Consigli per vendere i tuoi spazi pubblicitari su AddyON

il | Guadagnare online | 29 commenti

Questo articolo fa parte della rubrica mensile dedicata alla vendita di spazi pubblicitari tramite il marketplace AddyON.
Molto spesso, quando si imposta la vendita dei propri spazi pubblicitari su AddyON, si commette l’errore di pensare che le dinamiche che permettono di guadagnare siano le stesse degli altri gestori di pubblicità o affiliazioni. Ma non è così.
Se si vuole sfruttare al massimo le opportunità che offre la piattaforma, bisogna entrare nell’ottica del libero mercato, in cui la domanda e l’offerta si incontrano senza intermediari e l’inserzionista sceglie direttamente il sito e lo spazio su cui pubblicare il proprio annuncio.
Per ottenere il massimo dalla vendita dei nostri spazi pubblicitari è necessario vestire per pochi minuti i panni dell’inserzionista e soffermarci maggiormente sugli aspetti che più lo interessano.

Per massimizzare i guadagni, il punto cardine sul quale ci dobbiamo concentrare è il seguente: su AddyON l’inserzionista acquista il singolo spazio, di conseguenza dobbiamo attenerci a delle semplici, ma importantissime, nozioni di base.

1.    Offrire la massima visibilità all’inserzionista

E’ fondamentale offrire spazi pubblicitari ben visibili, senza scroll, soprattutto se si vuole vendere ad impression o nel modo giornaliero, in cui l’inserzionista non ha garanzia di conversione e quindi punta alla massima visibilità del suo marchio.

2.    Descrivere in modo esatto lo spazio pubblicitario
Per localizzare gli spazi pubblicitari in vendita, l’inserzionista si avvale della descrizione inserita dall’editore, e dell’innovativa Visita Virtuale, quindi come prima cosa occorre scegliere un nome adatto che lo contraddistingua dagli altri e indicare chiaramente in quale pagina e in quale punto esso si trovi. E’ buona norma inserire anche il link della pagina.

3.    Diversificare le metodologie di vendita

Su AddyON gli spazi pubblicitari possono essere venduti secondo tre metodologie: Impression, click e giornaliero. Diversificare le metodologie è molto importante perché ci dà la possibilità di essere scelti anche da quegli inserzionisti che prediligono una o l’altra metodologia di acquisto. L’ideale sarebbe mettere in vendita uno o più spazi per ogni metodologia.

4.    Impostare un prezzo giusto, performante e competitivo
Su AddyON è l’editore che decide quanto realizzare dalla vendita dei propri spazi pubblicitari; se da una parte ciò affascina l’editore, dall’altra, la scelta del prezzo può rivelarsi un’arma a doppio taglio, in quanto, se non è adeguato a quello che si sta offrendo, ci si auto-esclude dal mercato. Per individuare il prezzo giusto bisogna soffermarsi su alcuni aspetti fondamentali:

  • Innanzitutto distinguere la vendita per impression e giornaliera, da quella a click.
  • Quando si mette in vendita uno spazio per impression si deve considerare che non si sta offrendo all’inserzionista una certezza di conversione, bensì la possibilità di ottenerle attraverso la visibilità; pertanto bisognerà attirare la sua attenzione offrendogli l’opportunità di ottenere delle visite ad un costo accattivante. Per quanto riguarda la vendita a giornaliero, vale lo stesso concetto e basterà fare riferimento alla media delle impression giornaliere, ovvero quante volte viene visualizzato lo spazio pubblicitario in un giorno e moltiplicarla per il prezzo che avremmo scelto per la vendita ad impression. La vendita per click non tiene conto ovviamente di queste considerazioni ma si deve comunque valutare il prezzo giusto che il click di un nostro visitatore possa essere pagato da un eventuale inserzionista. Comunque un click è sempre un’azione svolta da un vostro visitatore volutamente, sia che ne abbiate 100 sia 10.000.
  • Inoltre, come ben sappiamo, il sistema di posizionamento ad offerta sviluppato da AddyON, farà aumentare il valore dei nostri spazi pubblicitari in relazione all’aumentare delle vendite, pertanto, più il nostro spazio è richiesto e più aumenta di valore.

5.    Quanti spazi pubblicitari nella stessa pagina
Acquistare uno spazio pubblicitario in una pagina web che ospita altri banner, significa condividere la visibilità con altri inserzionisti. Al contrario, acquistare uno spazio pubblicitario in una pagina dove non sono presenti altri banner vuol dire avere la massima visibilità su quella pagina. Questo rappresenta per l’inserzionista un valore aggiunto che possiamo considerare favorevolmente quando imposteremo il prezzo. Uno o due spazi molto visibili e ben posizionati posso rendervi molto di più che 10 spazi mal distribuiti.

6.    Posizione e grandezza dello spazio pubblicitario

Gli spazi pubblicitari di grandi misure, posizionati all’inizio della pagina, visibili senza scroll hanno sicuramente un valore maggiore rispetto agli spazi di piccole dimensioni posizionati a piè di pagina o in posizioni difficilmente raggiungibili all’occhio dell’utente. Quindi il prezzo di vendita deve tenere in considerazione la grandezza dello spazio e la sua posizione all’interno del sito, influenzandone sensibilmente il prezzo.

7.    Utenza targetizzata
Raggiungere il giusto target è lo scopo principale che si prefigge l’inserzionista nel momento in  cui decide di avviare una campagna pubblicitaria. Avere un sito o delle pagine che trattano temi specifici, con utenza fidelizzata, è indubbiamente un valore aggiunto che farà aumentare il valore degli spazi pubblicitari.
 
8.    Formati
L’ultimo passo importante per impostare al meglio la vendita dei nostri spazi su AddyON, è sceglierne il formato.  Dobbiamo, quindi, escludere i formati che per loro natura non sono adatti ad esprimere un messaggio commerciale e prendere in considerazione quelli che sono più frequentemente utilizzate, tra cui il 300×250, il 728×90, il 468×60, il 120×600, il 160×600.
Scegliendo misure non standard, o che non si prestino alla realizzazione grafica di un messaggio pubblicitario di successo, si corre il rischio di rimanere esclusi dalle campagne della maggior parte degli inserzionisti.

Quindi riepiloghiamo in modo schematico le regole fondamentali:

  • Dare massima visibilità all’inserzionista in posizioni strategiche
  • Formati standard, grandi e ben visibili
  • Pochi spazi ma ben distribuiti
  • Diversificare le metodologie di vendita tra impression, click e giornaliero
  • Descrizione accurata e accattivante
  • Prezzo giusto, onesto e competitivo

Basterà seguire queste semplici regole fondamentali per ottenere il massimo della resa dai nostri spazi pubblicitari e raccogliere il massimo dei profitti.

Per qualunque tipo di assistenza e consulenza in merito, il team di AddyON è sempre a disposizione di tutti gli utenti con il servizio di supporto in tempo reale anche tramite chat.

 

Messaggio pubblicitario

Commenti

  1. mi piacerebbe che cos'è successo domenica, quando addyon ha bloccato tutti i siti oltre a non funzionare con la sua piattaforma

    ho dovuto togliere tutti banner e rimpiazzarli e ho anche avuto un danno notevole in termini di contatti persi (qualche migliaio). Meno male che dopo la mezzanotte me ne sono accorto dal numero di pagine viste incredibilmente basso
    Rispondo a Lellabach

    che scrive"Mi sono appena registrata a AddyON, ma è impossibile accedere..."

    deve utilizzare il link di attivazione che le è arrivato insieme alla mail di registrazione, per attivare il suo account.

    Qualora riscontrasse eventuali porblemi non esiti a contattarci.

    Saluti

    AddyON staff
    Mi sono appena registrata a AddyON, ma è impossibile accedere...

    Ricevo sempre questo avviso :

    " L'utente non esiste o non è ancora attivo!"

    Ho provato a registrami di nuovo, con la stessa mail e Nickname, ma niente da fare anche così! .... mi viene segnalato che l'utente è già esistente!!

    Devo cambiare nome utente e mail e iscrivermi di nuovo?

    Grazie per la risposta
    Rispondo a Time71

    che scrive: "come si fa a creare per lo stesso spazio pubblicitario un'offerta differenziata con le tre modalità disponibili?"

    Non può mettere in vendita uno stesso spazio nei tre metodi di vendita diversi, Click, Impression e Giornaliero;

    bensì può mettere in vendita tre spazi diversi ognuno con un metodo di vendita differente.

    Per ogni spazio le viene poi generato un codice diverso da utilizzare per quel determinato spazio.

    Ricordo a tutti gli utenti che siamo a vostra disposizione per qualsiasi tipo di assistenza sia tecnica che commerciale, tramite chat in tempo reale direttamente all'interno del sito.

    Saluti

    AddyON staff
    Grazie per il prezioso articolo, ho anche io però una domanda alla quale non so rimediare (sicuramente per mia incapacità)...come si fa a creare per lo stesso spazio pubblicitario un'offerta differenziata con le tre modalità disponibili? Ovvero: io vorrei (è un esempio) che lo spazio 728x90 sotto l'header fosse disponibile sia per impression che per click...ma come faccio? Ogni volta che creo la mia offerta mi genera un codfice da inserire ( non ho controllato se sia uguale a quello generato, sempre ad esempio, per lo stesso spazio ma per modalità differente).

    Può gentilmente rispondermi qualcuno che ha approntato la strategia offrendo uno spazio con differenti modalità di pagamento?

    Teodoro
    Rispondo a Sifro

    che scrive: "sarebbe opportuno fornire un codice javascript che consenta un caricamento asincrono, così almeno evito di perdere del tutto l'utente"

    Ci stavamo lavorando proprio in questi giorni e non appena sarà disponibile avviseremo tutti gli utenti per prelevare i nuovi codici Asincroni che scongiureranno definitivamente ogni tipo di rallentamento anche durante eventuali casi di black-out.

    Come semrpe resto a vostra disposizione per assistenza tecnica o chiarimenti in merito

    Saluti

    AddyON staff

    Rispondo a Darkzero

    che scrive: "è possiible per gli utenti di Addyon utilizzare admanager (dfp) con questa piattaforma?"

    Certamente ! AddyON è compatibile con qualsiasi tool di gestione banner;

    è sufficiente inserire il codice fornito da AddyON, direttamente all'interno del tool dove richiesto per la gestione del banner stesso.

    Saluti

    AddyON staff
    Faccio una domanda, ma non è possiible per gli utenti di Addyon utilizzare admanager (dfp) con questa piattaforma? Così si risolverebbero i problemi in caso di down e rotazione banner
    Devo dire che sto notando dei rallentamenti anche io.. un conto è un down di qualche ora, un conto è una cosa ripetuta. In questo caso, sarebbe opportuno fornire un codice javascript che consenta un caricamento asincrono, così almeno evito di perdere del tutto l'utente.
    Rispondo a netclick

    che scrive:"Alcune volte capita che mi acquistano solo 10-20 impressions occupandomi i banner e facendomi guadagnare meno di 1 centesimo!"

    Le spiego meglio il funzionamento:

    la sua frase "occupandomi il banner" non è propriamente corretta in quanto, la forza di AddyON, sta propio nel fatto che i banner non sono mai occupati veramente ma sono sempre comunque disponibili per altri inserzionisti.

    Il nostro sistema basato sulle offerte è stato sviluppato esattamente per questo: la precedenza nella pubblicazione è sempre influenzata dalle offerte degli stessi inserzionisti che, attraverso di esse, posso scegliere la loro posizione nella coda di pubblicazione, decidendo liberamente se essere pubblicati prima, dopo, o in rotazione con altri, a seconda dell'offerta inserita.

    Questo permette all'inserzionista di ideare una campagna in linea con le proprie esigenze commerciali, economiche e di tempo;

    Permettendo, altresì al publisher, di ottenere sempre il massimo del guadagno e non perdere mai alcun inserzionista.

    Inoltre, il fatto che il banner sia "occupato" per sole 20 impressions, le ha fatto comunque guadagnare la cifra da lei decisa per quelle 20 impressions e non meno ed è stato "occupato" per il medesimo periodo e non di più.

    Quindi quel "1 centesimo" da lei descritto non è altro che quello che lei ha deciso di guadagnare per quelle 20 impressions !

    Spero di essere stato esauriente e come al solito resto a disposizione per qualsiasi altra informazione sia di tipo tecnico che commerciale.

    Saluti

    AddyON staff
    Ammetto di non essermi accorto di questi cambiamenti, ma visto che non sto tutto il tempo ad osservare i siti presenti, mi fido di quello che dite.Se poi dite che c'è un algoritmo efficace ancora meglio ;)

    Mi ero già messo nei panni degli investitori e infatti so che non è solo la visibilità il fattore importante, altrimenti non avrei mai venduto qualche spazio pubblicitario, cosa che invece è successa più di una volta.

    Un consiglio che invece avrei da darvi è questo: secondo me dovreste permettere ai publisher di scegliere se gli inserzionisti devono acquistare una quantità minima di impressions o click.Alcune volte capita che mi acquistano solo 10-20 impressions occupandomi i banner e facendomi guadagnare meno di 1 centesimo!
    Rispondo a netclick

    In apparenza potrebbe sembrare così ma in realtà, da un osservazione più attenta e a lungo termine, potrà costatare che l'avvicendarsi dei siti nelle prime posizioni è molto dinamico.

    L'algoritmo del rank tiene conto di molti fattori affinchè le posizioni vengano guadagnate passo per passo, al fine di evitare che vengano penalizzati alcuni siti piccoli rispetto ad altri.

    Allo stesso tempo fa si che le posizioni guadagnatecon fatica non vengano cedute con facilità.

    Comunque le assicuro che gli inserzionisti non considerano solo la posizione in classifica e nel momento di creare la loro campagna fanno ricerche molto approfondite e tenendo conto in primis delle loro esigenze commerciali.

    Pertanto è vero che la posizione in classifica è importante in termini di visibilità ma non è assolutamente fondamentale.

    Per valorizzare questo concetto la invito a mettersi per un attimo nei panni di un inserzionista, con la consapevolezza di voler spendere bene i suoi soldi andando in contro alle esigenze del brand o del sito che deve promuovere e si renderà conto lei stesso che la posizione non ha poi tutta questa rilevanza;

    Quello che poi conta davvero sono proprio quei principi fondamentali come la posizione dello spazio e il prezzo seguiti poi dalla qualità del sito che li ospita.

    Come sempre rimaniamo a vostra disposizione per qualsiasi altra informazione

    Saluti

    AddyON staff
    Quel che non mi piace di Addyon è come somo ordinati i siti nella sezione "Compra".Nelle prime pagine ci sono sempre gli stessi siti, il che rende difficile vendere se non sei tra quelli.Il mio sito stava a pagina 11 ed ora è sceso a pagina 15...penso che siano arrivati siti "più interessanti".Anche effettuando la ricerca vengono mostrati inizialmente gli stessi siti, quindi non è che cambia molto.

    Secondo me dovrebbero ruotare le posizioni dei siti, alternando anche quelli nelle prime posizioni, visto che così ottengono visibilità sempre gli stessi ;)
    Fra i vantaggi di AddyON che mi vengono in mente ci sono:

    - percentuale di commissioni molto piu bassa (12 vs 32 di adsense)

    - possibilità di stabilire un prezzo minimo (non mi pare sia possibile con adsense)

    - possibilità di pagare\essere pagati a impression o giornalmente

    - facilità d'uso (rispetto ad adwords... naturalmente adsense è semplicissimo) e pagamenti più facili

    - possibilità di acquistare pubblicità con i propri guadagni

    Dopo poche ore ho già trovato un primo merchant interessato alla pubblicità sul mio sito... ha acquistato un numero abbastanza piccolo di impression, ma è un buon inizio, sono fiducioso :)
    Rispondo a macantoni

    Il nostro intento è quello di creare un marketplace in cui la domanda incontra l'offerta in modo diretto.

