Com'è variato il CPC di AdSense nell'ultimo anno? E perché?

il | Guadagnare online | 15 commenti

Ho analizzato, mese per mese, il valore dei click (CPC) sugli annunci AdSense pubblicati all’interno di alVerde.net dal settembre 2008 ad oggi. Il mese migliore è stato novembre 2009! Si sà, però, che il CPC varia da sito a sito, sia in funzione dell’argomento trattato, sia in funzione di altri parametri. Possiamo allargare questa analisi a siti di altri settori?

Trend CPC AdSense

Nel grafico si nota una diminuzione del CPC da settembre ’08 fino a marzo ’09 e poi una risalita fino al punto di maggior valore (il mese scorso). Tra il valore minimo e il valore massimo c’è una differenza del 33%. Nel tuo sito hai notato un trend simile?

Ho pensato di riaprire nuovamente la discussione su questo tema perché qualche giorno fa gli utenti del forum si lamentano per un valore dei click di AdSense molto basso. Riporto, ad esempio, questo intervento dell’utente Van Basten:

Il mio sito internet utilizza AdSense annunci testuali, purtroppo ho riscontrato un problema: i guadagni per ogni click sono veramente bassi. Capita quasi sempre che siano intorno a 2-3 centesimi!

Tale sito contiene informazioni per gli sciatori quindi, in questo periodo, dovrebbe ragionevolmente rendere parecchio perchè siamo all’inizio della stagione sciistica e molti operatori del settore vorranno promuovere i propri servizi. Invece, il suo guadagno per click è di 10 volte inferiore a quello di alVerde…

A questo punto ti chiedo: secondo la tua esperienza, tra i seguenti fattori quali sono quelli che influenzano maggiormente il CPC?

  • Argomento del sito.
  • Stagionalità.
  • Altri parametri come CTR, numero di impression, numero di click.
  • Un rubinetto che Mr.Google gira a suo piacimento. :D
  • Altro?

Rispondi lasciando un commento!

Commenti

  1. Non è proprio così... molti utenti Adwords che pagano soldoni (fra cui io) hanno inserito il monitoraggio delle conversioni (e Google accede a quei dati)...

    Inoltre già da tempo hanno sviluppato degli algoritmi di qualità che in base ai movimenti successivi dell'utente danno un giudizio sul clic effettuato...
    @willis@x: tecnicamente google non è in grado di tracciare il comportamento di un utente quando è già in un altro sito. L'unico modo in cui potrebbe farlo è incrociare i dati di analytics, ma uno può usare adwords senza analytics.

    Lo smart pricing è tutt'altra cosa: solitamente si pensa venga causato quando un sito a per lunghi periodi un CTR infame.
    proprio oggi mi sono imbattuto in un argomento simile ed ho scoperto che google varia le proprie percentuali servendosi di un algoritmo che riesce a tracciare il comportamento dell'utente dopo che ha fatto clik sul banner. Mi spiego meglio se quest'ultimo dopo aver cliccato sul banner compie qualche azione del tipo: si registra o compra, nel giro di una settimana adsense ti riconosce una percentuale maggiore. Tutto questo va sotto il nome di "smart pricing" fate una ricerca su google per approfondire :cool:
    Ciao, io sono passato da 0,08 a 0,16 nell'arco di 1 anno: settore tecnologico. Non ho cambiato praticamente nulla a livello di layout ma ho raddoppiato i visitatori.Ho visto che gli scatti di CPC avvengono quando si superano delle soglie di traffico.
    Anche io ho riscontrato un aumento del valore dei click in adsense ma non ho mai pensato che ciò dipendesse da google, l'unica azione che ho compiuto è aver cambiato il formato degli annunci da "rettangolo grande" a "mezzo banner 234*60" e la ragione a mio avviso sta nel fatto che essendo esposto un solo inserzionista alla volta automaticamente è quello che paga di più. E' comunque risaputo che gli annunci finanziari sono quelli che pagano di più tant'è che spesso si riesce ad incassare più di 50 cent per click!
    A quanto pare noto una leggera crescita: però magari sono diventato più bravo io! Del fatto che non c'è controllo è totalmente vero, ma il motivo è che, ad oggi, ritengo non ci sia nemmeno un competitori in CPC mode.

    a mio avviso il parametro che oggi influenza di più il cpc adsense è la % di conversione media a click del sito ;-)

    byeZ
    Come detto in altra discussione... ctr e ecpm aumentati da settembre.

    Comunque gira piu' pubblicita'... :D
    Esporti il CSV dei dati, con excel crei una nuova colonna CPC (calcolata come Entrate / Click) e poi crei il grafico date/CPC.
    Condivido anch'io il trend in riferimento al sito blog.merlinox.com. Con mia sorpresa ho notato un aumento dell'eCPM (con la fantastica beta di adsense...):



    Purtroppo non sono riuscito a fare il grafico del CPC, qualche suggerimento?
    Non ho visto una gran variazione almeno su esperienza personale; però do ragione sul discorso che il cpc varia da sito a sito e sono sempre più convinto che il tema è fondamentale; in base agli investimenti degli inserzionisti adsense calcola il cpc e mi sembra pure giusto.

Tags: