Test, nicchie e studio: la ricetta di Giacomo Bruno per fare soldi online

il | Guadagnare online | 3 commenti

Dopo la primissima intervista a Valerio Novelli sui temi del guadagno online, oggi tocca a un’auctoritas della vendita di e-book: mi riferisco a Giacomo Bruno, Presidente di Bruno Editore®, la casa editrice che dal 2002 ha portato in Italia gli Ebook per la Formazione. E’ fondatore del progetto The Social Millionaire™ con il quale aiuta gli altri imprenditori a raggiungere più clienti e a formarli al valore dei propri prodotti/servizi e all’unicità del proprio business, attraverso sistemi di Marketing Formativo™.

E’ “imprenditore seriale” con business in vari settori: facebook marketing, editoria, formazione, immobiliare, network marketing. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 180.000 affezionati lettori. Il suo lavoro è seguito anche dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

1)     Giacomo, qual è la tua storia professionale e perché hai deciso di puntare sull’online?
Tutto è iniziato nel 1997 con gli studi di Ingegneria. Mi sono “dovuto” comprare un PC per programmare e così ho scoperto il magico mondo di internet. Da subito sono stato attivo e ho iniziato a creare diversi siti sugli argomenti più in voga, dalla musica ai videogiochi, ai cellulari. Tutto per gioco ma con obiettivi di business.

2) E’ veramente possibile guadagnare online o è una chimera?
Ormai sono quasi 20 anni che creo business online. Ho sviluppato così tanti progetti che non riuscirei a contarli. Hanno funzionato tutti, quindi o sono io particolarmente portato oppure internet è davvero un’opportunità interessante per tutti.

3) Qual è il tuo approccio verso il guadagno in internet?
Dare valore al mercato. Maggiore è il valore che porti, maggiori i risultati economici. Pensa agli ebook. Quando nel 2002 ho portato in Italia gli ebook per la formazione ho aiutato migliaia di persone a risolvere problemi di ogni tipo e in ogni settore personale o professionale.

4) Sondaggi online, blog, mystery client, app, Social Media, e-book, affiliation, e-commerce: sembrano esserci molte possibilità per guadagnare tramite internet. Ha senso puntare solo su ebook e infoprodotti o c’è dell’altro? Fino a quanto si può guadagnare?
Secondo me quando si inizia bisognerebbe provare diverse cose e capire per cosa si è portati. Poi sviluppare le strategie che più ti funzionano. Se fai i test, trovi sempre qualcosa che funziona meglio di altre e quindi focalizzi lì il tuo tempo e le tue risorse.

5) Cosa si deve fare per guadagnare con un sito o blog, secondo te? Cosa cercano i lettori online e quali sono gli argomenti che attirano di più?
Oggi avere successo è sinonimo di specializzarsi. Devi possedere una tua nicchia ed essere il n.1 di quella nicchia. Se sei uno dei tanti non andrai molto lontano.

6) Come scegli gli argomenti da affrontare? Hai qualche episodio curioso e divertente da raccontarci?
In genere parto dai problemi. La cosa curiosa è che molte persone temono le “obiezioni” dei clienti o le critiche. Io le amo perché mi dicono esattamente quali sono i problemi da risolvere. E li risolvo.

7) Cosa serve maggiormente a una persona che ha deciso di intraprendere un business online? Cosa consiglieresti e da dove cominciare?
Facebook ADS oggi è lo strumento da padroneggiare. Puoi raggiungere 40.000.000 di clienti in pochi click e puoi partire con piccoli budget. Con 50 euro puoi fare test e capire se la tua idea funziona o no, senza sprecare soldi con web agency e siti vetrina.

8) In sintesi: guadagnare con internet è un’attività “per tutti” oppure no?
E’ un’attività per tutti quelli che hanno voglia di formarsi. Bisogna studiare e specializzarsi. Si può iniziare con un libro o con un corso avanzato come The Social Millionaire. L’importante è acquisire nuove abilità, perché di soldi in giro ce ne sono molti.

Grazie mille a Giacomo!

Che ne pensate? Gli Ebook e gli infoprodotti in generale possono essere, da vostra esperienza, una proficua attività di business online? Quali esperienze avete sul tema?

Commenti

  1. Proprio in questi giorni mi chiedevo...

    "Come si chiamava il sito del primo italiano che ha spinto molto sugli ebook?"

    Eccolo!
    Un giorno vorrei diventare uno che si possa permettere di dire certi aforismi ad alta voce. Ha dato una bella risposta: la verità.
    Grazie per l'intervista, finalmente vedo in faccia Giacomo Bruno:D:D

    L'unica cosa che mi da da pensare è il suo parere sulla pubblicità di Facebook, sinceramente io l'ho provata e non ho avuto grandi risultati, per me solo spreco di soldi.. e tempo, ma può essere che ho impostato male la campagna.:rolleyes::rolleyes:

Tags: