei tanti test che sto facendo per ottimizzare i guadagni derivanti da Google AdSense.

Ho inserito all’interno del forum alcuni insiemi di annunci impostando un diverso criterio di monitoraggio a seconda che l’utente sia di passaggio o registrato. In questo modo ho statistiche (click, impression, ecc.) separate per i due gruppi di utenti.

L’analisi non è perfetta, ma è una buona approsimazione della realtà perchè un utente registrato che non ha fatto il login può leggere un numero limitato di pagine del forum dopodichè, per continuare la navigazione, è costretto ad autenticarsi (fare il login o registrarsi).

In un post intitolato "Vuoi fare soldi con il blog? Non usare solo adsense!" avevo scritto:

Gli utenti abituali di un blog, senza rendersene conto, non leggono il testo degli annunci sponsorizzati. Hanno inconsciamente imparato a riconoscerne la forma e la posizione all’interno del blog e lo sguardo passa oltre.

Questa affermazione riguardante i blog, vale certamente anche nei forum. Anzi probabilmente la situazione è peggiore. Ora ne ho anche una conferma empirica: nel forum di alVerde, il numero di click fatto degli utenti occasionali è di sette volte maggiore rispetto a quello fatto dagli utenti abituali.

Ci sono altre cause oltre a quella che ho citato poco fa (cecità ad AdSense)? Probabilmente sì. Ad esempio, se gli annunci non cambiano spesso (nel tempo e da pagina a pagina), un utente abituale del forum "vede" lo stesso annuncio/banner centinaia di volte, ma lo clicca al massimo una volta. In questo modo il CTR (rapporto tra numero di click e numero di visualizzazioni) crolla.

Una delle migliorie che Google implementerà nei prossimi mesi è proprio "un limite di frequenza per evitare che lo stesso annuncio sia visualizzato ripetutamente sulle pagine". Nell’ottica di un sito con molti utenti abituali potrebbe essere un’ottima cosa. Cosa ne pensi? 

Commenti

  1. sicuramente per gli annunci Adsense testuali i risultati sono questi anche per il mio forum, se non peggio :D

    Le cose anvano meglio invece quando capitavano le campagne ad impression che puntano a incrementare il brand di un marchio con banner grafici, li il discorso cambiava nettamente in termini di resa.
    Si certo Tom anche per me non bisogna esagerare, infatti io consiglio sempre di utilizzare il massimo consentito solo in pagine molto grandi e con molto contenuto, anche perchè una densità alta di pubblicità oltre al fatto che può essere un po scomoda (se è troppo elevata) porta guadagni per singolo click minori.

    Però sono casi eccezionali quelli dove a me da fastidio la densità di pubblicità elevata. Solitamente non mi da fastidio, forse perchè devo molto ad AdSense :D
    Non ho dubbi sul fatto che un sito comporta spese (lo sto sperimentando di persona), e sono anche d'accordo che i webmaster, i writers e chi si occupa fisicamente dei contenuti deve essere indennizzato, ma con una certa... netiquette.

    Un buon webmaster non può mai dimenticare che il sito è sempre e solo progettato per il suo pubblico.

    E' molto interessante trarre conclusioni dalla ricerca di Paolo: se sono più i visitatori occasionali a cliccare sui link, vuol dire che anche il modo di visitare i siti internet sta cambiando.

    Io penso che le nostre idee sono convergenti. Tu sostieni l'efficacia del sistema AdSense e io aggiungo solamente che ci vuole una certa netiquette nell'esporre la pubblicità in un sito. Il troppo fa male come il troppo poco. Il troppo poco rende nulla.

    E' necessario quindi trovare un equilibrio fra contenuti e messaggi promozionali, per far in modo che sia sempre a vantaggio dei contenuti.
    Adsense Injection lo svolge egregiamente nei post di wordpress, se dai un'occhiata a < lo noti subito facendo un refresh della pagina.

    Purtroppo ha un limite: funziona solo per gli insiemi di annunci.

    Io, personalmente e statistiche alla mano, ho deciso di implementarlo e lasciarlo nei primi due post del Blog, aggiungendo poi gli insiemi di link nel file haeder.php del mio tema, nel file del singolo post. E lasciando statico il 728x90 sotto l'header (avevo testato lo skraper 160x600 ma a parità di impression rendeva meno click...)

    Non mi sono mai interessato ai forums, forse perchè non li ho mai voluti implementare nei miei siti (circa una ventina in tutto) e quindi non saprei dare un contributo.

    Se vuoi però posso dirti che i commenti sono letti in wp, e implementare il codice adsense è facile come quando lo implementi nel post in home o visualizzato singolarmente.

    Basta sempre fare attenzione a NON superare il limite imposto dei 3+3

    Anzi, esperimenti fatti mi hanno confermato che (anche se poco raffrontato agli insiemi di annunci e di link) conviene implemnatre un motore di ricerca.......

    Ciau ciau

    Teodoro
    Secondo me AdSense sul forum e sul blog di alVerde non è per nulla invasivo.

    Considera Tom che molti siti sono obbligati a riempire le pagine di annunci AdSense perchè è il metodo più immediato e semplice per fare soldi. Quasi nessuno fa le cose per amore. Alcuni siti/blog sono visitatissimi e offrono contenuti utilissimi. Per cui andranno incontro a costi molto elevati e chi glielo fa fare di scrivere contenuti ottimi e perderci dei soldi? E' giusto che in cambio delle loro conoscenze i webmaster ricevano una giusta remunerazione.

    Credimi ti posso garantire che tra l'usare AdSense tappezzandolo di pubblicità (sempre secondo i limiti del regolamento) e l'usare solo un annuncio o due ci può essere molta differenza a livello di guadagni.

    Io non trovo invasivo che una pagina ricca di contenuto abbia 3 insiemi dei link + 3 annunci. Anzi capita molto spesso che questi annunci completino il sito offrendo link utili al visitatore.

    Non è un tipo di pubblicità dannosa come i pop-up oppure come quei banner lampeggianti che danno fastidio alla vista. Sono semplici link, come se l'autore del sito mettesse dei link a delle sottosezioni del suo sito. Poi se non li vuoi cliccare sta a te non cliccarli. Ma mettere un blocco degli ads mi sembra eccessivo. ;)
    Non è invasiva di per sè, è il modo con cui è spesso utilizzata a renderla tale. Trovarsi di fronte ad una pagina, anche di un forum, che contiene due/tre banneroni di adsense personalmente mi porterebbe a prendere davvero in considerazione di installare AdBlock e similia. Perchè lì ci vedo non la ricerca di una forma di sostentamento per il sito, ma solo un modo provocatore di indurmi a cliccare.

    Faccio un esempio, prendendo in considerazione proprio questo forum. Sopra la home dei forum, c'è un quadratino a destra con la pubblicità di Adsense, perfettamente incorporato nella pagina (colori, dimensione). Non possiamo definirlo un modo invasivo di usare il servizio, perchè è discreto e si adatta perfettamente allo spazio vuoto della pagina.

    Anche in home ho visto che lo Staff di questo sito ha optato per questa medesima filosofia.

    Altri siti (con forum) invece, perfino grandi community, puntano moltissimo sulle entrate di adsense, propinando ai propri visitatori e utenti banneroni pubblicitari (ad esempio uno in header, uno sopra i forum, uno dentro le sezioni, altri dentro le discussioni, uno nel footer) che rendono la pagina, sempre nel mio modesto parere, un vero e proprio campo minato.

    Capisco che un grande sito comporta grandi spese (hosting, pubblicità, promozione, etc), ma la soluzione per ricevere fondi non è sicuramente continuare a inzuppare pagine di codice.
    Secondo me quello che Paolo ha riscontrato è l'effetto che spesso paghiamo per aver calcato, in qualità di gestori di siti internet, troppo la mano sulla pubblicità.

    Molti webmasters hanno storpiato la vera natura che andrebbe fatta di un prodotto come Adsense - cioè riuscire a ripagare le spese di gestione di un sito - con una falsa idea di profitti stratosferici.

    Una pubblicità efficace, secondo me, deve essere poco invasiva e - per quanto possibile - intelligente.
    A volte, per non credendo nelle promesse miracolose, viene voglia di cliccare proprio per vedere i dettagli di questi metodi infallibili :D
    E' possibile riconoscere se chi sta guardando la pagina è uno spider o una persona, se è uno spider può vedere la pagina, se è una persona ne può vedere alcune poi gli viene chiesto di fare il login. E' un normale plugin di vbulletin...
    manuel, direi di si..

    Comunque, tornando in topic: la questione potrebbe anche essere spiegabile con il fatto che su questo sito gli annunci adsense spesso sono "diventa ricco in 5 minuti!", "guadagna 600 euro al giorno senza fare niente"; chi viene spesso qui non abbocca certo a simili promesse, e quindi non clicca. Penso sia un fattore di cui tenere conto: probabilmente in un altro settore, con annunci adsense più seri, la situazione sarebbe migliore. cosa ne pensate?
    vado un po OT... ho letto che hai stabilito un numero limitato di pagine che possono essere visualizzate da un utente non registrato... questo non crea qualche problema agli spider dei MDR?
    Non mostrare la stessa pubblicità più di tot volte allo stesso visitatore credo che sia una funzione comune negli adserver professionali. Ora sto cercando di capire come funziona Google Ad Manager che permette proprio di alternare AdSense ad altre pubblicità scelte dal gestore del sito. Tra le varie opzioni c'è: "Quota limite - Controlla il numero di annunci che lo stesso visitatore può visualizzare per minuto, ora, giorno, settimana, mese o in assoluto".

    Purtroppo è possibile visualizzare AdSense o banner alternativo e non alternare gli annunci AdSense in modo da non visualizzare sempre gli stessi.
    Ciao Torre-Adsense, complimenti per la tua esperienza e le tue conoscenze su Adsense (a paolo i complimenti li ho già fatti tante volte:D ).

    L'idea è veramente ottima, così oltre alla rotazione delle pubblicità si ha la rotazione dei circuiti delle affiliazioni. Mi sembra ottimo, e soprattutto semplice, basta uno script/modulo che metta in rotazione dal codice html.
    Non so se esista ma credo di si :D in ogni caso è davvero semplicissimo da realizzare in php.. non sono nemmeno 10 righe di codice... e potrebbe essere molto efficace... soprattutto se le varie pubblicità fossero di diverso tipo / formato
    Un'estensione dell'idea di torre sarebbe quella di utilizzare "temi grafici" leggermente diversi (dove gli ad sono posizionati diversamente) che ruotano in maniera casuale.

    Comunque, io ormai ho quasi l'abitudine di cliccare sugli ad dei siti che visito, soltanto per "fare un piacere" al web master ;)

Tags: