Home Page - Promuovi il tuo sito... e guadagna!
PROMOZIONE SITI



 

Tutte le forme dell' advertising online del "dopo crisi" (2/3)

di Marcello Tansini

[ WebmasterPoint.org ]

pubblicato il 26/8/2002
ultima revisione: 1/8/2003


FORME E APPLICAZIONI CONCRETE DI PUBBLICITA' PUSH

BANNER GRATTACIELO (o SKYSCRAPER), è un banner (lungo e stretto) dalle dimensioni di 120x400 o 120x600 pixel che viene inserito lungo la colonna di destra o di sinistra di un sito web, ma non mancano occasioni che non venga "rovesciato" e disposto orizzontalmente all'inizio della pagina, prima dell'articolo da leggere (un caso è stato quello di www.zdnet.it).

Tra i primi ad utilizzare i banner grattacielo vi è stato il gruppo Yahoo! che lo utilizzato, animato con cori da stadio, per promuovere le varie iniziative legate al mondiale giapponese.
Come vantaggi vi sono sicuramente che questi tipi di banner rimangono visibili durante lo scrolling della pagina, l'intera superfice è cliccabile e vi è un maggior spazio per descrivere i propri prodotti/servizi.
Secondo Jupiter Media Metrix, questi rettangoli oggi occupano circa il 9% del totale degli spazi pubblicitari in Rete e hanno visto dopo un anno dalla loro introduzione un elevato incremento in termini di impression: da 2 miliardi a 5,7 miliardi nello stesso periodo, ovvero un aumento del 185%.


POP-UP, è quella finestra delle dimensioni di circa 240x240 pixel che si apre improvvisamente con il caricamento di una pagina Web. Il suo fine è quello di catturare immediatamente la nostra attenzione e di invitarci all'interno del sito che pubblicizza. Vi sono alcuni pop-up che sono anche animati, che addirittura tremano per circa una decina di secondi come per invitare l'utente a schiacciarli per bloccarli.

Sul successo dei pop-up e l'apprezzamento degli utenti di questo tipo di pubblicità, vi sono diverse ricerche ma con risultati contrastanti.
L'ultima ricerca pubblicata è stata quella di Dynamic Logic, nella quale il 72% degli utenti afferma di accettare l'apertura di una finestrella su alcuni siti durante la navigazione. Ma occorre, sempre secondo questa ricerca, che tali finestre non si moltiplichino e non continuino ad aparrire dopo la prima volta visualizzazione (occorre dunque utilizzare tecnologie quali i cookies per una apparizione ragionata dei pop-up).


POP-UNDER, è uno dei nuovi meccanismi più intrusivi, presi in prestito come la maggior parte delle tipologie di advertsing push da siti pornografici, che consiste semplicemente nel far saltare fuori dietro alla homepage del sito desiderato e richiamato dall'utente, una pagina web contenente un prodotto e/o servizio da reclamizzare in modo tale che appena l'utente abbia finito la navigazione e chiuda la pagina del suo browser, subito gli compaia a tutto schermo lo spot di turno.

La prima società ad utilizzare massicciamente il pop-under è stata la X10 Wireless Technology, società che ha pubblicizzato una micro web cam prodotta dai suoi laboratori.
Il successo è stato immediato, almeno in termini di contatti e ritorni di visite sul proprio sito, tanto da farlo arrivare al quattordicesimo posto nella classifica dei siti più visitati secondo la prestigiosa società Jupiter Media Metrix.
Ma gli esperti si chiedono se ci sarà stata la stessa ondata di acquisti, anche perché molti utenti si sono spaventati, credendo aver subito un attacco da parte di qualche hacker sul proprio computer.
In Italia, la prima società che ha utilizzato questa forma è stata Yahoo! sul suo canale " Mercati Finanziari " con la pubblicità di Fineco.


SHUTTER (o INTERSTIAL), è una nuova forma di web-advertising apparsa per la prima volta in Italia su www.repubblica.it, si basa su un meccanismo piuttosto semplice: a differenza del banner, cliccabile e sempre presente all'interno dell'home page, lo shutter compare per qualche secondo occupando uno spazio maggiore rispetto al banner e non è linkabile.
E' in sostanza una schermata pubblicitaria che fa la sua comparsa per pochi secondi prima di scomparire


SORROUND SESSION, consente agli inserzionisti di sottoporre ai lettori una serie di messaggi pubblicitari legati fra loro, per tutta la durata della loro visita ad un sito web.
Il formato delle session non muta lo stile del tradizionale advertising on-line, ma ne cambia i criteri di misurazione dell'efficacia, rendendo il mezzo internet molto più appetibile, per gli advertiser, dei media tradizionali calcolando non più i click ma l'audience e i tempi di esposizione.


VIDEO BANNER, è una nuovissima forma pubblicitaria introdotta a dicembre dalla concessionaria Clickit, con la pianificazione della promozione di alcuni servizi di Tin.it in Italia che permette di introdurre, grazie ad una una tecnologia di streaming audio/video e di visualizzare spot/filmati pubblicitari all'interno di campagne banner ed e-mail. Fattore importante: per visualizzare il VideoBanner non occorre l'installazione di nessun plug-in.


EXPANDING BANNER, è solitamente un tradizionale banner, ma che quando il cursore del mouse, vi passa sopra espande oltre le dimensioni standard, spiegando esattamente il messaggio promozionale che vuole comunicare.


MINI-SITE, è una delle forme promozionali più innovative, introdotte da cnet.com e portata in Italia da zdnet.it pubblicizzando Microsoft Italia.
Si tratta di un box rettangolare, di solito in flash, inserito in modo armonico (almeno in teoria) all'interno dell'articolo, con il quale l'utente può interagire, navigando al suo interno per trovare le informazioni che desidera, fino a decidere di collegarsi al sito principale di riferimento pubblicizzato. Ovviamente questo ultimo click, è un click di valore estremamente elevato perché l'utente ha potuto trovare le informazioni più importanti direttamente nel box e solo dopo averle consultate ha deciso di clicccare.

[1] [2] [3]



RISORSE CORRELATE

Tutte le forme dell' advertising online del "dopo crisi" (3/3) [articolo del 1/8/2003]

Tutte le forme dell'advertising online del "dopo crisi" (1/3) [articolo del 1/8/2003]


 



PR & Marketing Network - Advert Planet di Paolo Moro - Partita IVA 02280390309
guadagnare online - promozione siti - programmi di affiliazione - posizionamento nei motori di ricerca - Crea un sito con CMS