Come profilare gli utenti del tuo blog/sito/forum usando Facebook

il | Promuovere online | 8 commenti

I social network, che vanno tanto di moda e fanno perdere un sacco di tempo, possono anche essere utilizzati in modo utile da chi pubblica contenuti online. Se hai un blog, ad esempio, puoi usare Facebook per ottenere più visitatori. Oggi ho scoperto (per caso lo ammetto) che può essere utilizzato anche per ricavare qualche informazione in più sui lettori, magari solo su quelli più fidelizzati. Sei un ragazzo tra i 25 e i 34 anni? Al 46%, sì!

Qualche giorno fa ho creato la pagina fan di alVerde.net su Facebook.
Pensavo che avrebbe contribuito a fidelizzare ulteriormente i lettori e a promuovere il mio blog e così effettivamente è stato. In che modo?

Utilizzando NetworkedBlogs sulla pagina fan, ho fatto in modo che i post pubblicati su alVerde vengano automaticamente segnalati a tutti i fan, i quali li possono leggere, commentare, condividere, ecc. e questo fa sì che i post più interessanti vengano diffusi viralmente sia su Facebook, sia su altri social network come Twitter. Dati alla mano posso confermare che, nel mio caso, questa tecnica di promozione funziona. Un ulteriore conferma arriva da Davide "Tagliaerbe" Pozzi, il quale qualche giorno fa ha affermato che Facebook & C. sono ormai entrati nella TOP10 delle fonti di traffico del suo blog.

L’argomento del post però è un altro: come profilare gli utenti del tuo sito (attivi nei social network)?

Sei gestisci un blog, un forum, un sito ecommerce o una community online di qualunque tipo, ti può essere utile conosce l’età, la provenienza geografica, il sesso, delle persone che apprezzano maggiormente il tuo sito.  Questi dati, ad esempio, possono interessare a chi desidera comprare pubblicità sulle tue pagine web, possono determinare alcune scelte di marketing oppure possono essere una semplice curiosità.

Per ricavare tali dati devi:

  1. Creare su Facebook la pagina fan del tuo sito e far iscrivere il maggior numero di utenti del sito stesso.
  2. Usare lo strumento Facebook Insights: clicca su "Mostra tutto" nel box "Approfondimenti" presente all’interno della pagina fan.

Ecco alcune statistiche di alVerde ricavate da Facebook Insights:

Fan di alVerde.net su Facebook

Dati demografici fan di alVerde

I grafici che ho inserito non rappresentano per ora un campione significativo. Come è facile supporre, i dati diventano più realistici all’aumentare del numero di fan.

Una volta ottenuto un buon numero di fan, sarebbe curioso confrontare i dati demografici ottenuti tramite Facebook con quelli ottenuti in altri modi (sondaggi interni al sito, Google Ad Planner, ecc.). Bisogna considerare però che i fan sono fan, non semplici visitatori occasionali e che devono essere utenti di Facebook, questo da un lato potrebbe falsare il campione demografico analizzato, dall’altro potrebbe essere un’informazione preziosa per implementare una strategia di marketing basata sulla forza virale dei social network.

Immagina, ad esempio, di dover scegliere una città in cui organizzare un evento legato al tuo sito. Perché non organizzarlo proprio nella zona in cui c’è il maggior numero di fan desiderosi di fare un po’ di passaparola tramite Facebook?

P.S. Non l’ho scritto prima, ma ovviamente anche tu puoi diventare un fan di alVerde e aiutarmi a far crescere il sito condividendo i post che ti piacciono di più! :) Grazie!

Commenti

  1. Io ho dei problemi quando devo aggiungere il feed alla pagina. Non ho l'applicazione tra gli elementi da poter aggiungere :(
    Concordo con l'opinione di exaurus e spero possiate togliermi una curiosità: ma come fai, Paolo, a riportare gli articoli che inserisci qui anche su FB? cioè, li copi/incolli su FB o c'è un modo per dirgli di "prenderli" direttamente da qui?

    Dici che hai usato " NetworkedBlogs sulla pagina fan", puoi spiegarmi meglio?

    Comunque sicuramente FB e i social network sono una bella spinta per un'attività in internet, e non!

    Ciao.
    Verissimo, i Social Network vanno usati in maniera intelligente come dicevi all'inizio del tuo Post. Non per perdere un sacco di tempo inutile, ma in maniera intelligente per la propria Attività su Internet ;)

    Ottimi consigli, comunque.

Tags: