4 consigli pratici per far crescere il tuo sito web

il | Guadagnare online | 0 commenti

Parliamo spesso di Social Media come fondamentali generatori di traffico e lead. Bisogna però ricordare che alla base di tutti gli sforzi che farete sul web, si trovano i contenuti dei vostri siti o blog e più in generale i contenuti del vostro piano editoriale, che devono quindi essere necessariamente studiati, pensati e realizzati con cura (conoscerete tutti la frase “Content is King, distribution is Queen”).

La settimana scorsa abbiamo analizzato i contenuti su cui spingere nei Social Media. Oggi, invece, ci concentriamo sulle macro-vie da intraprendere direttamente sui vostri siti e blog per muoversi bene in direzione della qualità e della varietà, a livello di concetto e non di esecuzione pratica. I tasselli fondamentali sono 4: riscrittura, varietà e benchmark, nuovi formati e collegamenti.

1.      Riscrittura. E’ difficile trovare nuovi argomenti per il vostro blog (aziendale e non). Potete però individuare alcuni articoli particolarmente fortunati e “riscriverli” sotto forma di lista schematica (ad esempio: “10 modi per…”; “7 passi per…”) o con un taglio molto più personale, magari ironico o legato alla vostra esperienza. Questo vi aiuterà ad affermarvi – lato seo – su determinate keyword, vi supporterà nella rapida costruzione del vostro piano editoriale e vi regalerà conseguentemente diversi visitatori unici e di ritorno.

 

2.      Varietà e benchmark: guardate i vostri vecchi articoli e cercate di capire cosa potete portare di nuovo ai vostri lettori. Uscite dagli schemi e studiate le nuove tendenze con benchmark e analisi della rete. Su Google Adwords (in “Strumento per le parole chiave”) scoprirete cosa cercano gli utenti su Google; su Google, invece, lancerete un occhio nella nazione di riferimento per il vostro business riguardo a novità, mode, buone pratiche e nuovi argomenti afferenti a ciò che vi interessa.

 

3.      Nuovi formati. Provate anche ad uscire dai soliti Social e dal vostro blog. Uscendo dal vostro “giardinetto” potete provare a sperimentare, ad esempio convertendo alcuni vostri contenuti particolarmente brillanti e che vi contraddistinguono in presentazioni ed e-book, ma anche video ed immagini. Molti utenti non vi conoscono ma possono iniziare a frequentare le vostre idee e prodotti tramite siti affermatissimi come Slideshare per le presentazioni (e molti altri, ci torneremo in futuro); ovviamente YouTube e Vimeo per i video; Instagram , Pinterest, Behance, Flickr, Picasa per le immagini; etc.

 

4.      Costruire collegamenti. Con questa idea intendiamo un concetto generale: dialogate con il web, linkando altri blog e siti web (e i vostri stessi articoli passati), utilizzate gli #hashtag fortunati di altri utenti, infilatevi in gruppi e in community emergenti, sfruttate servizi di auto-selezione e diffusione dei contenuti (uno su tutti: paper.li ). In particolare, non siate avari nel linkare altri siti: gratificati dalla vostra menzione, “i linkati” di frequente vi restituiranno visibilità.

 

Conoscete altri step fondamentali per far crescere il vostro sito / blog?

Lascia un commento