Articolo per ambiziosi: come fare milioni di visite in un solo anno?

il | Promuovere online | 0 commenti

Sappiamo bene tutti come sia arduo ottenere un numero di visite congruo con lo sforzo messo per scrivere testi corretti e interessanti, scegliere immagini accattivanti, pensare ad un titolo efficace, ottimizzare il sito e i Social Media, etc… Ancora più difficile è riuscire a costruire tante visite in poco tempo.

 

Eppure negli Stati Uniti c’è un sito – lo osserviamo nel dettaglio poco più giù – che ha raggiunto la media di 5,5 milioni di visitatori al mese in un solo anno; 791mila fan su Facebook; 43mila follower su Twitter. Come? Semplicemente osservando fedelmente una parte delle buone pratiche di cui parliamo su AlVerde da tempo. Facciamo un ripasso, una sorta di vademecum ideale da seguire.
7 regole d’oro per fare tante visite sui propri siti web

  1. Scegliere un argomento efficace, apprezzato dai vostri lettori, che integri nozioni teoriche e pratiche, che sia in linea con ciò che gli utenti apprezzano nel vostro sito, pur rimanendo attuale. Sindrome da foglio bianco? No problem…
  2. Ma per chi state scrivendo? Il vostro lettore che caratteristiche ha e cosa apprezza maggiormente? A cosa è interessato realmente e cosa vorrebbe poter condividere con la sua rete di relazioni? Pensate dunque a segmentare il vostro target.
  3. Una volta trovato il tema, è ora di concretizzare. Per scrivere efficacemente i vostri pensieri c’è una vera e propria ricetta
  4. Mentre “impastate” il vostro testo, però, dovete ricordare che esiste un utente speciale che vi legge sempre fedelmente: Google. Ecco 20 buone pratiche di SEO Copywriting da ricordare!
  5. Nella giungla di nuovi contenuti presenti online ogni giorno, emergere è complicato ma non impossibile: una parte in questa battaglia ce l’hanno sicuramente le immagini. Le scegliete con cura? No? Forse è meglio se leggete qui, allora…
  6. Basta solo l’immagine scelta ad aumentare le vostre visite? Certo che no: fatti salvi i punti precedenti, è fondamentale anche lo sviluppo che darete al vostro titolo. Ecco 8 consigli per costruire un titolo accattivante.
  7. 7.Una volta pubblicato il vostro testo che si fa? Dato che la promozione è una delle 4 leve del marketing, dovrete necessariamente impegnarvi a dare luce a ciò che avete scritto. I Social Media oggi sono la parte centrale di questo processo: sperimentate con i vari canali disponibili e scegliete gli orari giusti per la pubblicazione.
Il caso Upworthy 

Upworthy è il sito americano che menzionavo ad inizio articolo. Chi scrive in questo sito segue meticolosamente questi 7 punti. Nel dettaglio, hanno una vera e propria passione per i titoli, arrivando a scriverne quasi una trentina per ogni articolo, per poi scegliere quello più efficace dopo diversi test.

Ovviamente dietro al titolo si nasconde un contenuto attrattivo, che deve necessariamente essere:

  • divertente, curioso e particolare;
  • coerente con il titolo;
  • d’aiuto ai lettori.

Per trovare tali contenuti, c’è un lavoro di scouting folle: le migliaia di argomenti, immagini e video letti ogni settimana si riducono a circa 5 argomenti sceltissimi.

Sappiamo bene tutti come sia forse impossibile replicare il lavoro di Upworthy sui vostri siti web, ma è sicuramente possibile adattare il vostro processo creativo a quelle 7 regole. I risultati non tarderanno ad arrivare…

Tags: