Carta Hype: opinioni, recensione e codice promo

il | Investimenti | 0 commenti

Carta Hype è la nuova carta MASTERCARD di Banca Sella che ti permette di inviare e ricevere denaro con i tuoi contatti tramite l’app disponibile su iOS, Android e Windows. Si può utilizzare online per tutte le necessità tipiche di chi si occupa di affiliate e webmarketing. Inoltre, grazie al chip NFC, si possono effettuare pagamenti veloci in almeno 80.000 negozi Italiani evitando la seccatura del contante. La carta viene emessa gratuitamente, nella versione Start non ci sono costi e per attivarla basta un selfie.

Se ti sono sufficienti queste informazioni scoprio subito la promozione valida fino a fine mese, altrimenti leggi la nostra recensione completa.

Come aderire alla promozione Hype e ricevere la carta con 10 euro da spendere come vuoi

  • Clicca qui e poi su “Registrati”
  • Compila il modulo con i dati richiesti e seleziona “Ho un codice promo
  • Inserisci il codice GIFT10
  • Una volta che il conto sarà stato attivato fai una ricarica di qualsiasi importo, anche 1€

Attiva il codice promo

Che cos’è Hype, la carta prepagata di Banca Sella

Carta HypeHype è una carta di credito particolare proposta da Banca Sella: associata a un conto di moneta elettronica, consente di gestire il proprio denaro in modo estremamente semplice attraverso il proprio smartphone. La carta Hype, che fa parte del circuito Mastercard, può essere attivata direttamente dallo smartphone: insomma, la sua gestione è rapida e semplice, e in più non si devono sostenere i costi riguardanti i bonifici o qualsiasi altra operazione si svolga. Una delle caratteristiche più interessanti della carta di credito Hype è che può essere richiesta e ottenuta gratis: la si può ricevere direttamente a casa.

Grazie alla tecnologia che è alla base del conto Hype, se si ha bisogno di pagare in un negozio è sufficiente avere a portata di mano il proprio telefono: non è necessario avere la carta con sé, e ovviamente non servono contanti.

Il conto collegato alla carta Hype di Banca Sella è caratterizzato da un Iban: per ricaricarlo si può usare una carta del circuito Mastercard o del circuito Visa, oppure si può eseguire un bonifico da conto corrente. Ma non è tutto: la carta prepagata Hype permette di richiedere degli importi in denaro ai propri contatti o di usare la funzione di ricarica degli sportelli Bancomat che fanno parte del circuito QuiMultiBanca.

Come funziona la carta Hype?

Attivare la carta Hype è davvero facile e richiede solo pochi minuti: basta avere a disposizione un computer o uno smartphone. Dopo avere digitato i propri dati, si deve scattare una foto alla propria patente o alla propria carta di identità. Come si vede, si tratta di una procedura che occupa cinque minuti al massimo: per l’attivazione della carta Hype, invece, di solito si deve attendere non più di una trentina di minuti.

Una volta che la carta è stata attivata, la si può usare per inviare bonifici, per eseguire acquisti online, per scambiare con i propri contatti degli importi in denaro o per ricaricare il telefono cellulare: e questi sono solo alcuni dei vantaggi che derivano dall’associazione della carta Hype con un Iban. Per i trasferimenti in denaro tramite app, il cliente non deve fare altro che indicare l’alias del beneficiario, vale a dire il suo numero di telefono cellulare o il suo indirizzo di posta elettronica, per poi addebitare il proprio Hype inviando soldi sull’Hype di quell’utente. La stessa cosa si può fare per ricevere denaro, accreditando il proprio Hype: se si desidera richiedere soldi a un Hype di un altro utente, è necessario – ovviamente – che la controparte accetti.

Da non sottovalutare, poi, le funzionalità di carta Hype per minorenni: il servizio Hype Start può essere sottoscritto dai ragazzi e dalle ragazze di età compresa tra i 12 e i 18 anni. Tutto ciò di cui si ha bisogno è il consenso di un genitore o del tutore, indispensabile per la conferma della richiesta di registrazione.

Per la carta Hype le condizioni di utilizzo sono davvero invitanti: nessun canone mensile da sostenere e zero costi. Per le imprese, poi, c’è la carta Hype per aziende: Hype for Business consente di conoscere tutti i flussi di denaro e di monitorarli costantemente, in modo tale da usufruire di una visione aggiornata e completa di entrate e uscite. Viene riportato, infatti, il dettaglio di tutte le transazioni eseguite tramite i terminali POS, inclusi i bonifici di accredito da parte dei clienti che non dispongono di un conto Banca Sella. In caso di necessità, i dati possono essere filtrati in funzione del periodo o di altre variabili.
E se si vuole chiudere il conto Hype? Anche in questo caso Hype è una carta gratuita: la chiusura non comporta alcun costo. Il cliente che vuole recedere lo può fare tramite la app o sfruttando il recapito della banca compreso nel contratto. La comunicazione del recesso deve essere trasmessa ai recapiti riportati sul sito Hype.it; il canone eventualmente pagato in anticipo per Hype Plus viene rimborsato in misura proporzionale dalla banca. Se in un momento successivo si vuole attivare di nuovo la carta, lo si può fare senza problemi, ma soprattutto senza spese.

Quanto costa la carta Hype?

Per la carta Hype i costi sono pari a zero, anche se sono previsti dei limiti. In particolare, non sono previste spese di attivazione, il che vuol dire che la carta di pagamento viene messa a disposizione in modo del tutto gratuito. Usando la carta Hype le commissioni sono pari a zero sia per i bonifici che per le ricariche, oltre che per gli altri pagamenti. Attenzione, però, perché tutti questi vantaggi sono garantiti solo dall’offerta Hype Start, che si caratterizza per soglie giornaliere e tetti annuali che non possono essere superati. Il piano gratuito permette di caricare in un anno al massimo 2.500 euro, tenendo presente che per ogni singola ricarica non si possono superare i 250 euro e che il limite di ricarica giornaliero è pari a 500 euro. Un altro tetto previsto è quello per i prelievi effettuati tramite ATM: anche in questo caso non si può andare oltre i 250 euro al giorno.

Nel caso in cui si sia interessati a non dover rispettare queste soglie, è sufficiente sottoscrivere Hype Plus, un piano che costa 1 euro al mese e che dà la possibilità di caricare sul proprio conto fino a 50.000 euro ogni anno. Con Hype Plus, il limite di ricarica è di 4.990 euro al giorno e quello per i prelievi da ATM è di 500 euro alla volta, con un tetto di 1.000 euro al giorno. Sapere per chi usa carta Hype come ricaricare è molto importante: per aggiungere fondi al conto si può usare la funzione di ricarica che è a disposizione negli sportelli Bancomat – in tutto sono più di 8.000 – che sono abilitati al circuito QuiMultibanca. In alternativa si può effettuare un versamento da un’altra carta di credito, a condizione che faccia parte dei circuiti MasterCard o Visa e che sia munita dei sistemi di sicurezza relativi (MasterCard Secure Code per Mastercard e Verified by Visa per Visa). Infine, si può ricorrere anche ai classici bonifici da conto corrente.

Ma come ricaricare la carta Hype? Non bisogna fare altro che trovare nella schermata principale, in alto a sinistra, l’icona del salvadanaio, e a questo punto cliccare su Ricarica Hype tramite bonifico o Ricarica Hype tramite carta, a seconda delle proprie preferenze. In sintesi, carta Hype non ha costi di mantenimento né prevede commissioni; la movimentazione di denaro è limitata con il pacchetto gratuito ma prevede maggiori margini con il pacchetto a pagamento; i tempi di attivazione sono sempre rapidi.

Per i possessori di carta Hype dove ricaricarla è una scelta semplice: in banca o in un punto Sisal, oppure ricevendo soldi dagli amici, si può trovare la soluzione più comoda.
Con la carta Hype la ricarica Sisal è una delle tante opzioni a disposizione: basta recarsi nel Punto SisalPay più vicino, fare clic sull’icona della carta prepagata che deve essere ricaricata e completare l’operazione nel giro di pochi secondi. In alternativa si possono usare con carta Hype i contanti: ci si reca in banca e si effettua un bonifico, versando la somma da ricaricare. Con carta Hype la ricarica in contanti è davvero semplice: le eventuali commissioni applicate sono quelle previste dalla banca di riferimento per i bonifici, ma non riguardano Hype.

Per chi usa carta Hype il prelievo può essere effettuato da qualsiasi ATM: non solo quelli del Gruppo Banco Sella, ma anche quelli di qualsiasi altro istituto bancario in Italia o di un Paese della Ue. Con carta Hype dove prelevare non è importante, perché in nessun caso sono previste delle commissioni: i soldi vengono sempre forniti gratuitamente.
Insomma, con tutti questi vantaggi, carta Hype quando arriva? In pochissimo tempo. Dopo che la registrazione è stata portata a termine e che sono stati spediti tutti i documenti necessari, viene spedito un messaggio di posta elettronica di conferma della ricezione della domanda. Dopodiché verrà inviata un’altra e-mail che permette di scegliere la password con la quale accedere all’app. La carta viene spedita il primo giorno lavorativo dopo il giorno in cui è stata effettuata la richiesta: insomma, se la si richiede di domenica, viene spedita il lunedì e il mercoledì arriva a destinazione. In genere, infatti, la consegna si completa in 48 ore, e solo in casi eccezionali ci possono volere alcuni giorni in più, ma solo per colpa di ritardi che devono essere imputati al vettore. Nel momento in cui si riceve la carta, però, non la si può ancora usare: il Pin relativo, infatti, per ragioni di sicurezza viene spedito in un momento successivo, e quindi lo si può ricevere dopo. Ci vuole un po’ di pazienza, dunque, ma solo a tutela della sicurezza.

Carta Hype è affidabile?

Carta Hype è sicura perché può contare su un sistema di criptazione decisamente avanzato, grazie al quale tutte le transazioni possono essere effettuate senza rischi e tutti i dati sono protetti. L’assistenza per carta Hype consente, inoltre, di poter trovare una risposta a tutti i propri dubbi in caso di perplessità o di difficoltà. Insomma, non si è mai abbandonati a sé stessi. Per richiedere assistenza è possibile contattare il numero di telefono 015 24 34 677, che è attivo dalle 8 del mattino alle 8 di sera dal lunedì al venerdì; in alternativa si può fare riferimento anche all’indirizzo di posta elettronica [email protected] Ma non è tutto: se si è alle prese con un imprevisto nel week-end, il sabato e la domenica si può chiamare il numero 015 24 34 614. Insomma, si è assistiti 7 giorni su 7. Carta Hype è affidabile per chiunque la utilizzi, e permette di andare in giro senza contanti.

Come faccio a utilizzare carta Hype all’estero?

Carta Hype all’estero può essere utilizzata senza problemi, ma bisogna tenere conto del fatto che le operazioni di acquisto o prelievo in valuta estera prevedono un costo aggiuntivo. Impiegando la carta Hype all’estero le commissioni che vengono applicate sono quelle del circuito MasterCard, con il cambio che fa riferimento a quello del giorno prima rispetto alla data nella quale sono negoziate le spese. Se si usa, per esempio, la carta Hype in America, occorre tenere conto del cambio e, in più, una maggiorazione pari al 3% sulla carta. Per chi usa la carta Hype negli Usa, e più in generale per tutte le operazioni che vengono effettuate con una valuta diversa dagli euro, viene applicata da MasterCard una conversione valutaria doppia, prima in dollari americani e poi in euro. Insomma, la carta Hype negli Stati Uniti può essere impiegata senza problemi, ma attenzione a non lasciarsi cogliere di sorpresa da costi inattesi.

Carta Hype: opinioni, pareri e recensioni da parte di chi l’ha utilizzata

A proposito di carta Hype le opinioni che si possono trovare sul web sono tendenzialmente positive. Al di là della sua affidabilità e della sua comodità, una delle peculiarità che vengono apprezzate maggiormente è rappresentata dalla facilità di gestione del denaro. Grazie alla funzione Obiettivi, infatti, si ha la possibilità di risparmiare e di evitare spese eccessive. In pratica, si tratta di impostare un obiettivo (come per esempio l’acquisto di una borsa di lusso o la prenotazione di un giorno in una spa), così che l’app fornisca un valido aiuto per raggiungere questo scopo regolando le spese.

Su carta Hype i pareri sono unanimemente entusiasti anche per la sua gratuità: una vera eccezione nel panorama attuale. Esplorando sul web le pagine che parlano della carta Hype Start le opinioni mettono in evidenza la praticità di poter effettuare scambi di denaro in tempo reale e, più in generale, la sicurezza offerta: tutte caratteristiche apprezzate dai minorenni e dai loro genitori, che possono essere certi di una gestione affidabile dei soldi di cui dispongono i figli. Per accedere all’app, inoltre, si deve usare una password, che viene impostata dall’utente a partire dal messaggio di posta elettronica che riceve al momento della registrazione. Infine, di carta Hype le recensioni mettono in evidenza la versatilità e la flessibilità: si tratta di un prodotto adatto a tutti, dagli studenti universitari alle casalinghe, dai pensionati ai padri di famiglia.

Attiva la Carta Hype Gratis

 

Tags: