Come imparare il "Persuasive Web Marketing"

il | Guadagnare online | 2 commenti

Il 23 aprile si terrà a Verona il corso "Persuasive Web Marketing": un’intera giornata dedicata a tecniche e strategie per la persuasione online. Ci tengo a precisare che il termine "persuasione" non va inteso nella sua accezione negativa. Non si tratta, infatti, di persuadere nel senso di "fregare" il prossimo, bensì di imparare ad utilizzare delle ormai collaudate strategie psicologiche utili per trasformare un maggior numero di utenti dei propri siti in clienti, dando per scontato che si vuole vendere loro prodotti e servizi validi.

Il marketing persuasivo ha molte applicazioni online: ogni volta che vuoi che gli utenti con cui comunichi tramite il sito o le email compiano un’azione (aprire una tua email, iscriversi ad una newsletter, iscriversi ad un sito, scaricare un file, cliccare un link, fare una donazione, acquistare, ecc.) puoi affidarti al semplice buon senso oppure applicare una delle tante strategie di persuasione.

Ma in cosa consistono tali strategie? Ne puoi vedere alcune illustrate da Filippo Toso in questi 9 video disponibili gratuitamente su Youtube.

Filippo Toso sarà anche il relatore del corso "Persuasive Web Marketing" della prossima settimana. Ho partecipato personalmente in diverse occasioni alle sue presentazioni su questi temi (alla GT Conference da cui sono stati estratti i 9 video sopra citati e alla conferenza sul Marketing Persuasivo tenutasi a Trieste il mese scorso) e sarò presente anche a Verona, perchè ritengo l’argomento molto utile per chi si occupa di web marketing e perchè reputo valido il modo con cui viene affrontato; anche per questo ne parlo volentieri qui sul blog.

Non riporto le informazioni sul corso (programma, costo, sede, ecc.) in quanto sono facilmente reperibili sul sito persuasivemarketing.it.

Ci tengo, invece, a ripetere una cosa che scrivo nella presentazione di ogni evento a cui partecipo: se partecipi anche tu e ti fa piacere incontrare me o gli altri utenti di alVerde che risponderanno a questo invito, scrivimi, così organizziamo una pausa caffè "al verde". :) L’ultima volta ho suggerito di farmi uno sgambetto per farsi riconoscere e qualcuno c’ha provato! :D

Commenti

  1. Che dire,il prezzo mi sembra esagerato come del resto tutti gli altri "convegni" sul marketing,webmarketing e affini che si trovano online.

    Probabilmente parlo cosi' essendo uno studentello di economia e marketing squattrinato ma ritengo che si impara molto di più leggendo un buon testo e risparmiando tanti quattrini.

    (attenzione il mio pensiero si rivolge alla partecipazione di un privato e chiaro che per un'azienda il discorso costo/benefici cambia nettamente )

Tags: