Le caratteristiche di un programma Affiliate con cui guadagnare bene: il caso Elfi Santa

il | Articoli, Guadagnare online | 0 commenti

caratteristiche programma affiliate marketing guadagno reale elfi santa

Il periodo pre-natalizio, che trova il suo apice nella vigilia di Natale, è sempre il momento più drammatico per chi deve acquistare un regalo: perché è già “troppo tardi” e subentra l’ansia da regalo. Aspetto in realtà super positivo per chi gestisce vendita online o programmi affiliate. Non a caso, nel 2018 secondo un’analisi di Salesforce si è verificato un picco medio di visite sui portali e-commerce (via smartphone) proprio il 24 dicembre, con circa il 75% delle visite insistente su siti e-commerce.

Un dato davvero rilevante però è rappresentato dalla Cyber Week, cioè la settimana che precede il Cyber Monday:

nel 2018 avrebbe registrato il 40% di tutte le entrate e-commerce dell’intera stagione natalizia a livello globale.

È evidente che la stagionalità sull’e-ecommerce è un fattore. Non solo per chi gestisce un e-commerce, ma anche per chi lavora con l’affiliate marketing. È il momento in cui andare a inseguire determinati risultati, a maggior ragione se si lavora con prodotti tipicamente natalizi (ovvio) e magari rivolti a bambini e quindi indirettamente ai genitori.

Ma come scegliere il programma giusto e massimizzare i risultati? Si tratta di una domanda da porsi sempre, ma a maggior ragione durante un periodo chiave come Natale.

Scegliere un programma Affiliate Marketing efficace e di valore: i fattori chiave

Da esperienza, i fattori principali da considerare sono:

Prodotto o servizio indispensabile / raro / obbligatorio in certe situazioni, per un target di utenza specifico.

Quando si è di fronte a un prodotto o servizio indispensabile, come la scelta del provider telefonico ad esempio, si hanno grosse chance di convertire utenti in clienti. Ma vale anche per prodotti o servizi frivoli ma che diventano grossomodo obbligatori, come i regali di Natale per i propri figli.

Prodotto o servizio molto noto all’affiliate marketer o che identifica una passione.

Conoscere il settore è fondamentale per incrociare precisamente i bisogni e risolvere i dubbi più intrinsechi della potenziale clientela. Se a questa conoscenza si aggiunge il fatto che il prodotto o servizio corrisponde a una passione (magari sia per l’affiliate marketer che per l’utente target), allora la campagna che metterai in piedi potrà essere ancora più efficace.

Facilità dell’azione di conversione

È evidente che un lead sia sostanzialmente più facile da ottenere di una vendita. E che un download gratuito sia ancora più semplice di un lead. Se in quanto affiliate marketer vieni ricompensato per un’azione semplice che dovrà fare l’utente, avrai sostanzialmente buone chance di portare a casa il risultato. Ma anche quando la conversione è la vendita (nella stragrande maggioranza dei programmi Affiliate), c’è spazio per ottenere buoni risultati se:

  • Il costo del servizio o prodotto – anzi, il rapporto qualità – prezzo – è giudicato conveniente dagli utenti rispetto ad altre alternative.
  • Hai margini sufficienti in quanto affiliate marketer: ovviamente, se vieni ben ricompensato per ogni conversione, potrai avere ampio spazio di manovra per implementare pubblicità, social ads, banner, etc… Insomma, per fare investimenti significativi.
  • Come anticipato prima, concorre alla facilità dell’azione di conversione se il prodotto o servizio sono sostanzialmente obbligatori o quasi per l’utente, in determinate condizioni.

Landing Page e sito e-commerce

Si tratta di un aspetto spesso dimenticato, ma è fondamentale: la landing page del brand che stai promuovendo in quanto affiliato è efficace? Questo aspetto cambia drasticamente il tasso di conversione. Medesimo discorso sull’e-commerce: l’user experience è un fattore chiave per convertire un maggior numero di clienti.

Durata del Cookie

Difficile, in un e-commerce, che un utente acquisti di impulso, alla prima visita. Più facile che acquisti dopo qualche giorno e numerose visite. Da questo punto di vista, Amazon offre solo 24 ore come durata del cookie, vanificando tantissime conversioni che non vengono assegnate se effettuate dopo 1 gg dal click del tuo link affiliato. Meglio orientarsi su programmi Affiliate con più di 7/10 giorni di durata del cookie.

 

Assistenza, materiali e software di gestione del programma Affiliate

Per capire se stai lavorando nella giusta direzione e massimizzare i tuoi sforzi, hai certamente bisogno di incontrare da parte dell’azienda che promuove il programma di affiliazione (l’inserzionista) di serietà. Serietà che si traduce in un pannello di controllo dei risultati professionale a tua disposizione; possibilmente un affiliate manager a te affidato con cui consultarti; dei materiali di comunicazione messi a disposizione dall’azienda.

Un esempio: il programma Affiliate di Elfi Santa

Un esempio ottimale è rappresentato dal programma affiliate di Elfi Santa, un servizio veramente divertente e innovativo con cui puoi avere delle vere e proprie “lettere di Babbo Natale” personalizzate spedite a casa o dei video realizzati con qualità professionale veramente elevata, in cui Babbo Natale parla al bambino, citando delle situazioni anche in questo caso personalizzate, in cui il bambino può rispecchiarsi.

Il programma Affiliate in questo caso corrisponde a tutte le caratteristiche indicate:

  • Offre prodotti / servizi originali e quasi “obbligatori” (per i genitori, a Natale, anche se ha anche dei prodotti utili anche per colleghi di lavoro e amici).
  • Il costo dei prodotti è basso, mentre la percezione del prodotto è altissima (guardare il sito per credere). Quindi il rapporto qualità-prezzo è ottimale.
  • La ricompensa offerta agli affiliati è molto vantaggiosa: 30% di commissione sulle transazioni generate + 10% di commissione se la vendita viene generata da un utente affiliatosi a sua volta dal tuo link affiliato.
  • Il sito e-commerce è molto efficace, così come le landing page dei prodotti (chiare, essenziali).
  • Mette a disposizione vari materiali di comunicazione da sfruttare in blog e Social Network.

Che ne pensi? Ritieni esistano altri fattori da considerare nell’analisi di un programma Affiliate?

Tags: