A caccia di Social Influencer per crescere, imparare e fare nuove visite

il | Promuovere online | 0 commenti

Vi sarete accorti come alcuni contenuti che avete pubblicato siano passati assolutamente “sotto traccia”, quasi ignorati, a dispetto del grande impegno con cui li avete prodotti.

In altri casi, invece, i vostri testi hanno preso il volo e hanno cominciato ad essere diffusi in maniera quasi incontrollata e sorprendente, con forte aumento di visite e soddisfazioni. A volte non è questione di cosa avete scritto, ma di come avete distribuito il tale contenuto (e chi vi ha aiutato a farlo).

Content is king… distribution is queen

Si, l’abbiamo già detto diverse volte. Il fatto è che ci sono persone sul web – che possiamo chiamare “amplificatori” o “social influencers” – il cui tweet o share può diventare positivamente esplosivo per l’andamento delle vostre visite e, quindi, per il vostro business.

E’ evidentecome dobbiate interagire con questi Social Influencers, farveli amici, ispirarvi a loro e leggere ciò che dicono nel vostro settore: troverete nuove informazioni e nuove vie per promuovere i vostri contenuti, conoscerete nuovi visitatori, vi farete seguaci, alimenterete la vostra notorietà, aumenteranno le visite ai vostri siti e, forse, svilupperete nuove occasioni di business.

Ma come scovare i Social Influencers? Proviamo a vedere alcuni metodi…
Classifiche di Social Influencers

  • Little Bird: questo nuovo software è in versione beta, quindi al momento è “in divenire”. Vale la pena comunque tentare l’iscrizione e attendere l’approvazione, dato che al momento non è liberamente utilizzabile. Da tenere d’occhio.

Klout non lo considero, non essendo adatto a scovare nuovi influenzatori che non siano già nelle vostre cerchie di amici “social”.

 

Tools

Potete scovare personeche meritano la vostra attenzione su argomenti specifici. Tra i tantissimi tool esistenti, ne segnalo 2 che si dedicano esclusivamente alla ricerca su Twitter e che rendono disponibile questa funziona “scova-influenzatori”:

Ricerca tramite blog

I Social Influencers spesso hanno un blog; ecco quindi che cercare blogger può avere un senso. Qui preferisco non mettere molti link, ma citarvi qualche caso – tra i numerosi esistenti – di siti directory che classificano i blog, come BlogLovin piuttosto che Blogitalia.it. Credo sia molto interessante la classifica curata costantemente da EBuzzing Labs, tarata su diverse categorie e su ben 6 nazioni differenti.

In attesa di strumenti come Little Bird, costruiti appositamente, sembra chiaro che al momento non ci siano moltissimi strumenti perfettamente centrati su questo tipo di ricerca.

Dovrete quindi cercare attraverso gli hashtag su ogni Social Media e gestire ciò che troverete attraverso le liste di Facebook e Twitter. Il resto lo faranno la qualità dei vostri contenuti e la vostra capacità di tessere relazioni: se sarete in grado di volare alto con contenuti e relazioni, nel tempo, le visite aumenteranno e gli influenzatori sarete voi…

 

Commenti

  1. Ciao Paolo,

    cosa ne pensi sul contattare amministratori e moderatori di forum a tema per divulgare i propri contenuti? Conosci qualche strumento a riguardo? Grazie dell'articolo!

Lascia un commento