Aumentare le visite con Google Plus

il | Promuovere online | 3 commenti

Quasi tutti voi userete Facebook, qualcuno Twitter e Instagram, meno ancora Foursquare… ma quanti usano Google Plus?

Non ne abbiamo mai parlato, ma il Social Network di Google è un canale media importantissimo nel momento in cui vogliate costruire un maggior numero di visite nel tempo.

Innanzitutto, è un Social Media da considerare nelle vostre strategie perché ha funzionalità non comuni. Oltre ad una grafica carina e accattivante e al forte rapporto con la vostra Gmail, Google Plus cela alcuni punti di forza come:

  • uso rilevante degli hashtag, alla stessa maniera di Twitter;
     
  • switch chiaro tra pagine aziendali e profili personali, alla maniera di Facebook;
     
  • gli hangouts, ovvero delle videochat con un alto numero di utenti che diventano un ottimo strumento di relazione per brand e formatori, ad esempio;
     
  • la gestione degli eventi, con inserimento di gallery fotografiche e possibilità di invito diretto via mail alla vostra cerchia di amici o al vostro database di mail;
     
  • l’Authorship, ovvero la costruzione della vostra autorevolezza sul web in quanto produttori di contenuti riconosciuti.

Anche solo per quest’ultimo motivo, sarebbe fondamentale iscriversi a Google Plus. L’Authorship, introdotto da un paio d’anni, può rappresentare la vostra “rilevanza” per Google – e quindi per i vostri lettori – come autori. L’Authorship è legata al markup Author di Google, che – semplificando e provando ad interpretare il futuro – vuole stravolgere la costruzione dell’autorevolezza del vostro sito sul motore di Mountain View.

Per la SEO, il tanto discusso link building non basta più: da ciò che Google lascia intendere, rispettare le indicazioni relative al mark Author (ad esempio: collegate il vostro blog o sito con la vostra pagina Google Plus) e alimentare il vostro canale Google Plus con foto, condivisioni, status e link vi permetterà di “certificare” i contenuti che produrrete come contenuti di qualità, ed essere così premiati su Google.

Come appare la vostra authorship in corrispondenza di un link presente nella SERP

Attenzione: questa authorship non è  un mero esercizio di stile o un inutile “badge”. Qui si gioca la vostra scalata alla SERP (alla pagina dei risultati di una ricerca che fate su Google) e quindi la vostra capacità di ricevere più click dalle ricerche che quotidianamente fanno gli utenti. Inoltre, pare che i link con la fotografia dell’autore abbiano un più alto tasso di click…

Se l’algoritmo di Google si muoverà sempre più verso questa direzione, Google Plus e l’authorship saranno a dir poco indispensabili per fare più visite, regalandovi nuovi visitatori e conversioni senza spese.

Non solo authorship

L’authorship è il motivo principale, ma non l’unico: da gennaio 2013, infatti, Google Plus è la seconda piattaforma Social con più utenti attivi al mondo. Twitter scalzato; ora rimane l’ostacolo Facebook (forse inarrivabile).

Google Plus e authorship: quanti di voi hanno già intrapreso questa strada?

Commenti

  1. Il concetto è che se l'immaginina nelle serp aumenta il click rate è bene averla, il problema è che g+ blocca o non fa iscrivere proprio account fake...

    Ad ogni modo, discorso home page a parte, c'è ragione di credere che il numero di persone che hanno incluso l'autore nelle cerchie sia uno dei parametri che poi influiscono sul punteggio della pagina nelle serp quindi includetemi nelle vostre cerchie e inviatemi un msg attraverso g+ e sarò felice di ricambiare: https://plus.google.com/110821300690582543556

    Lo stesso vale per la pagine del sito, fate +1 e ricambio: https://plus.google.com/114599847122234566861
    @irtimid

    Ciao irtimid, pensandoci... si potrebbe usare un avatar per la redazione, in home page. Anche se per la verità, in serp compaiono generalmente gli articoli dei vari singoli autori (se di blog multi-autore si tratta) e quindi può essere una mossa non così fondamentale. :)
    Ho implementato la funzione un paio di mesi fa su Forex | Forexinfo: guide, notizie e risorse per i Forex Trader per parte degli autori e vedendolo come un must have per il futuro più che come un vero vantaggio competitivo per il presente.

    Domanda da un milione di dollari: la authorship della home page dove i contenuti variano e sono di più persone, ha senso assegnarla a una singola persona solo per avere la foto nelle serp e quindi un click rate maggiore?