    Come avrà la possibilità di vedere, provando la nostra piattaforma, noterà che non facciamo altro che fornire un servizio a publisher e advertiser in modo più trasparente possibile, non facendo altro che metterli in contatto attraverso una piattaforma capace di gestirne le compra-vendite e le statistiche in modo automatico e funzionale;

    è questo il motivo per cui su AddyOn potrà trovare ogni tipo di publisher e di advertiser;

    ogni publisher imposta i propri parametri in modo libero ed autonomo e sarà poi lo stesso mercato e la concorrenza reciproca a valutarne il valore;

    allo stesso tempo ogni inserzionista potrà sceglierli secondo le proprie esigenze e possibilità.

    Resto a completa disposizione per qualsiasi altro chiarimento in merito

    Saluti

    AddyON staff

    Rispondo a Tyler DeLarge

    Puo inserire il nostro codice ovunque lo ritenga necessario e che sia attraente per eventuali Inserzionisti iteressati al relativo target

    Saluti

    AddyON staff
    Rispondo a giovannifa

    che ha scritto: "Potrebbe per esempio prima fa uscire i suoi clienti e in assenza di click esporre un adv forte, Adsense ,TD, Payclick e affiliazioni dirette"

    Risposta

    Il nostro sistema funziona già in questo modo, permettendo ai nostri publisher di utilizzare AddyON parallelamente ad un qualsiasi altro gestore, permettendo loro di continuare a guadagnare con essi quando lo spazio pubblicitario non viene acquistato.

    Come sempre siamo a vostra disposizione per qualsiasi assistenza e chiarimento in merito

    Saluti

    AddyON staff
    Qualche ora di down può capitare. Non so se AddyOn è una One-man-company, ma anche fosse non mi importa molto: anche io lavoro da solo e fatturo più di alcune web agency della mia città, offrendo - credo - un servizio migliore.

    Il problema secondo me è un altro. Lato merchant, perché dovrei comprare pubblicità su qualche sito tra quelli proposti da Addy On quando ho la possibilità di scegliere tra milioni di siti nel circuito di AdWords? L'idea che ho, come potenziale merchant, è che su Addy On trovo quei siti poco monetizzabili che cercano di aumentare il CPM vendendo in modo semi-diretto gli spazi pubblicitari; ma se sono siti poco monetizzabili, forse li dovrei evitare? Su Adwords ho diversi strimenti, che non ho su AddyOn, per capire se un sito mi rende oppure no.

    Non sono domande retoriche, sono dubbi e mi farebbe piacere una risposta di Addy On.
    x sifro

    Guarda, io vivo della pubblicità che vendo, quindi so bene che è un lavoro, ma minaccio querele per qualche ora di downtime, come se mi avessero rubato chissacchè. AL massimo ho perso qualche decina d'euro, così come ho perso qualche decina d'euro quando c'è stato un down della rete su cui tengo il dedicato, etc...

    Se per ogni cosa del genere dovessi minacciare querele e contattare avvocati, sarei la persona piu stressata del mondo.

    La storia dei 1500 al giorno non era riferita a te in particolare, ma era un "tu" generico. Perchè se anche lui guadagna così tanto, anche lui potrà permettersi di perdere così poco.


    Un giorno il danno me lo fà Z srl, un giorno X srl, l'altro Y spa,

    e a fine mese tiri le somme.

    è più il fastidio che il danno.

    è pieno di adv che hanno blackout.

    Fosse uno ogni morte di papa che mi frega.

    ma qui è all'ordine del giorno.

    non vedo molte difficoltà nel mettere 1 server di riserva.

    in una pagina io ho 4 adv diversi, devono essere fidati altrimenti vivo in agonia...

Tags: