Tra test e "carpe diem": l'Affiliate Marketing secondo Davide Bellomi

il | Articoli, Guadagnare online | 0 commenti

intervista davide bellomi affiliate marketing

Con l’estate torniamo alle piccole, buone abitudini, con un minuscolo ma approfondito ciclo di interviste nel settore che più amiamo: l’affiliate marketing, ovviamente!

Dopo l’ottimo Giannicola Montesano, oggi tocca a Davide Bellomi, noto consulente di marketing, con esperienze sia lato azienda, che lato agenzia (tratto ricorrente in molti affiliate marketer top).

Tra errori, sperimentazione e “carpe diem”: l’affiliate marketing secondo Davide Bellomi

1. Come hai conosciuto il mondo Affiliate e dove ti sei formato? Il forum di AlVerde ti ha aiutato? ;-)

Innanzitutto grazie per avermi offerto questo spazio su Alverde, perché è un pò come il papà di tutti on line, impossibile non essere passati almeno una volta da questo forum.

Il mondo dell’affiliate l’ho scoperto più o meno alla fine del 2015 quando su Facebook non c’erano ancora tutte queste informazioni o gruppi con corsi di formazione dedicati.

Al tempo esisteva solo un gruppo molto ristretto che era Underground CPA di Cristian Sannino ed era l’unico gruppo dove ci si confrontava su questo argomento.

Alverde lo tenevo ogni sera prima di addormentarmi come strumento per leggere domande e risposte dei vari utenti, non sono mai stato un utente molto attivo, ma credo di essermi letto e riletto almeno 10 volte tutte le sezioni.

 

2. Ci racconti le tue prime esperienze? Gli errori che hai fatto, quando hai iniziato a guadagnare qualcosa, quando hai capito che poteva diventare il tuo primo lavoro.

Ho iniziato facendo lanci all’interno delle liste, mi ero costruito una nicchia sulla Lead Generation posizionandomi come Lead Generation Specialist, soprattutto nel settore Automotive, da li avevo molti imprenditori e piccole PMI nella mia lista mail.

Organizzavo lanci in affiliazioni di software, corsi o consulenze, spesso non miei ma di altri marketers, iniziando così a capire come funzionava il mondo affiliate e i lanci all’interno delle liste, fino ad arrivare al mio primo vero lancio.

Il mio primo vero lancio fu nel 2017 a gennaio, quando si iniziava a parlare di MESSENGER BOT, ero a cena e ho pensato o lo faccio adesso o mai più.
Ancora non era uscito nessun corso e volevo a tutti i costi essere il primo a lanciarlo, quindi lavorai al corso per tutta la notte, il giorno dopo e ancora la notte dopo.

Fu estenuante, iniziai il mercoledì e il venerdì avevo il lancio pronto, schiacci il pulsante SEND NOW nel primo pomeriggio di venerdì e fu, per me, un successo.

Riuscii a monetizzare molto bene da quel lancio e soprattutto fui il primo, infatti nelle settimane successive uscirono almeno altri 4 corsi identici, ma io ero stato il primo.

Da li in avanti non ho più mollato nulla, continuavo a fare lanci all’interno delle liste ma spostando sempre di più la mia attenzione verso le affiliazioni con facebook dove spesi parecchie centinaia di € prima di riuscire ad ottenere qualcosa.

Avevo orami il pallino che dovevo raggiungere ed era quello di fare almeno 30k di Payout in un mese e finalmente nel mese di Giugno lo raggiunsi, da li in avanti è stata un escalation di successi e fallimenti, si perché dietro a tutto questo ci sono tanti fallimenti!

 

3. Che consigli daresti a una persona che vuole cominciare con l’Affiliate Marketing?

I fallimenti sono quelli che ti servono di più, servono ancora di più dei successi, perché ti insegnano a non mollare e ti insegnano cosa non devi fare!

Nessuno on line parla mai degli insuccessi, parlare degli insuccessi forse fa apparire deboli, ma se posso dire di aver scalato almeno N campagne ne avrò sbagliate N+1; quindi sappiatelo che ne ho sbagliate veramente tante e ne sbaglio anche oggi.

Il primo vero consiglio che posso dare a chi sta iniziando ora a fare affiliate è quello di non mollare e pensare a tutte le variabili in gioco, definire degli obiettivi piccoli da raggiungere a step.

Ragiona su ogni pezzo di quello che stai facendo, non è solo facebook la chiave del tuo successo, anzi personalmente ti posso dire che ad oggi facebook è la componente forse meno importante e difficile, sopratutto non è una componente che tu puoi controllare.

Quindi concentrati sui particolari che puoi controllare!

 

4. SEO, Pay Per Click Google, PPC Social, Social Media, E-mail Marketing, etc… Com’è composta la tua cassetta degli attrezzi per l’affiliate e con quali pesi percentuali? (Es. 20% SEO, 10% G.Ads, 20% PPC Social, etc…)

La mia cassetta degli attrezzi diciamo che è composta da Pay per Click su Google e PPC social distribuiti con un 30% a Google e 70% sui Social, che non vuol dire solo Facebook: sto cercando di fare qualcosa di interessante lato mail marketing, ma ancora non rientra come asset importante della mia cassetta.

5. L’Affiliate Marketing di oggi e di domani: come sta evolvendo il settore rispetto al passato e quali prospettive dobbiamo attenderci?

L’evoluzione è, per me, abbastanza evidente. I network devono cambiare, gli affiliati devono cambiare e gli Utenti già stanno cambiando.

Partiamo dagli affiliati: devono pensare che ad oggi le policy sono sempre più restrittive e quindi devono ragionare su un value Life time del cliente più lungo ma per farlo hanno bisogno di un network che si evolve e offre prodotti qualitativamente accettabili e interessanti, non che si rompono nel giro di 24 ore o arrivano già non funzionanti, con tempi di spedizione rapidi e customer care reale ed esistente.

Questo perché gli utenti iniziano a stufarsi delle fregature on line e soprattutto le policy ad esempio di Facebook e i loro aggiornamenti ti taglieranno fuori dalla competizione.

 

6. Qual è la domanda che non ti fanno mai, alla quale invece vorresti rispondere?

Come faccio ad aggiornarmi continuamente e come faccio a fare tutto quello che faccio.

Ti dirò: a volte quando racconto che mi sveglio, porto i miei bimbi a scuola, poi mi metto al computer solitamente per tutta la giornata e la sera dopo aver cenato, giocato e rilassato, ho ancora voglia di leggere blog e forum per tenermi aggiornato mi guardano con occhi sgranati e stupiti, ma è questo forse uno degli aspetti che ti porta a raggiungere determinati risultati.

Infatti per aggiornami non smetto mai di leggere, leggere di tutto, argomenti che ruotano intorno al mondo dell’affiliate, del marketing, del mondo on line, ma non solo… medicina, filosofia, matematica, amo la matematica.

Adoro giocare con i numeri e amo la medicina, soprattutto quella d’urgenza: si è vero sono due argomenti che non centrano nulla con le affiliazioni, ma voi ne siete così sicuri?

Altro step fondamentale della mia formazione e degli aggiornamenti è il confronto con altri affiliati da chi sta iniziando oggi, a chi ha già ampiamente raggiunto successi personali, ecco questo è un errore che fanno tanti, pensare che da chi sta iniziando non si possa imparare, i guru non esistono. Io non ho la certezza e la verità assoluta in mano e soprattutto io ho un cervello solo, e il mio pensiero può essere arricchito da un piccolo spunto di un altra persona.

Quindi ogni giorno tra chat e call imparo sempre qualcosa, il confronto è alla base di ogni cosa e di ogni crescita.

Proprio su questo punto sto lavorando insieme ad altri personaggi noti on line ad un progetto veramente FIGO che vedrà la luce probabilmente in Estate e sarà tra i migliori modi per poter imparare, confrontarsi e aggiornasi on line.

Diciamo che se vuoi imparare, crescere e migliorarti, allora non puoi fartelo scappare e posso anche avvisarti quando saremo pronti visitando questa pagina: https://www.facebook.com/davidebellomi.aff


Grazie Davide!

Tags: