5 strumenti di Twitter Analytics gratuiti per aumentare follower e conversioni

il | Promuovere online | 0 commenti

Abbiamo già visto come migliorare la propria presenza su Twitter in ottica di conversioni e visite. Ma come fare a capire se state gestendo con profitto il vostro canale Twitter? Twitter non vi restituisce statistiche, diversamente da Facebook, perciò dovete scovare degli strumenti utili per far ciò, così da ottimizzare visite e conversioni. Tralasciando i vari big come TwitterCounter o TwitSprout, sempre più limitati se non pagate la versione premium, ho cercato nel web e ho scoperto strumenti davvero interessanti.

Ecco quindi 6 versioni gratuite di alcuni tool per ricavare dei Twitter Analytics, utili per aggiustare il tiro della vostra gestione rendendola più efficace, ottenendo più visite al vostro sito e guadagnando una “follower base” sempre più ampia e partecipante.

Twitonomy: uno dei tool più interessanti. Vi permette di vedere statistiche approfondite sul vostro account (ideale per la produzione di report se gestite l’account per qualche vostro cliente); di osservare rapidamente i rapporti di following – follower del vostro canale Twitter; di vedere le vostre menzioni su una mappa geografica e molto altro.

Twentyfeet: oltre a tantissimi grafici che misurano l’andamento del vostro account nel tempo, le statistiche relative ai follow-back e alle liste, permette l’esportazione dei dati in excel / csv e il confronto con un altro account che inserirete.

Foller.me: non richiede iscrizione ma vi consegna uno screening molto interessante su qualunque account – anche non vostro – che inserirete. Questo tool effettua una sorta di analisi semantica di un account relativamente a parole usate, hashtag, domini maggiormente citati, sentiment (tweet positivi o negativi?), menzioni, retweet, orari preferiti nel twittare e mappa geografica dei follower. Credo sia uno degli strumenti più interessanti, rapidi e accattivanti mai provati.

Twtrland.com: anche questo tool vi consente di analizzare qualche numero del vostro account Twitter. Tra i dati più curiosi, scoprirete la provenienza – a livello di città – dei vostri follower, le loro skills e altri numeri sempre attorno a coloro che vi seguono. Molto incentrato sui vostri follower, vi potrebbe far scoprire nuovi elementi sulla vostra audience…

Followerwonk. com: interessante e abbastanza ignoto tool che vi consente di fare comparazioni tra account (fino a 3). Ha un tipo di ricerca degli utenti efficace e produce una lunga serie di grafici a torta sui vostri follower.

Tweetstats.com: semplice (fin troppo) e senza iscrizione. Inserite il vostro account e otterrete un piccolo grafico che vi mostra in quali giorni twettate di più. Il problema è che dovrete aspettare il grafico parecchio a lungo…

Conoscete altri strumenti da considerare?